J’Etrès, il ritorno del foulard di seta

J’Etrès, il ritorno del foulard di seta

ITALIA – Come diceva Henri Matisse “Il colore soprattutto, forse ancor più del disegno, è una liberazione”. Il Brand di foulard J’Etrès va verso la sua libertà andando incontro alla bellezza. J’Etrès incanta con i contrasti cromatici, che passano dai colori più tenui a quelli acces. Dettagli minuziosi, i racconti delicati su seta. Quello del brand di foulard è un percorso alla ricerca dell’identità di una società moderna attraverso l’interpretazione della sua moda. Oggi la curiosità del creativo lo porta a concepire l’arte attraverso il foulard: un tessuto di seta usato come un racconto fantastico. Testimonianza della libertà, interpretata attraverso la visione del bello.

36129282_414979392313268_4271217282199322624_n

 

J’Etrès, opere d’arte senza stagione, tessuti ricercati e rielaborati per collezioni uniche, seta pura in colori a contrasto, nuance, il design italiano dal gusto internazionale unito all’arte e alla ricerca dei materiali, materie prime che le sapienti mani di artigiani italiani hanno saputo firmare con l’eccellenza del Made in Italy uno degli accessori più iconici, desiderati dalle donne di tutto il mondo.

J’Etrès

 

Inoltre, e lo testimonia anche il successo che J’Etrès ha avuto all’ultima Fashion Week a Milano, a Palazzo Visconti durante Excellence de Le Salon de la Mode di Gabriella Chiarappa, negli ultimi anni il foulard è tornato prepotentemente sulla cresta dell’onda e sulle passerelle delle maggiori griffe tanto che ci viene proposto come accessorio indispensabile, per impreziosire il nostro look, rendendolo decisamente più elegante e più chic. annodato ad una borsa o, semplicemente, al collo rende l’ outfit unico e personale.

35545741_1690465527739131_2009499993890619392_n

Volano lievi i foulard di J’Etrès, impalpabili, sono come vibrazioni che si librano nell’aria come le farfalle al sole. Palpitano e viveno l’attimo dove i giochi cromatici sono emozion. Figure umane, volti sognanti di donne, animali fantastici, fiori, colori che esprimono sensazioni e sogni senza tempo.

Ma sopratutto i foulard di J’Etrès sono foulard che emozionano.

 

Be Sociable, Share!

Cristina Vannuzzi

Cristina Vannuzzi

Sono nata a Firenze e risiedo tra Firenze e New York. Esperta in comunicazione mi occupo di ufficio stampa e progetti di merchandising. Collaboro con testate: dal settore del food al lifestyle tra locali, arte, eventi, fashion, fragranze, chirurgia plastico/estetica. Energica e iper attiva sono stata anche autore e responsabile comunicazione del Progetto contro la mafia “Le cene della Legalità” per lo chef Filippo Cogliandro, anno 2012.

 

Cristina Vannuzzi

Leave a Reply

Your email address will not be published.