Gazzelle a Bologna per l’anteprima della rassegna COLOR FEST

Gazzelle a Bologna per l’anteprima della rassegna COLOR FEST

BOLOGNA – Nella serata di sabato 4 Novembre Zona Roveri Music Factory si è tinta di sfumature di rosa per l’anteprima della rassegna musicale Color Fest, giunta quest’estate alla sua quinta edizione. A Bologna Flavio Pardini, in arte Gazzelle, porta un po’ di nostalgia con le sue canzoni evocative.

Ad anticipare i contenuti della rassegna, particolarmente vicina all’arte indipendente e promossa dall’associazione culturale “Che cosa sono le Nuvole”, è stato il romano Flavio Pardini, in arte Gazzelle.

Come le famose Adidas Gazzelle alle quali sì è ispirato nella creazione del suo alias, questo giovane cantautore è diventato in poco tempo un “must-have” per il giovane pubblico indie, amante di artisti del calibro di Calcutta, I Cani, Thegiornalisti, Canova, artisti ai quali lo stesso Gazzelle si è altamente ispirato.

Con un disco uscito da nove mesi (prodotto dall’etichetta Maciste Dischi), un tour di successo e 60 date alle spalle, Gazzelle ha portato a Bologna la sua musica che miscela il cantautorato moderno con sfumature di synth pop. Con un’ora e mezza di ritardo e un pubblico fremente che grida il suo nome, finalmente Gazzelle si presenta sul palco attaccando con il brano “Balena”. La scelta di questo brano come apertura del concerto è esplicativa della musica di Gazzelle, una musica che parla per immagini, raccontando di amori arrabbiati, deludenti, stando sempre attenta a lasciare spazio a una nota di speranza che va dritta nei cuori dei ventenni che lo ascoltano e che per tutta la sera cantano a squarciagola ogni pezzo. 

Flavio non è un animale da palcoscenico, si muove calmo, trascinato dalla musica e trova sempre un momento per interagire con il pubblico, tra un sorso di moscow mule e una sigaretta accesa. Al pubblico bolognese Gazzelle porta un po’ di nostalgia, con i suoi maglioni anni ’90 e le sue canzoni evocative quali “NMRPM” e “Quella te” ma non mancano i momenti di sfogo nei quali si salta e si balla, cantando a tutto fiato tracce quali “Sayonara” e “Zucchero filato”. Il concerto si conclude con due bis e tanti applausi, lasciando spazio al dj set.

Copyright Camilla Colombo 2017
All rights reserved Use by permission

Gazzelle

[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/gazzelle/thumbs/thumbs_img_7564.jpg]140
[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/gazzelle/thumbs/thumbs_gazzelle_34.jpg]110
[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/gazzelle/thumbs/thumbs_gazzelle_31.jpg]90
[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/gazzelle/thumbs/thumbs_gazzelle_29.jpg]100
[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/gazzelle/thumbs/thumbs_gazzelle_28.jpg]90
[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/gazzelle/thumbs/thumbs_gazzelle_25.jpg]110
[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/gazzelle/thumbs/thumbs_gazzelle_24.jpg]80
[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/gazzelle/thumbs/thumbs_gazzelle_23.jpg]90
[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/gazzelle/thumbs/thumbs_gazzelle_21.jpg]90
[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/gazzelle/thumbs/thumbs_gazzelle_19.jpg]90
[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/gazzelle/thumbs/thumbs_gazzelle_15.jpg]80
[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/gazzelle/thumbs/thumbs_gazzelle_14.jpg]70
[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/gazzelle/thumbs/thumbs_gazzelle_12.jpg]60
[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/gazzelle/thumbs/thumbs_gazzelle_11.jpg]60
[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/gazzelle/thumbs/thumbs_gazzelle_10.jpg]30
[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/gazzelle/thumbs/thumbs_gazzelle_09.jpg]40
[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/gazzelle/thumbs/thumbs_gazzelle_08.jpg]50
[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/gazzelle/thumbs/thumbs_gazzelle_05.jpg]240
[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/gazzelle/thumbs/thumbs_gazzelle_03.jpg]40
[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/gazzelle/thumbs/thumbs_gazzelle_02.jpg]50
[img src=http://www.mywhere.it/wp-content/flagallery/gazzelle/thumbs/thumbs_gazzelle_35.jpg]120

Be Sociable, Share!

Camilla Colombo

Camilla Colombo

Camilla Colombo è una fotografa nata nel 1993 a Bologna. L’esperienza di tre anni alla Libera Accademia di Belle Arti di Firenze le ha aperto le porte del mondo della fotografia e dell’arte, permettendole così di cominciare il suo percorso di crescita come artista consapevole e attenta. Amante della fotografia di teatro ha ormai avuto diverse esperienze nell’ambito. Oltre al reportage teatrale ha un particolare riguardo nei confronti della fotografia artistica, campo in cui riesce ad esprimere se stessa nel modo più intimo e personale.
Camilla Colombo

Leave a Reply

Your email address will not be published.