Huus Gstaad apre le sue porte in Svizzera

Huus Gstaad apre le sue porte in Svizzera

SVIZZERA – Se siete degli appassionati sciatori o amate le passeggiate con racchette tra vette innevate, siete ancora in tempo per prenotare una stanza a Huus Gstaad e farvi coccolare dall’eccellente ospitalità di questo nuovo hotel circondati da 250 km di piste innevate!

Dal giorno dell’apertura un paio di mesi fa, Huus Gstaad è diventato immediatamente il luogo favorito di local e ospiti. Annidato su un dolce declivio tra i villaggi di Saanen e Gstaad, sulle Alpi Svizzere, a 1.100 metri di altezza, il lussuoso complesso di 7 piani e 136 suite, mostra la tradizionale architettura dello chalet svizzero in legno e offre un delicato equilibrio tra l’oasi di pace e un moderno community hub per sportivi ed esploratori appassionati. Grazie all’accogliente lounge, ai vari ristoranti, alla spaziosa spa, fino all’area famiglie completamente attrezzata e a tutte le attività all inclusive che comprendono anche l’equipaggiamento da sci, l’hotel Huus Gstaad accoglie i suoi ospiti tutto l’anno con la bonomia tipica del cantone bernese. Ogni camera è provvista dello “Suitepad” che oltre ad offrire la lettura di un centinaio di riviste e giornali permette agli ospiti di prenotare servizi spa o cene all’interno dell’hotel e conoscere tutti i servizi di informazioni e concierge senza bisogno del telefono interno.

Partendo dall’architettura tradizionale delle Alpi, l’edificio originario è stato completamente rinnovato da Erik Nissen Johansen, il visionario architetto e designer dello Studio svedese Stylt Trampoli. La prima mossa di Johansen è stata proprio quella di rimpiazzare i muri esterni con ampie vetrate, che hanno permesso al sole e alla luce naturale di invadere gli interni: “Vogliamo che gli ospiti si sentano tra amici” afferma l’architetto “amici proprietari di una meravigliosa casa che ti coinvolgono in una splendida esperienza all’aria aperta e che servono deliziosi pasti vicino al fuoco del camino”. La struttura di sette piani si affaccia sui caratteristici villaggi di Saanen e Gstaad in un ambiente pittoresco con una fantastica vista panoramica sulle montagne circostanti.

Il cuore e lo spirito dell’hotel è The Livingroom, una lounge di 400 metri quadri, che comprende un bar -con la più alta parete ricoperta di bottiglie della regione- un’ampia biblioteca e una terrazza esterna soleggiata. Gli arredi sono un mix riuscito di elementi contemporanei e di diversi stili che creano un senso di familiarità e calore, mentre la grande vetrata assicura gli ospiti di essere tra le vette più belle dell’arco alpino. Qui si trova anche la concierge concepita come punto di informazione per tutte le attività sportive invernali ed estive.

Il pluripremiato chef Giuseppe Colella mantiene lo scettro nelle cucine dei quattro ristoranti di Huus Gstaad e con il suo talento e i 24 anni di esperienza internazionale, è riuscito a crearsi uno spazio di tutto rispetto nel competitivo mondo culinario della regione grazie alla sua cucina casalinga, con piatti condivisi e tapas, in gran parte di derivazione locale e biologica.

Le 136 camere sono divise in 4 categorie e sono tutte provviste di balcone o terrazza con vista sulle montagne, gli interni sono frutto dell’originale artigianalità locale e il servizio include la disponibilità di uno zaino, una borraccia in alluminio e dei binocoli per permettere ai propri ospiti di scoprire in maniera autonoma le bellezze di Gstaad e della sua regione.

Distribuita su 2.000 metri quadri e tre piani, la SPA dell’hotel porta il concetto di relax su un livello superiore: qui la sauna finlandese offre una vista panoramica sui giardini sottostanti mentre la sauna aromatica rilassa gli ospiti dopo una giornata sulle piste da sci. L’offerta si estende alla fontana di ghiaccio, ai bagni di vapore alle erbe, alla piscina panoramica, alla SPA per bambini e alle lezioni di yoga. Le due sale per trattamenti offrono diversi tipi di massaggi. Tutti i prodotti utilizzati sono ispirati alla ricca flora locale grazie ad un mix di olii essenziali di piante organiche ed estratti minerali con acidi di frutta che emanano una deliziosa fragranza.

Con i suoi 7.000 abitanti Gstaad è famosa per la sua quiete ma sa anche offrire un interessante programma culturale durante tutto l’anno per questa ragione Huus Gstaad è un hotel per tutto l’anno. Quando la neve si scioglierà infatti non solo resterà la meravigliosa natura delle Alpi Bernesi ma anche il ricco calendario culturale di una delle cittadine più eleganti di tutto l’arco alpino. L’area intorno all’hotel infatti non è solo dotata di 250 chilometri di piste da sci di tutti i livelli ma offre anche la possibilità di immergersi nella natura in tutte le stagioni: rafting sui torrenti, canyoning per famiglie, parchi avventure, sentieri per biciclette e molto ancora. Per i meno avventurosi perfetta una passeggiata dedicata allo shopping nel centro cittadino, attività che si può declinare in varie versioni: dallo shopping extra lusso nelle tante boutique di brand fino agli acquisti di artigianato locale di alta qualità. Notevole è anche l’offerta gastronomica e una sosta food da intervallare allo shopping sicuramente un must. Per saperne di più sul calendario di eventi di Gstaad potete consultare www.gstaad.ch

Un consiglio. Se il nostro racconto vi ha conquistato e desiderate soggiornare in questo fantastico hotel e visitare le bellezze della fiabesca Gstaad, il vostro punto di riferimento sarà l’aeroporto di Berna. Per raggiungerlo è sufficiente dare un’occhiata alle offerte KLM (cliccando qui). Raggiungere le mete più suggestive del mondo non è mai stato così facile ed economico!

Foto: Mark Nolan

Info

Sito Ufficiale

Paola De Groot

Paola De Groot

Moda, design, food, travel, arte e lifestyle nelle pagine della giornalista Paola de Groot. Residente in Olanda e con oltre vent’anni di corrispondenza dall’estero, da vera insider, ci porterà con sè attraverso i suoi racconti e le sue scoperte. Rilassatevi sul divano con il computer bene aperto, si parte!
Paola De Groot

Leave a Reply

Your email address will not be published.