La città di San Valentino in festa per celebrare il giorno più dolce dell’anno

La città di San Valentino in festa per celebrare il giorno più dolce dell’anno

TERNI – La città di San Valentino in festa tra gastronomia e arte dal 10 al 18 febbraio. San Valentino è in tutto il mondo un modo per dire Ti amo in maniera più manifesta, magari liberando il romanticismo che spesso il resto dell’anno resta latente e si nasconde dietro la quotidianità. Nella città umbra, peraltro mio luogo natale, la festa ha un sapore diverso, amplificato, perché il patrono della città è proprio il santo dell’amore. Mi sono persa nelle vie più dolci d’Italia per raccontarvi come si vive la festa degli innamorati a Terni.

La storia narra che Valentino, già vescovo di Terni e perseguitato dai romani per i suoi tentativi di convertire gli imperatori e di professare la fede Cristiana nonostante i veti vigenti nell’Impero, sarebbe stato giustiziato perché aveva celebrato il matrimonio tra la cristiana Serapia e il legionario romano Sabino, che invece era pagano. L’unione era ostacolata dai genitori di lei ma, la giovane era gravemente malata così il centurione chiamò Valentino al capezzale della ragazza morente e gli chiese di non essere mai più separato dall’amata: il Santo vescovo lo battezzò e quindi lo unì in matrimonio a Serapia, dopo di che morirono entrambi, lei a causa della sua affezione e lui per la volontà e la scelta di non lasciarla andare da sola. Da quel momento in avanti San Valentino è considerato il patrono degli Innamorati e Terni, la sua città natale che ne conserva le spoglie, festeggia ogni anno in grande stile il suo patrono che è diventato il simbolo universale del nobile sentimento. Passeggiare tra gli stand della manifestazione Cioccolentino, dove espositori provenienti da tutto lo stivale presentano le loro creazioni a base di cioccolato di altissima qualità, è una vera e propria tentazione per i più golosi; seguendo la nuova tendenza che vuole la sinergia come imperativo in qualunque campo dell’arte, della cultura e della gastronomia, alcuni stand mostrano delle vere e proprie opere creative.

San Valentino Terni
Scarpe di cioccolato

Dunque scarpe, personaggi dei fumetti, fiori e sculture di vario genere, tutti rigorosamente a base di quel cibo degli dei, secondo la tradizione Maya, che per la sua dolcezza e per le nuove declinazioni – arricchito con il peperoncino, aromatizzato al tartufo, dinamizzato con cannella e zenzero, tanto per menzionare alcune delle tante variazioni di gusto – non può non conquistare i palati di ogni età. Le principali vie cittadine brulicano di curiosi, di golosi e di innamorati, che in questo periodo si sentono nel loro habitat naturale; ma la manifestazione non dimentica i più piccoli ai quali dedica una parete artificiale per il free climbing e momenti di gioco a loro dedicati.

San Valentino
Folla

Il programma della manifestazione è ricco di attività: appuntamenti quotidiani con i Maestri dell’Università dei Sapori, che per gli interi cinque giorni di evento, a partire dalle ore 16 in piazza dell Repubblica, racconteranno i segreti e le caratteristiche distintive delle diverse qualità di cacao. Degustazioni guidate, viaggio alla scoperta delle regioni italiane che hanno fatto del cioccolato un loro tratto distintivo, a cura dell’Accademia Maestri Cioccolatieri, e un concorso che premierà la migliore pralina dell’amore. Lunedì 12 e martedì 13 febbraio, dalle 15,00 alle 19,30, in piazza Europa avrà luogo la festa di Carnevale con degustazioni in maschera di cioccolato e vino, a cura dello Chef Davide Aprile e della Tenuta Febbrucciano, mentre mercoledì 14 nel pomeriggio si svolgerà il Choco Sensorial, degustazione al buio di cioccolato a cura dell’Università dei Sapori. Insomma tanti appuntamenti che però non dimenticano l’arte e la cultura: a Palazzo di Primavera infatti è stata inaugurata la collettiva San Valentino Arte 2018

San Valentino
San Valentino Arte 2018

che vede protagonisti ben 143 artisti provenienti da ogni parte d’Italia, con altrettante opere che spaziano dalla pittura alla scultura, dalla ceramica alle creazioni in metallo. La mostra resterà aperta dal 10 al 18 febbraio e vedrà alternarsi al suo interno vari eventi, convegni, concerti, esposizioni temporanee, body painting, dando agli appassionati ogni giorno un buon motivo per visitare la bellissima mostra che durante la cerimonia di vernissage ha visto le grandi sale del palazzo gremite di pubblico. L’evento è stato ideato e organizzato da Maela Piersanti di Madè Eventi e ha ottenuto il patrocinio di Regione Umbria, Comune di Terni, Provincia di Terni, Camera di Commercio e Confcommercio dell’Umbria, e si svolge in parallelo anche a Casteldilago, piccola frazione della Valnerina appartenente al Comune di Arrone.  Mercoledì invece inaugurerà la mostra di un mostro sacro del Surrealismo Metafisico, Mark Kostabi, a cui dedicherò un’approfondita recensione nei prossimi giorni.

La città vecchia

San Valentino
La città vecchia

Non si può concludere la gita a Terni senza assaggiare le specialità gastronomiche di cui l’Umbria è ricca e ben nota in tutto il paese. Dopo ore passate tra stand dolci e la bellezza dell’arte, il posto perfetto in cui fermarsi è La città vecchia che già di per sé accoglie con un’atmosfera calda, romantica, con quelle alte volte fatte di mattoni a vista, come da antica tradizione umbra, con quei toni tenui ravvivati con discrezione da quadri, immagini, vetrine di vini, angoli particolari come quello dei dischi in vinile, insomma un ambiente tradizional chic che conquista subito. Il locale si trova in via Giannelli, alla fine della modaiola via Cavour, e ha una vista esclusiva sul verde del parco pubblico della città. Curatissimo nei dettagli della tavola tanto quanto cordiale è l’accoglienza dei titolari che fanno desiderare al cliente occasionale di tornare. A volte ci si può imbattere in serate particolari come quelle con musica dal vivo, ad arricchire una serata già di per sé piacevole grazie al clima quasi familiare che si respira all’interno dell’osteria, dove la tradizione più rustica si accompagna al servizio di alto livello di tutto lo staff, attento a ogni esigenza dell’avventore. Ma la delizia più sorprendente arriva con i piatti, curatissimi nella presentazione anche se si ordina il classico tagliere della casa

San Valentino
Tagliere della casa

oltre che di grande qualità sia nella selezione di salumi che in quella dei formaggi, ma anche nella capacità di esaltare i sapori dei classici della cucina del luogo: zucchine ripiene, pomodori al gratin, funghi farciti, melanzane ripiene, crostini al foie gras. Specialità della casa i primi piatti, dalle pappardelle al ragù della nonna ai tortellini con crema di ricotta, taleggio e tartufo, passando per il risottino alla crema di formaggi, pere, radicchio e nocciole tostate. Eppure, nonostante il titolare Gianluca affermi

“Il nostro punto forte sono i primi piatti di cui gli affezionati del locale sono ghiotti”

la qualità dei secondi non è affatto inferiore, così come le ricette creative proposte: tagliata al tartufo, tagliata con pomodorini e mandorle, arista in riduzione al Sangiovese, solo per citarne alcuni. E poi ancora sfoglie di melanzana al gratin, bignè al formaggio fresco e tartufo, vola u vent con verdurine alla julienne, gnocchetti ai funghi porcini, guanciale e zafferano,

San Valentino
Gnocchetti

bocconcini di vitellone al Sagrantino e bacche di ginepro con chips di patate. Qualità delle carni eccellente così come la particolarità dei sapori; completa l’offerta una ricca scelta di vini, soprattutto umbri ma anche di altre regioni italiane, tutti accuratamente selezionati in base al pregio delle varie cantine. Dunque Terni rappresenta il modo perfetto per coronare e celebrare il San Valentino, la festa più attesa da tutti gli inguaribili romantici.

la città di San Valentino

CIOCCOLENTINO

dal 10 al 14 febbraio 2018 nelle vie cittadine

Tel.: 0744-302403

Email: info@cioccolentino.com

Sito web: http://www.cioccolentino.com/

SAN VALENTINO ARTE

Palazzo di Primavera

via Giordano Bruno 3, Terni

dal 10 al 18 febbraio 2018

orari: lunedì e martedì dalle 16.30 alle 19.30

dal mercoledì alla domenica dalle 10.00 alle 13.00

e dalle 16.30 alle 19.30

OSTERIA LA CITTÀ VECCHIA

viale Giannelli 81/83, Terni

Tel.: 0744-410484

Email: oste.lacittavecchia@libero.it

Facebook: https://www.facebook.com/osteria.l.vecchia/

San Valentino Terni

San Valentino
San Valentino

San Valentino
San Valentino

San Valentino
San Valentino

San Valentino
San Valentino

San Valentino
San Valentino

San Valentino
San Valentino

San Valentino
San Valentino

San Valentino
San Valentino

San Valentino
San Valentino

San Valentino
San Valentino

San Valentino
San Valentino

San Valentino
San Valentino

San Valentino
San Valentino

San Valentino
San Valentino

San Valentino
San Valentino

San Valentino
San Valentino

San Valentino
San Valentino

Be Sociable, Share!

Marta Lock

Marta Lock

Sono romanziera, aforista, saggista, ho una rubrica socio-psicologica, L’Attimo Fuggente, che parla di emozioni, sentimenti relazioni, nella complicata realtà contemporanea, e che esce ogni lunedì sul mio sito web www.martalock.net, Recensisco mostre di pittura e vado alla scoperta dei piccoli luoghi e scorci interessanti di Italia di cui raccontarvi. Scrivere è la mia vita, la mia vocazione e la mia gioia più grande.
Marta Lock

Leave a Reply

Your email address will not be published.