Il profumo del peccato… Originale fragranza senza distinzione di sesso

Il profumo del peccato… Originale fragranza senza distinzione di sesso

ITALIA – Vogliamo trasgredire o conquistare? Siamo romantici o aggressivi? Vogliamo commettere il nostro peccato originale o vogliamo curare il nostro malessere? Desiderio di brio con una spruzzata d’energia o desiderio di una fragranza che ci inondi per alleviare le nostre pene? Ecco i consigli dei profumi più audaci da comprarsi o regalare per affrontare con energica creatività il nuovo anno. Peccate e passate buone feste!

L’arte della profumeria è, anno per anno, sempre di più coinvolgente con le sue ricche e variegate proposte. Ma più che per le novità, i punti fermi della profumeria italiana si distinguono sempre per fascino e storia.

Seguo prima un percorso di arte che mi porta all’installazione che emerge tra i profumi di Gabriella Chieffo. Lei mi accoglie con un empatico sorriso e risponde istintivamente al mio quesito sull’opera.
“la Maison sceglie l’arte come strumento espressivo, un’installazione che mediante la simbolica figura del cielo incarna quella volontà del profondo che in modo quasi catartico è in grado di stravolgere l’intera esistenza“.
Ma qual’e la novità che presentate per affrontare il nuovo anno?
Quasicielo. E’ un essenza che vuole rappresentare la storia di un ragazzo che non accetta il corpo che gli appartiene come proprio e per il quale, a tratti, prova repulsione, odio, rabbia. Come una via crucis dell’anima il percorso del suo sentire è scandito dalle stazioni di una sofferenza necessaria, che approda ad una rinascita voluta ed essenziale“.

Peccato OriginalePeccato Originale

Quindi il vostro profumo unisex abbatte tutte le barriere sessuali...
Si, per noi non esiste distinzione tra uomo e donna, ma solo per essenza della personalità. La differenza è dettata solo dallo stato d’animo.
Il vostro è un itinerario olfattivo
Si, noi seguiamo sempre un percorso, un viaggio che parte dalla nostra terra, dal cielo e il mare che ci circondano e avvolgono. Ogni viaggio porta con sé emozioni e ricordi che si incollano nell’anima. Ogni viaggio è un arricchimento interiore che si nutre di colori suoni e sentori.
Anche per questo abbiamo proseguito il nostro viaggio nello scorso Pitti fragranze con Doria 1905. Infatti dopo il grande successo dell’anteprima al Pitti Uomo dello scorso giugno dove abbiamo presentato il progetto speciale: IENTU abbiamo dato seguito a questa collaborazione.

Infatti a questo proposito devo ricordare ai lettori l’originale iniziativa del “profumo da cappello”. IENTU è stato il primo cappello di Doria 1905 dedicato alla fragranza Acquasala di Gabriella Chieffo cApache di conservare e regalare emozioni olfattive che si sprigionano ogni volta che viene indossato!
La fragranza Acquasala, essendo un simbolo della Maison Gabriella Chieffo per la sua essenza assolutamente singolare e profondamente intima, anche attraverso Doria 1905 ha evocato emozioni ancestrali.
Ma questa volta con Acquasala la collaborazione tra le due aziende salentine ha proposto un basco blu notte come elegante accessorio da viaggio, fresco, pratico, tascabile, destrutturato, sposando l’incontro  tra fragranza che trae ispirazione degli elementi primordiali della terra salentina, l’acqua e il sale è declinato nel claim: “il cappello abita sopra i pensieri“.

Gabriella Chieffo
Io con cappello DORIA 1905 e la creatrice di profumi Gabriella Chieffo

Poi, dal Salento risalgo leggermente arrivando alla Campania. Qui scopro un nuovo brand, che non conoscevo, che ha pochissimi anni all’attivo ma vuole emergere tra le offerte dei grandi. Intanto incuriosisce il nome: Morph Parfum.

Morph Parfum
La collezione di Morph Parfum

Da cosa nasce questo brand?
Morph Parfum innova e trasforma. Crea qualcosa di straordinariamente unico, in grado di resistere alle tendenze e alle mode passeggere. E’ una raffinata sintesi di stile, passione e qualità, che nasce da un’accurata ricerca dei migliori estratti naturali selezionati con passione in ogni parte del mondo. Nelle sue creazioni, tutte eau de parfum intense, Morph Parfum raddoppia la quantità di essenze comunemente utilizzate, potenziando la persistenza sulla pelle e l’intensità dei suoi odori esclusivi. Odori che hanno tanto da raccontare. Odori che parlano di viaggi, di avventure, di emozioni. Morph Parfum li ha riconosciuti fra mille. Li ha scoperti immergendosi in passati fuori dal tempo e in nostalgici ricordi. Ascoltando avventure mai dimenticate. Sono odori di luoghi, di amori, di incontri. Sono odori che hanno cambiato la vita di qualcuno. E sono pronti a farlo ancora.

Poi passo alle isole, anzi, l’isola per antonomasia: Capri. E’ una mia antica passione questa essenza, e non posso esimermi dal soffermarmi. Per chi non lo conosce, è il marchio di profumeria più antico esistente (raccontando una storia che parte dal 1380 grazie ad un padre priore della Certosa di San Giacomo…) ed annovera oltre sette secoli di storia dalla sua creazione. Anche se la storia racconta che l’azienda ha preso il via solo nel 1948 grazie al priore della Certosa che, ritrovate le vecchie formule dei profumi su licenza del Papa, le svelò ad un chimico piemontese che così creò il più piccolo laboratorio del mondo denominandolo Carthusia cioè Certosa.

Carthusia
L’opera liberty creata dal pittore Mario Laboccetta per il marchio Carthusia

Anche il simbolo dell’ azienda è nato nel 1948, una meravigliosa opera liberty creata dal pittore Mario Laboccetta. L’icona raffigura una  “sirena floreale” che evoca le atmosfere surreali, mitologiche, dell’ eredità classica di Capri. E’ una donna che, nel gioco della sua metamorfosi, sprigiona l’universo di fiori colorati dai quali discendono i profumi Carthusia. Un logo che ispira arte e natura, in tutti i sensi.
Come possiamo immaginare tutte le fragranze Carthusia hanno un legame invisibile e indissolubile con Capri. Atmosfere ed emozioni dei prodotti Carthusia nascono da uno studio appassionato e professionale di elementi provenienti esclusivamente da ciò che produce la natura caprese. Quegli elementi, nei laboratori Carthusia si incontrano, si mescolano, diventano accordi olfattivi unici, di profumi unici, proprio come l’ isola che li genera.

Invece vi voglio raccontare del mio incontro con Silvia Monti, personaggio alquanto “originale” proprio come la linea di profumi da lei creata: Peccato Originale.
Mi sono persa tra la sua energia e la capacità di coinvolgerti proprio come un paziente ascolta il suo medico. Con sfrontata energia illustra ogni fragranza – antidoto ai mali del nostro essere quotidiano. Sono inebriata, non solo l’olfatto, ma dalla forma di comunicazione che usa dall’etichetta al packaging all’intera immagine della linea.

Peccato Originale Silvia Monti
Silvia Monti e le sue creazioni di Peccato Originale

Silvia ma come nasce queste idea?
E soprattutto da dove emerge? Esiste un luogo fisico legato alla genesi di questo profumo
?
Peccato Originale nasce nella cantina della farmacia di famiglia. Qui è nata la prima essenza.
Lì ho incontrato ricette antiche che mi hanno raccontato storie, ho spolverato scatole che servivano a contenere preparazioni galeniche, mi sono incantata dinanzi a scritte ed etichette dal sapore arcaico e indescrivibile.

Poi l’ideatrice di questo innovativo marchio della profumeria ci racconta ancora che:
Ho capito che la farmacia è un punto di osservazione privilegiato, dal quale guardare l’umanità da dentro, così puoi conoscerne le pulsioni e le fragilità, le insicurezze e le angosce.
E’ un luogo presente dal quale passa la vita di tutti gli uomini, donne, padri, madri e figli. Tutte le deviazioni psicofisiche toccate in farmacia, sono figlie di un’imperfezione che è il Peccato Originale dell’uomo.
La resistenza e la tentazione, il bene e il male, il mistero e l’ambiguità, l’uomo di ascendenza solare e la donna di prerogativa lunare, la vita e la morte
.
Perché in fondo il farmaco è qualcosa che va oltre la sua funzione, esso diventa un supporto emotivo, un compagno di viaggio che a volte ti sta a fianco per una vita intera…

E dopo quest’ultima definizione, che spazia dal peccato originale al compagno di viaggio credo di aver ultimato il mio percorso. Vi ho offerto una carrellata, a mio avviso, che più originale non può essere. Non fate una scelta scontata con autorevoli brand della profumeria internazionale, andate a selezionare le novità qui proposte dalla profumeria italiana.

Rischiate ed azzardate con un po’ di creatività ed astuzia per confezionare un regalo più pensato e cordinato al pensiero che volete condividere con il vostro lui o la vostra lei, per festeggiare un’amicizia sincera perché, ricordatevi, non esiste distinzione tra uomo e donna nel mondo delle essenze.

Profumi Originali

Be Sociable, Share!

Fabiola Cinque

Fabiola Cinque

Napoletana fino alla milionesima generazione (dal 1.400), nobile d’animo ma non più per albero genealogico, viaggiatrice e curiosa delle bellezze e delle stranezze del mondo riporto tutte le mie impressioni attraverso tutti i sensi che abbiamo e che vogliamo usare. Di estrazione e definizione “fondista”. Azzurra di nuoto per tutte le distanze più lunghe e massacranti che vi possono venire in mente. La fatica è il mio karma. Mai nulla regalato, tutto conquistato. La comunicazione e la pubblicità sono la mia anima, la moda la mia vita presente e futura. Vivo in un paese bellissimo dal quale desidero sempre di allontanarmi, per tornare e riassaporare i profumi ed i sapori. La mentalità e l’amore sono anglosassoni, ma d’altronde si sa, i Borboni sono stati dominati dai francesi come gli inglesi e gli spagnoli, quindi le mie origini ed il mio essere è globale, sono bastarda dentro.
Fabiola Cinque

Leave a Reply

Your email address will not be published.