Il Babà e la cucina napoletana protagonisti al Festival del Babà

Il Babà e la cucina napoletana protagonisti al Festival del Babà

FIRENZE – Sabato 23 e domenica 24 giugno, Eataly Firenze dedica un weekend di festa alla grande cucina napoletana, realizzato in collaborazione con O’ Munaciello

Il 23 e 24 giugno, con l’estate alle porte, a Firenze arriva il Festival del Babà e della Cucina Napoletana, promosso da Eataly in collaborazione con il Ristorante-Pizzeria O Munaciello Firenze. O’ Babà….e poi i sapori e i profumi della vera cucina Napoletana, caratterizzata da sfumature e influssi delle diverse culture che si sono susseguite nella storia della città campana. O’ Babà, a sfugliatella riccia o frolla, la pastiera, la zeppola di S. Giuseppe, gli struffoli, le graffe, un tripudio di specialità partenopee, con protagonista assoluto il dolce tipico napoletano per eccellenza, Il Babà, conosciuto in tutto il mondo per il suo soave aroma di rum e il suo soffice impasto.

La poesia di Napoli con o’ babà, i colori, sapori, profumi…..

Si dice che una volta nella vita un viaggio a Napoli non possa mancare per vivere la sua atmosfera fatata e piena di colore, suoni e allegria di grida, una confusione armoniosa, in tutti i sensi, e in particolare assaporare il gusto e i sapori della bella Napoli.

E Napoli, magicamente, da città piena di storia e tradizioni, crea percorsi dove le emozioni si confrontano si tramandano, si mixano, attraverso il cuore, motore di scelte e di azioni con effetto a macchia d’olio, cercando altre motivazioni che collimano e così si crea un fiume, un mare di conoscenze, emozioni e amore.

babà

Ed è al Munaciello di Firenze che alla fine di giugno, con Eataly, di festeggia il babà, il Festival del babà e della cucina Napoletana, una magia che è un viaggio che va da Firenze a Miami, attraverso Napoli…..tutto il fascino dell’Oltrarno fiorentino con le contaminazioni napoletane si riflettono nel locale, semplice ma ruspante, il forno a legna, caldo e accogliente per il pane fresco e fatto in casa, il bancone di mescita, come usava una volta, viene coniugato con maestria un percorso che unisce la tecnica con il territorio. Non si tratta solo di gustare i piatti simbolo della tradizione campana (pastiere, babà, zeppole, casatielli, spaghetti, maccheroni, cannelloni, lasagne, ragù, caprese e olio d’oliva…) sorseggiando Falanghina e Limoncello o mangiando la “pizza nera, regina delle pizze”, preparata da Carmine Candito nel forno a legna che troneggia nella sala.

Un anno fa Valentina Borgogni e Carmine Candito hanno portato la magia partenopea, da Firenze a Miami, al 6425 di Biscayne Boulevard Corner con la 65th Street, i colori e profumi, il babà, le ricette gustose, la pizza….

Infatti è proprio la pizza di Carmine Candito che si è già rivelata vincente, tanto che O’ Munaciello è entrato nella top ten dei migliori ristoranti di Miami. Da subito frequentato da attori, calciatori, gente dello spettacolo e semplici turisti, che sono disposti a fare lunghe file per poter assaporare le gioie del palato, ma anche della vista che il locale offre.

O Munaciello, selezionato tra le migliori pizzerie nel mondo, è stato invitato a partecipare al Campionato mondiale di pizza, il The International Pizza Expo, tramite il pizzaiolo co/proprietario Carmine Candito, che è stato selezionato tra i migliori pizzaioli italiani nel mondo, intervenendo nella categoria “Pizza Classica”.

babà

Anche a Miami il primo attore è l’atmosfera campana piena di profumi, colori, allegro e festoso anche nei dettagli d’arredo: le tovaglie hanno i numeri della tombola stampati sopra, ghirlande di peperoncini fiammeggianti e trecce di aglio, i simboli della tradizione campana, i limoni sorrentini, le mele annurca, carretti di fiori e granite al limone, ma le immancabili maglie numero “10” di Maradona, appese con i chiappini di legno come se fossero appena state stese ad asciugare al sole. Qui sembra di camminare tra i vicoli per essere avvolti dai profumi delle pizzelle in via Toledo, un “caos organizzato”, carico di cultura, storia, tradizioni gastronomiche e folkloristiche nel più puro spirito partenopeo che, dopo 10 anni di successi, è stato esportato negli USA, a Miami, dove l’estate non finisce mai, i colori spudorati, la gente fa sempre festa e senti la gioia di vivere in strada, magicamente, come a Napoli.

‘O Munaciello Miami

6425 Biscayne Boulevard – Miami

‘O Munaciello Firenze

Firenze – Via Maffia, 31

Eataly Festival del Babà

Be Sociable, Share!

Cristina Vannuzzi

Cristina Vannuzzi

Sono nata a Firenze e risiedo tra Firenze e New York. Esperta in comunicazione mi occupo di ufficio stampa e progetti di merchandising. Collaboro con testate: dal settore del food al lifestyle tra locali, arte, eventi, fashion, fragranze, chirurgia plastico/estetica. Energica e iper attiva sono stata anche autore e responsabile comunicazione del Progetto contro la mafia “Le cene della Legalità” per lo chef Filippo Cogliandro, anno 2012.

 

Cristina Vannuzzi

Leave a Reply

Your email address will not be published.