Arraial do Cabo, il paradiso dell’Atlantico

Arraial do Cabo, il paradiso dell’Atlantico

BRASILE – Della bellezza esuberante di Rio ve ne abbiamo già parlato, ma il Brasile non vi è ancora mai stato raccontato da chi ci è nato e ci vive, scoprendo bellezze giorno dopo giorno. Per questo oggi vi parlerò di dove vivo: Arraial do Cabo.

Sono davvero pochi quelli che conoscono l’intimità e l’anima di questa città. Arraial do Cabo è un piccolo villaggio distante 170 km a nord di Rio de Janeiro. Dune di sabbia finissima e bianca, acqua verde smeraldo, Arraial do Cabo è considerata la capitale dello sport subacqueo in Brasile. Insomma un vero e proprio paradiso.

All’inizio della sua storia recente, Arraial do Cabo nacque come villaggio di pescatori portoghesi ed europei, che si stabilirono in questo piccolo paradiso nel 1503, dopo l’approdo del navigatore fiorentino Amerigo Vespucci. Su richiesta della corona portoghese, fu avviato il processo di insediamento in questo “braccio di terra”, che rappresenta il punto più ad est dello stato di Rio de Janeiro.

Il mio percorso di vita ha vissuto una tappa fondamentale in questo fantastico territorio. Vent’anni fa, mia madre decise di cambiare vita e ci trasferimmo ad Arraial do Cabo. Mi ritrovai a vivere in un ambiente completamente diverso da quello al quale ero abituata. Un mondo fatto di semplicità, lontano dal lusso di Rio di Janeiro, un mondo basato sull’amicizia, quella vera, e sull’infinita bellezza.

Piccole dimensioni, grandi attrazioni naturali, ogni angolo una storia, un’emozione. Arraial do Cabo ha molte peculiarità, tra cui una estremamente rara: Il fenomeno della “risalita delle acque profonde”. Si tratta di correnti marine che si verificano solo in alcuni paesi del mondo. Esse sono determinanti per l’alimentazione di tutta la fauna marina che beneficia dell’arrivo di queste profonde masse d’acqua provenienti dal Polo Sud, facendo affiorare microrganismi e sostanze nutritive.

Ed è proprio questo il motivo per cui la pesca ad Arraial è sempre abbondante. Nonostante sia una riserva marina ben conservata, le famiglie riescono a mantenere le tradizioni di vita comprese quelle legate alla pesca. E a proposito di tradizioni, vi consiglio di provare il pesce salato con banana, ricetta tipica della regione e che solo gli anziani sanno fare. Squisita!

Non aspettatevi l’eleganza di Capri o la raffinatezza delle Isole Eolie, ma difficilmente ammirerete un mare così bello. Non di rado è possibile avvistare tartarughe marine, delfini e, con un po’ di fortuna addirittura le balene.

E’ possibile organizzare delle straordinarie escursioni ma ciò che vi consiglio di fare è di raggiungere il Ristorante Fluttuante a bordo di una barca taxi. Lì avrete la possibilità di gustare prodotti di allevamento ittico, quali cozze, ostriche e capesante atlantiche, pescate al momento. Tutto fresco e delizioso e a basso costo. Insomma, una meraviglia! E non è finita qui: mentre aspettiamo c’è il tempo di fare un’immersione tra tartarughe e pesci variopinti.

Da non perdere inoltre il tramonto spettacolare di Pontal do Atalaia, tra le spiagge più belle mai viste, dove potrete godervi una vista panoramica di tutta la città. Il tutto, in compagnia dei pescatori e dell’ospitalità inconfondibile del popolo brasiliano, sempre aperto a nuovi amici.

Arraial do Cabo è uno scacciapensieri, un luogo perfetto per connettersi con la bellezza, la natura e l’anima.

Credetemi e…venitemi a trovare!

E vi ricordiamo che per ogni info per raggiungere il Brasile con Air France e KLM si può volare tutti i giorni dell’anno dall’Italia a Rio con un solo scalo. Tariffe in classe economica a partire da € 824 e in classe Premium economy a partire da € 1.653. Sui siti www.airfrance.it e www.klm.it si trovano numerose promozioni nel corso dell’anno.

Arraial do Cabo

Be Sociable, Share!

Barbara Tavora

Sono Barbara Tavora, Brasiliana nata a Rio, stilista ed innamorata  dell’Italia, dove ho vissuto un anno per frequentare il Master di Comunicazione e Marketing della MODA allo IED di Roma. Rientrata nel mio meraviglioso Paese, ho ripreso a lavorare per il mio brand di brasilian fashion. Se vedrete il mio marchio, (un cuore accanto al Brasile) riconoscerete il mio soul.
Barbara Tavora

Leave a Reply

Your email address will not be published.