Claudio Noto Cosmetics, il make-up naturale per tutte le donne.

Claudio Noto Cosmetics, il make-up naturale per tutte le donne.

ROMA – Vuoi scoprire i trucchi delle star della tv italiana? Vuoi conoscere i cosmetici che sono in linea con il tuo viso? Capire cosa e che tipo di pelle hai? Ho incontrato il famoso make-up artist Claudio Noto e testato in anteprima per voi la sua nuova linea di cosmetics e qui vi racconto com’è andata.

Il trucco aiuta a rendere la donna più bella? Assolutamente si. La cosmesi hai suoi trucchi. Il make-up delinea, enfatizza e ammorbidisce le linee del tuo viso. Ognuna di noi si domanda come un fondotinta o il blush può cambiarti l’espressione del viso. Mentre in rete impazzano le foto di Cristina Aguilera senza trucco; io ho deciso di svelare alle nostre lettrici tutti i segreti della cosmesi incontrando nel suo studio nel centro di Roma, il famoso make-up artist Claudio Noto.

claudio noto

Noto di cognome e di fatto grazie a molte star del cinema e della tv italiana e internazionale. Da ormai 40 anni volti come Ilary Blasi, durante il Grande Fratello, Francesca Neri, Simona Izzo, Heather Parisi, Valeria Marini, hanno affidato la loro immagine e il loro viso all’estro del truccatore italiano.

Non solo italiane, ma Claudio Noto è stato associato anche ad attori di livello internazionale come Ursula Andress, Anthony Hopkins e Andie MacDowell. Il suo stile nel make – up, inoltre, è stato importante anche per alcune case di moda come: Giorgio Armani, Valentino, Gattinoni, Rocco Barocco, Gay Mattiolo.

Dopo avervi fatto conoscere in breve la storia di Claudio Noto, entriamo dal vivo e seguitemi in questa nuova avventura. Emozionata di poter affidare il mio volto ad un make up artist.

Arrivo nel suo studio e proprio Claudio mi accoglie. Mi mette subito a mio agio ed iniziamo a conversare prima di procedere alla costruzione del nuovo look, e mentre parliamo mi accorgo che mi scruta ed analizza. Scopro che si è fatto le ossa nella prestigiosa sede dei Sargassi in Largo Goldoni a Roma negli anni 80. E di come è stato uno dei primi truccatori ad avere seguito esclusivamente le presentatrici italiane durante i loro programmi.

Rimango meravigliata dei numerosi pennelli che prepara per me. Pennelli di ogni tipo e di ogni grandezza. Ma non solo.

Accanto ai pennelli, diverse gradazioni di correttori, diverse tonalità di brush e di ombretti. Quale sarà più adatto a me?

Ma quello che suscita la mia attenzione è il vedere il suo nome su ogni cosmesi.  Apprendo, infatti, che i prodotti che utilizza per il mio viso fanno parte della sua linea che sta lanciando in questo periodo: la linea CLAUDIO NOTO COSMETICS. Una linea che nasce dal desiderio di creare un prodotto professionale accessibile a tutti e adatto anche ai professionisti del settore.

Claudio Noto

Tutti i prodotti hanno fattore di protezione solare, non contengono parabeni, né profumi, né talco o siliconi. Grazie ai principi naturali ed organici, svolgono anche un’azione curativa e nutriente nei confronti della pelle.

I prodotti sono anallergici e adatti a tutti i tipi di pelle, anche a quelle più sensibili. Ottimi se usati per servizi fotografici, tv e spot, dove la resa e la tenuta sono il primo requisito fondamentale. Sapientemente applicati, hanno un effetto waterproof.  Davvero dei prodotti top che, grazie alle mani dell’artista che li sfuma su di me, mi danno la possibilità di verificare la piacevole sensazione di non sentire la pesantezza di creme e polveri che appesantiscono l’epidermide e vedermi, oltre che sentirmi, come “liftata” grazie ad un siero che mi ha steso come base per il trucco. Valeva la pena  provarli! Vi assicuro che sulla pelle non si sentono proprio. E’ come se non li avessi.

claudio

Da come mi stende il fondotinta e la tecnica utilizzata per assottigliare le curve del mio naso non proprio perfetto, emerge la passione di Claudio per il suo lavoro ed il profondo rispetto e amore che nutre per la donna. Armoniosa, sensibile e con una grande personalità: questa è la donna che esce dallo studio del truccatore romano.

“Per me la donna è come una tela bianca, studio il suo viso, cerco di percepire la sua personalità e l’espressione che rendono unico il suo volto. Piano piano  questa  tela prende sempre più colore fino ad arrivare al risultato finale. Un voto bello, armonioso. Un make-up che rende percepibile la bellezza più nascosta di ogni donna”. Come dargli torto, d’altronde. Devo ammettere che il trucco riesce ad esaltare quello che non riusciamo a vedere di noi stesse.

Sicuramente questo aspetto è un segreto del lavoro di Claudio Noto. Ma io non mi accontento. Voglio conoscere, entrare proprio nello specifico della cosmesi. Capire la miglior tecnica di come usare ogni tipo di pennello. Il gesto che si deve fare per stendere il fondotinta o semplicemente a che altezza degli zigomi si deve applicare il brush? Bene a tutte queste curiosità Claudio glissa, rispondendo: “Le donne hanno la loro bellezza ed io ho i miei trucchi, per esaltarla!”

Claudio Noto

Ma bisogna anche dire che Claudio Noto tiene dei corsi di make-up  rivolti anche a coloro che si avvicinano per la prima volta a  questo mondo o che comunque non hanno esperienza nel settore. In brevi corsi lui ti da la possibilità di acquisire le conoscenze di base, indispensabili per poter poi apprendere tecniche specifiche avanzate. E questa anche un’idea regalo: puoi comprare una tesserina da €100 e regalarla ad una tua amica per usufruire di una lezione di make-up.

Gli chiedo: Dal momento in cui vedi la tua cliente, ti fai un’idea di come dev’essere, “imponendo” un tuo stile, un tuo look, oppure assecondi il suo stile?

Guardandola l’associo subito ad un attrice, ad un volto, ad uno stile. Non programmo un’immagine fissa ma, truccandola, assecondo le ombre del viso, dove si può correggere (togliere e levare). Io cerco di esaltare e non di stravolgere.

E’ proprio come un’artista che scolpisce, ed aggiunge e leva la materia?

– Sì per me è fondamentale capire il gioco di ombre, e come donare luce al suo volto.

E se qualcuna ti richiede uno stile, ti impone un genere, un trucco?

No, sono io l’artista e la cliente si “affida” a me come una tela bianca. E su di lei opero. L’importante è che abbiano una loro personalità e che siano poi in grado di “indossare” con naturalezza quello stile.

E se la tua cliente è affezionata ad un look e restia a cambiarlo?

No, chi viene da me è perché vuole dei consigli, vuole che emerga un aspetto della sua personalità che lei non riesce ad esaltare. Vuole uscire di qui più bella, che non vuol dire sempre diversa. No, io non le stravolgo ma… mi piace sorprenderle si! Questo sì che mi dà soddisfazione! Vedere quanto rimane sorpresa della sua stessa bellezza che le dono in un’ora di make up.

Rimango perplessa, ma in fondo è anche giusto che ognuno di noi abbia i propri segreti per eccellere nel suo lavoro. Esco dallo studio ampiamente soddisfatta del risultato. Alla fine è vero la sua linea, e la sua mano di truccatore, sono perfetti per esaltare i pregi e nascondere i difetti del mio volto.

Conto di andarlo a trovare nuovamente al più presto. Oggi mi vedo e mi sento diversa, più sicura nel mio look studiato ad hoc per questo corpetto a dolce vita che si apre su una gonna a corolla. Vado ad un ricevimento all’Ambasciata di Francia, ed ho rispettato alla lettera il dress code. Ma la prossima volta che tornerò qui da Claudio Noto voglio indossare un abito scollato. Voglio provare un altro look più sensuale, magari con i capelli legati, chissà.

A questo punto mi pongo una domanda. E se il vero trucco per essere belle si basa proprio sull’armonia, sulla sensibilità e sulla personalità che traspare sul volto di ogni donna?

Be Sociable, Share!

Fabiola Cinque

Fabiola Cinque

Napoletana fino alla milionesima generazione (dal 1.400), nobile d’animo ma non più per albero genealogico, viaggiatrice e curiosa delle bellezze e delle stranezze del mondo riporto tutte le mie impressioni attraverso tutti i sensi che abbiamo e che vogliamo usare. Di estrazione e definizione “fondista”. Azzurra di nuoto per tutte le distanze più lunghe e massacranti che vi possono venire in mente. La fatica è il mio karma. Mai nulla regalato, tutto conquistato. La comunicazione e la pubblicità sono la mia anima, la moda la mia vita presente e futura. Vivo in un paese bellissimo dal quale desidero sempre di allontanarmi, per tornare e riassaporare i profumi ed i sapori. La mentalità e l’amore sono anglosassoni, ma d’altronde si sa, i Borboni sono stati dominati dai francesi come gli inglesi e gli spagnoli, quindi le mie origini ed il mio essere è globale, sono bastarda dentro.
Fabiola Cinque

Leave a Reply

Your email address will not be published.