Guys Film School, gli Under 15 alla scoperta della Settima Arte

Guys Film School, gli Under 15 alla scoperta della Settima Arte

ROMA – Nasce nella Capitale, la prima scuola dei mestieri del Cinema per i giovanissimi. Avete notato qualche inclinazione dei vostri figli per il cinema e per le mille sfaccettature della Settima Arte? Se la risposta è sì vi consigliamo di dare un’occhiata a questo nuovo interessante progetto. Per conoscere tutti i dettagli della Guys Film School, ci siamo fatti una chiacchierata con la Direttrice e ideatrice Carmen Siciliano.

Avvicinare attraverso il gioco, bambini e ragazzi all’arte del Cinema. E’ Questo l’obiettivo della Guys Film School, la prima scuola dei mestieri del Cinema a Roma per i giovanissimi. Più che una scuola, la Guys Film School sarà un vero e proprio “laboratorio esperenziale”, una realtà formativa aperta ad una fascia di età che va dai 10 ai 15 anni di età, che permetterà ai più piccoli di sperimentare le varie fasi di lavorazione di un film. Ce n’è per tutti i gusti, dai corsi di regia a quelli di doppiaggio, dal trucco alla sceneggiatura, fino ad arrivare ai ruoli di operatori sul set. I giovani, anzi i giovanissimi verranno affiancati da veri esperti del settore, e potranno letteralmente debuttare nel mondo del cinema. Come? Ve lo diciamo subito! Tutti insieme, in una dimensione che sia positiva e di stimolo, i ragazzi si cimenteranno nei vari mestieri che animano un set cinematografico, utilizzando delle vere attrezzature professionali. Lo scopo è quello di avvicinare, attraverso il gioco, i bambini e i ragazzi all’arte del Cinema, accompagnandoli in questo percorso fino alla realizzazione di un cortometraggio. Il Corto così realizzato verrà presentato ai festival nazionali ed internazionali sezione ragazzi come il Giffoni Film Festival e Alice nella Città della Festa del Cinema di Roma

Guys Film School

Insomma, l’idea vi incuriosisce? Avete notato qualche inclinazione dei vostri figli per il cinema e per le mille sfaccettature della Settima Arte? Se la risposta è sì vi consigliamo di fare un pensierino sulla Guys Film School, le iscrizioni sono aperte, le lezioni non sono troppo impegnative e non andranno a influenzare sugli impegni quotidiani dei ragazzi di tutti i giorni; si svolgono infatti un weekend al mese presso l’Auditorium delle Fornaci (via delle Fornaci 161) per la durata totale di 12 ore.

Guys Film School

GUYS FILM SCHOOL, INTERVISTA ALLA DIRETTRICE CARMEN SICILIANO

Un’iniziativa interessante come questa meritava attenzione, così, per illustrarvi in modo più dettagliato il progetto, ho voluto intervistare la Direttrice della Guys Film School Carmen Siciliano, con la quale, abbiamo affrontato numerosi argomenti non solo legati alla sua iniziativa. Enjoy!

guys film school
Carmen Siciliano della Guys Film School

Avvicinare attraverso il gioco, bambini e ragazzi all’arte del Cinema. Cosa vi ha spinto a far nascere la Guys Film School? E qual è il vostro obiettivo?

L’idea mi è venuta grazie a mio figlio Joey di 5 anni…la mia più grande ispirazione! Sia io che il papà siamo nel settore e sin da piccolo ci ha seguito sul set…mostrando sempre tanta curiosità … mamma vorrei fare il regista, mamma vorrei fare l’elettricista…no sarebbe bello il truccatore o magari la fotografia …
E così in un attimo l’idea illuminante! Successivamente l’ho proposta a Gianni Mammolotti (direttore della fotografia). Dopo la trasmissione ‘Artisti da strada’ che ho scritto e diretto per Mediaset siamo rimasti amici e siamo entrati in partnership anche con Cameraworks S.r.l. di Massimiliano Filippini e Antonio Mammolotti (il service che appunto metterà a disposizione dei ragazzi attrezzature professionali). Ma l’idea è piaciuta anche ad altri amici e, anzi, posso dare una notizia in anteprima: a breve apriremo una sede anche a Milano con la Collaborazione di Joey’s film (Visionaria film) di Daniele Cantalupo. Quindi grandi progetti per i nostri Guys!

Come si insegna cinema, in tutte le sue forme, a questa nuova generazione di giovanissimi ragazzi così focalizzata su altre tecnologie?

“Il Cinema è magia, tradizione, ma oggi è anche sempre più legato alla tecnologia. Basti pensare agli effetti visivi sempre più presenti sul grande schermo. Il futuro conterrà molti più schermi. I giovani di oggi useranno sempre più i visual media per informarsi, intrattenersi, fare rete, comunicare e molto altro. Capire come vengono create le immagini in movimento dovrebbe essere una parte dell’educazione di ogni bambino visto il mondo in cui vivono e soprattutto in quello dove vivranno. A questi giovani mi sento di consigliare di stare insieme, di frequentarsi, di fare gruppo…di creare, di fare e respirare arte, infatti è proprio in funzione di questo che la frequenza sarà di un solo weekend al mese con una formula full immersion, tante ore dedicate …in modo da creare set, condivisione, famiglia. Il Cinema è un grosso lavoro di squadra e far capire loro, loro che sono la speranza di un futuro più sano, migliore, l’importanza della condivisione è un compito fondamentale!

I giovani studenti lavoreranno tutti insieme all’elaborazione di un cortometraggio che verrà presentato a importanti kermesse come la Festa del Cinema di Roma e il Giffoni. Ci parli di questo progetto?

In realtà i cortometraggi saranno due. Il primo sarà nel classico formato che verrà presentato a festival più tradizionali quali Giffoni, Alice nella città, Inventa un film ideato da Ermete Labbadia. L’altro cortometraggio sarà invece girato in verticale (un modo di girare con il cellulare sempre più usato tra i giovani) che, invece, parteciperà proprio al Vertical Movie ideato da Salvatore Marino (un festival che ha visto la sua prima edizione lo scorso anno, ma che ha subito riscosso un grande successo.) I nostri Guys saranno i veri protagonisti, loro scriveranno, gireranno, monteranno, dando così vita al loro film interiore. Se pensiamo che Spielberg ha girato il suo primo film a 11 anni…beh chi può dirlo? Sono certa che ci sorprenderanno! Io credo tantissimo in questa generazione.

Guys Film School

Regia, doppiaggio, trucco, sceneggiatura, insomma tutti, ma proprio tutti i mestieri legati alla Settima Arte. I ragazzi verranno affiancati a esperti del settore. Ci può fare qualche nome illustre?

La Guys Film School nasce come laboratorio esperienziale, i professionisti metteranno appunto la loro esperienza a disposizione dei ragazzi, saranno delle guide e gli aiuteranno ad incanalare la loro luce naturale, fino a farla esplodere in tutto il suo splendore! Tra i nostri Tutor ci sarà Luca Ward come doppiatore, attori come Adriano Giannini, Matteo Branciamore, Salvatore Marino, Daniela Virgilio, Giulia Bevilacqua, Daniela Giordano, Giada Desideri, Libero Da Rienzo, Paola Lavini, Katia Greco, Primo Reggiani, Stella Egitto, Paolo Briguglia, Enzo Salvi, Ivan Castiglione, Susi Del Giudice, Giovanni Scifoni, Daniela Poggi, Giovanni Esposito, Giovanni Pannozzo.
Tra i registi possiamo vantare nomi come: Nino Bizzarri, Alexis Sweet, Claudio Sestieri, Fabrizio Maria Cortese, Francesco Colangelo, Mattia Bianchini, Cristian Marazziti, Alessandra Mortelliti, Massimo Coglitore, Stefano Reali, Ciro Formisano, Fabrizio Cattani. I direttori della Fotografia (DOP) sono Nino Celeste e Giovanni Mammolotti. Per il Trucco possiamo contare sul grandissimo Vittorio Sodano candidato a due Oscar. Per le Musiche il compositore Louis Siciliano, Aluei per gli Effetti Speciali (VFX), Daniele Baldacci( Blue Cinema).
Come segretaria di Edizione, i ragazzi potranno attingere dalla vasta esperienza della storica Anna Maria Liguori che ha lavorato a più di 150 produzioni. Annalisa Alfano aiuterà i Guys per la scrittura, mentre Ermete Labbadia insegnerà direzione artistica. I ragazzi scopriranno come si svolge il lavoro del costumista da Adele Bargilli e Stefania Corsetti. Come operatore di camera Fabio Sargenti e Massimiliano Filippini per Stabilizzatori Camere e Droni. Per il parruco Genesis Hair Stylist e Massimiliano Rodi, un trasformista eccezionale.

Infine, una considerazione sul cinema italiano giovanile. In che condizioni si trova? Ci sono buone speranze per il futuro?

I giovani sono divoratori di film per questo io sono certa che loro riusciranno a riportare il Cinema a quella eccellenza di cui ha sempre goduto nel nostro Paese. E poi al di là, se faranno o meno questo mestiere, frequentare la Guys Film School, sarà comunque un’esperienza di crescita non soltanto emotiva, ma anche culturale. Riempire l’Animo di questa straordinaria arte, li renderà adulti appassionati, migliori. Per il resto chiedo ai genitori di dare questa opportunità ai loro figli, insieme a loro troveremo soluzioni e formule dedicate anche a corsi iniziati.

guys film school

INFO

Guys Film School

Le iscrizioni sono aperte

Inizio  Corsi: Sabato 23 Febbraio (14:30-18:30)
Domenica 24 (11:00-18:00)

Date successive corsi
23-24 Marzo
13-14 Aprile
18-19 Maggio
15-16 Giugno

Guys Film School

Be Sociable, Share!

Fabiola Cinque

Napoletana fino alla milionesima generazione (dal 1.400), nobile d’animo ma non più per albero genealogico, viaggiatrice e curiosa delle bellezze e delle stranezze del mondo riporto tutte le mie impressioni attraverso tutti i sensi che abbiamo e che vogliamo usare. Di estrazione e definizione “fondista”. Azzurra di nuoto per tutte le distanze più lunghe e massacranti che vi possono venire in mente. La fatica è il mio karma. Mai nulla regalato, tutto conquistato. La comunicazione e la pubblicità sono la mia anima, la moda la mia vita presente e futura. Vivo in un paese bellissimo dal quale desidero sempre di allontanarmi, per tornare e riassaporare i profumi ed i sapori. La mentalità e l’amore sono anglosassoni, ma d’altronde si sa, i Borboni sono stati dominati dai francesi come gli inglesi e gli spagnoli, quindi le mie origini ed il mio essere è globale, sono bastarda dentro.
Fabiola Cinque

One Response to "Guys Film School, gli Under 15 alla scoperta della Settima Arte"

  1. Giulia Chellini
    Giulis   8 febbraio 2019 at 22:30

    Che bella opportunità!

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published.