Arriva il workshop Conservare il design alla Fondazione Plart

Arriva il workshop Conservare il design alla Fondazione Plart

NAPOLI – Il workshop Conservare il design a partecipazione gratuita sarà martedì 4 aprile alle ore 9.00 alla Fondazione Plart. Rivolto a studenti di restauro e di design, suggeriamo di non perderlo ma vi segnaliamo che è richiesta la registrazione, dato i pochi posti disponibili ed il successo della manifestazione.

Il workshop Conservare il design è promosso dalla Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee e la Fondazione Plart nell’ambito di PROGETTO XXI (ed. 2017) e della mostra Provocazioni e Corrispondenze, Franco Mello tra arti e design. L’evento è curato da Giovanna Cassese, storica dell’arte, Professore dell’Accademia di Belle Arti di Napoli e Presidente dell’ ISIA (Istituto Superiore Industrie Artistiche di Faenza) e del Dipartimento di Restauro del Plart. In questa occasione l’evento torna ad occuparsi del tema del convegno internazionale Il futuro del contemporaneo Conservazione e Restauro del Design, tenutosi presso la Fondazione Plart nel 2015 in occasione del Festival Internazionale di Design ed introduce i partecipanti alle dinamiche di conservazione del design, con particolare riferimento alle opere dell’artista Franco Mello, approfondendo i temi dei materiali e della tecnica, della permanenza e della sostenibilità.

“La partecipazione al workshop Conservare il design è gratuita e si rivolge a studenti di restauro e di design: un evento che riconferma la missione tanto cara alla Fondazione Plart, da sempre impegnata nello studio, nella conservazione e promozione di un patrimonio culturale che racconta la nostra modernità e si proietta con grande energia innovativa sulla contemporaneità, a partire dalla formazione dei giovani e futuri addetti ai lavori”.

DESIGN
Seduta Incastro di Franco Mello, oggetto di esame durante il workshop. Fotografia di Antonella Russo

Introdurrà il tema del seminario Conservare il design la curatrice Giovanna Cassese, seguita dall ’intervento del designer Franco Mello, “Designer by accident. Dal progetto all’ oggetto”. Alcune delle sue opere saranno presentate nell’ ambito della Collezione Plart con Pina Di Pasqua, coordinatrice della stessa, a cui seguirà un’intervista a tu per tu con il designer stesso. Nel pomeriggio il workshop riprenderà dalle ore 15 con la partecipazione del Prof. Donato Inverso, diagnostico per il restauro e docente presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli, che approfondirà la questione del “Degrado chimico, fisico e biologico del poliuretano espanso”. Infine Antonella Russo, conservatrice delle plastiche storiche presso la Fondazione Plart, analizzerà il caso della seduta Incastro di Mello, quale esempio eclatante di un’opera di design felicemente restaurata presso i laboratori del Plart” si legge nel comunicato stampa.

Riportiamo, qui di seguito, alcune informazioni utili a chi volesse prendervi parte.

  • DATA DEL WORKSHOP: 4 aprile alle ore 9.00
  • SEDE ESPOSITIVA: Fondazione Plart, via Giuseppe Martucci 48, Napoli, Italia
  • COSTI DI PARTECIPAZIONE: gratuito
  • RIVOLTO A: studenti di restauro e di design
  • POSTI DISPONIBILI: 40
  • ISCRIZIONI: 081-19565703, info@plart.it
  • Per informazioni consultare www.fondazioneplart.it
  • PATROCINIO: Regione Campania, Comune di Napoli
  • SPONSOR: Aet – Costantinopoli 104

Conservare il design

Be Sociable, Share!

Antonia Storace

Antonia Storace

Ho dipinto di bianco una delle pareti di camera mia e, simile ad una giunonica tela, le ho affidato un pezzo della mia storia. Ora, sul suo perlaceo candore, una scritta vestita di nero contrasto danza come fosse sospesa nel vuoto: “La scrittura è stata la mia fonte della giovinezza, la mia puttana, il mio amore, la mia scommessa” (C. Bukowski).
Scrivere è il mio verbo all’infinito. Il mio infinito in un verbo: un destino che ti porti addosso, ti abita la pelle e dal quale non puoi fuggire.
Antonia Storace

Leave a Reply

Your email address will not be published.