Biagiotti forever. Laura vista dagli occhi della figlia Lavinia.

Biagiotti forever. Laura vista dagli occhi della figlia Lavinia.

MILANO – For ever Laura Biagiotti è stata la chiusura di una sfilata emozionante, dedicata alla favolosa carriera di una donna speciale, vista dagli occhi della figlia. In passerella nella settimana della moda milanese, Lavinia Biagiotti fa scorrere la sua creatività, DNA di una famiglia speciale.

Ho conosciuto qualche anno fa Lavinia Biagiotti, e fui subito sorpresa dal suo largo sorriso, la sua energia, il suo fascino di donna bella e sicura, e della sua disponibilità.

Non ho mai incontrato la mamma, la grande Laura Biagiotti, alla cui figura artistica il mio giornale ha dedicato ampio spazio alla sua scomparsa. Qui abbiamo pubblicato anche le foto dell’ultima sfilata della scorsa edizione nella fashion week milanese, con mamma e figlia insieme a raccogliere gli applausi.

Questa sfilata è stata una sfida.

Ma non per dimostrare che Lavinia sia all’altezza del marchio Biagiotti, perché è decenni che guida l’azienda, sia affiancando la mamma e sia con le sue strategie innovative. Non dimentichiamo infatti che sue sono tutte le iniziative di comunicazione e del web, dove sicuramente lei mette a disposizione dell’azienda le sue grandi capacità intuitive e professionali.

No, non doveva dimostrare nulla a nessuno in questo senso, Lavinia.

Ma la sua è stata una sfida d’amore, per dimostrare che il dolore della perdita a volte può tramutarsi ancor più in energia positiva, in forza. Ha avuto tanti amici e personaggi accanto a se, ma non per questo la sua sfilata è stata applaudita a lungo. Presenti in sala anche Livia First ideatrice del Green Carpet Talent Competition 2017Eleonora Abbagnato, Lorella Cuccarini, Carlo Cracco, Benedetta e Cristina Parodi e Roberta Armani.

Biagiotti Testimonial

Una sfumatura di cultura nazionale, mixata alla sapienza artigianale ed al gusto discreto di una femminilità decisa e determinata, proprio come lei. E’ una donna che dal candore dei taffetà e voile arriva alle borchie punk, mostrando ogni attitudine al quotidiano, fino a terminare nella romantica gran sera fatta di spolverini decorati da grandi giardini, dove piazze e fontane emergono in celestiali zampilli.

Lavinia Biagiotti veste i colori della griffe, il bianco e rosso, circondata da vestali in eteree e angeliche vesti candide. Lei in pantaloni e t-shirt bianca coperta da una tunica di velo bianco, sottolinea il suo punto vita con la cintura rossa. Sul suo look brilla un grande cuore e la scritta a testimonianza del suo amore di figlia e di compagna di viaggio di una mamma speciale che tutto il Made in Italy ricorderà sempre con grande affetto: forever!

Guardate qui nella gallery, e giudicate voi, tutti gli scatti della splendida sfilata firmata Biagiotti.

Photo by Amanda Soccali per MyWhere copyright, all right reserved.

Sfilata Biagiotti

Be Sociable, Share!

Fabiola Cinque

Fabiola Cinque

Napoletana fino alla milionesima generazione (dal 1.400), nobile d’animo ma non più per albero genealogico, viaggiatrice e curiosa delle bellezze e delle stranezze del mondo riporto tutte le mie impressioni attraverso tutti i sensi che abbiamo e che vogliamo usare. Di estrazione e definizione “fondista”. Azzurra di nuoto per tutte le distanze più lunghe e massacranti che vi possono venire in mente. La fatica è il mio karma. Mai nulla regalato, tutto conquistato. La comunicazione e la pubblicità sono la mia anima, la moda la mia vita presente e futura. Vivo in un paese bellissimo dal quale desidero sempre di allontanarmi, per tornare e riassaporare i profumi ed i sapori. La mentalità e l’amore sono anglosassoni, ma d’altronde si sa, i Borboni sono stati dominati dai francesi come gli inglesi e gli spagnoli, quindi le mie origini ed il mio essere è globale, sono bastarda dentro.
Fabiola Cinque

Leave a Reply

Your email address will not be published.