Domenica al Museo, non va in vacanza

Domenica al Museo, non va in vacanza

ROMA – Torna anche il 6 Agosto l’appuntamento con l’iniziativa Domenica al Museo che, ogni prima domenica del mese, ci permette di accedere gratuitamente a tutti i musei statali in Italia.

In questo articolo vi avevamo accennato ad alcune istituzioni statali a Roma che aderivano a Domenica al Museo, permettendovi di visitare gratuitamente i loro spazi.

Per questa rovente domenica di agosto invece vi proponiamo le iniziative del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia; dalle 17.30, Villa Giulia, con la collaborazione del Gruppo Storico Romano, vi aspetta per “Rivivere la Storia: consacrare lo spazio”.

domenica-al-museoGli spettatori potranno rivivere, in tutti i suoi gesti e complessi dettagli, un rituale di fondazione, accompagnato dal racconto e dal commento del Direttore del Museo, Valentino Nizzo, particolarmente attento all’aspetto comunicativo.

Una delle eredità religiose e rituali più importanti che gli Etruschi hanno lasciato ai Romani è sicuramente l’arte e la tecnica di delimitare lo spazio e interpretare gli auspici, ossia l’espressione del volere della divinità.

L’importanza attribuita ad essa è evidente poichè il rituale veniva seguito scrupolosamente in momenti essenziali della vita della città, come la sua stessa fondazione o la consacrazione regale di Numa Pompilio. Rimase in uso per tutto l’Impero, con un conservatorismo e una tutela della tradizione che hanno sempre costituito una delle peculiarità dell’universo religioso romano.

Questo tipo di esperienza rievocativa, che fuori Italia viene definita Museum Theatre, permette al pubblico di sentirsi protagonista della storia, rivivendola in prima persona. Uno strumento di mediazione culturale di grande valore che, finalmente, sta cominciando ad essere compreso da alcune istituzioni.

La partecipazione all’evento è gratuita così come l’ingresso al museo. Per tutta la giornata sarà possibile visitare eccezionalmente anche la sala degli Ori Castellani, solitamente chiusa per motivi di sicurezza nelle domeniche gratuite con maggiore affluenza. I Castellani, famosa famiglia di orafi e antiquari romani dell’800, si ispirarono per molte delle loro produzioni alle oreficerie riportate alla luce durante gli scavi archeologici del XIX secolo; la loro fama è tale che ancora oggi molti creatori di gioielli traggono ispirazione dalla loro produzione.

Nel corso della giornata, inoltre, sarà possibile usufruire delle visite guidate in italiano (10.00, 12.00, 16.30, 18.00) e in inglese (16.30, 18.00) organizzate dalla Cooperativa Arteingioco (costo di € 6,00).

Il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia sta proponendo anche un’iniziativa per le Sere d’Estate: l’estensione dell’orario di apertura in alcune giornate (9, 15, 16, 29, 30 settembre; 7, 14 ottobre), con visite guidate nell’arco di tre ore, con un biglietto di ingresso di soli tre euro. Ci sembra, insomma, che ci siano tutte le carte in tavola per programmare una visita a Villa Giulia.

Tra i musei statali aperti il 6 agosto per Domenica al Museo, troverete anche le Gallerie Nazionali Barberini Corsini che in via eccezionale rimarranno aperte anche il 15 agosto (chiudendo il lunedì).

Vi lasciamo l’elenco di tutti i musei, siti e aree che troverete aperti; potrebbe essere una valida alternativa, in assenza del mare.

 

Be Sociable, Share!

Giulia Chellini

Giulia Chellini

Silenziosa scrutatrice, appassionata di arte e restauro; spesso sogno ad occhi aperti il mondo come dovrebbe essere per dimenticare il mondo come è..ed intanto perdo l’autobus. Fotografo dettagli insignificanti, cerco quadrifogli nei prati e parlo con i gatti. Penso che lo scopo della vita sia racchiuso nella parola “scoprire”: luoghi, cose e persone.
Giulia Chellini

Leave a Reply

Your email address will not be published.