Addominoplastica per gli ex obesi: che cos’è?

Addominoplastica per gli ex obesi: che cos’è?

ITALIA – Sappiamo tutto sulla chirurgia estetica? Conosciamo i vantaggi ed abbiamo informazioni chiare sull’operazione di addominoplastica? È importante sapere che è uno degli interventi chirurgici più in voga in questo periodo e con maggiore soddisfazione del paziente ma è fondamentale sapere a chi rivolgersi per un consiglio ed intraprendere un iter che ci porterà tanti benefici, grazie ovviamente anche ad un po’ di sacrificio ed impegno. Ma vediamo di cosa stiamo parlando.

L’obesità è, sempre di più, un’emergenza mondiale. Se osserviamo i dati forniti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, infatti, rileviamo la stima di 1,9 miliardi di persone in sovrappeso, di cui 600 milioni obesi e di questi, 6 milioni in Italia con un impatto di spesa sul Servizio Sanitario Nazionale pari a 4,5 miliardi di euro.

L’obesità è un pericolo mortale e, per tale ragione, non può e non deve essere trascurata. Nelle persone in forte sovrappeso, infatti, si riscontrano accumuli di grasso localizzato che hanno effetti molto negativi sulla loro salute e che devono essere precocemente combattuti con un regime dietetico adeguato e il necessario esercizio fisico.

Nei pazienti ex obesi che hanno perso molto peso, l’intervento di addominoplastica abbinato a palestra e dieta controllata, può costituire un forte incentivo a continuare un regime alimentare controllato, a modificare la propria alimentazione e le proprie abitudini di vita. In poche parole: a vedersi meglio.

Che cos’è l’addominoplastica?
L’addominoplastica è la rimozione chirurgica di pelle e grasso in eccesso. Nei pazienti che hanno già perso molto peso e devono, per così dire, “tirare” la pelle in eccesso, la chirurgia estetica dell’addome può essere decisiva.
Dopo un calo ponderale importante, infatti, la pelle non recupera la sua elasticità e il suo tono, ma rimane “a penzoloni” sul corpo (generalmente, su addome, braccia, fianchi e cosce) del paziente. In questi casi, il chirurgo estetico può intervenire per rimuovere l’eccesso di cute e di grasso in corrispondenza dell’addome e tonificare i muscoli della parete addominale al fine di migliorare decisamente l’aspetto di un addome rilassato e/o prominente.

La durata di un intervento di addominoplastica varia a seconda della quantità di tessuto da rimuovere. Circa un’ora per i casi più limitati, fino a 2-3 ore per quelli più complessi. L’incisione viene fatta nella regione pubica e, per questo motivo, la cicatrice dell’addominoplastica è praticamente invisibile.

Quali sono i risultati estetici dell’addominoplastica?
Il risultato è sempre brillante in quanto il fisico appare immediatamente più “leggero”, si muove con più agilità e grazia. E’ importante notare la circonferenza ridotta dell’addome la circonferenza ridotta dell’addome in perfetta armonia con il resto del corpo. Le tecniche tradizionali di addominoplastica riportano il paziente ad avere un fisico armonioso, risolvendogli il problema del grasso localizzato sull’addome, che è il più difficile da perdere e “da accettare”.
Quando si parla di addominoplastica è sempre necessario e utile fare una precisazione: l’intervento di chirurgia dell’addome non può in alcun modo sostituire un regime dietetico ipocalorico studiato ad hoc per aiutare il paziente a perdere peso e né, tantomeno, può sostituire l’attività sportiva. Il chirurgo estetico può intervenire con l’addominoplastica sui pazienti ex obesi solo in seguito alla perdita di peso.

 

Be Sociable, Share!

Cristina Vannuzzi

Cristina Vannuzzi

Sono nata a Firenze e risiedo tra Firenze e New York. Esperta in comunicazione mi occupo di ufficio stampa e progetti di merchandising. Collaboro con testate: dal settore del food al lifestyle tra locali, arte, eventi, fashion, fragranze, chirurgia plastico/estetica. Energica e iper attiva sono stata anche autore e responsabile comunicazione del Progetto contro la mafia “Le cene della Legalità” per lo chef Filippo Cogliandro, anno 2012.

 

Cristina Vannuzzi

Leave a Reply

Your email address will not be published.