Milano Imperdibile: gli Eventi più Attesi nel 2016

Milano Imperdibile: gli Eventi più Attesi nel 2016

Il 2016 è appena iniziato e molti sono gli eventi in programma che arricchiscono il palinsesto artistico e culturale della città di Milano e che ci accompagneranno per tutto l’anno in corso. Non volete perdervi quelli più interessanti? Ecco per voi una special selection con tutto quello che vi invitiamo a segnare in agenda!

Partiamo dal cuore della città meneghina con le mostre che saranno ospitate a Palazzo Reale. Dal 3 febbraio al 5 giugno 2016 “Simbolismo”, una straordinaria mostra che propone un confronto tra oltre 150 opere: dipinti, sculture ed eccezionali oggetti d’arte decorativa provenienti da importanti istituzioni museali italiane ed europee, oltre che da collezioni private, rievocando l’ideale aspirazione del Simbolismo al Gesamtkunstwerk ovvero all’opera d’arte totale. Per chi vuole fare un tuffo nella cultura giapponese a settembre sempre Palazzo Reale ospiterà la mostra “Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Luoghi e volti del Giappone”. Il 2016 di questa sede istituzionale si chiuderà in bellezza con una grande mostra su Rubens dopo l’indimenticabile assaggio natalizio a Palazzo Marino che ha salutato il 2015. Poco distante il Museo del Novecento inaugurerà la mostra “Umberto Boccioni – genio e memoria” dal 25 marzo al 3 luglio in occasione del primo centenario della morte dell’artista. Dopo ben 20 anni di assenza torna finalmente la Triennale Esposizione Internazionale di Milano alla sua XXI edizione con il titolo “21 st. Century. Design After Design” dal 2 aprile al 12 settembre. La Triennale si riallaccia alla sua tradizione storica, ma con un forte carattere innovativo, estendendo la partecipazione a città, regioni, università, imprese, design center, giovani designer. Oltre la sede storica della Triennale l’Esposizione coinvolgerà altre sedi prestigiose dell’intera città. Dopo Gauguin il MUDEC, Museo delle Culture, continua il percorso incentrato sugli artisti che hanno guardato al primitivismo delle culture extraeuropee. Oltre 100 opere quest’anno racconteranno il percorso artistico di Mirò con la retrospettiva del pittore spagnolo dal titolo “Joan Mirò. La forza della materia” dal 25 marzo al 31 luglio. Fondazione Prada dal 17 marzo al 28 agosto 2016 ospita “L’image volée”, una mostra collettiva curata dall’artista Thomas Demand. Più di 80 lavori dal 1820 ad oggi indagano le modalità con le quali gli artisti hanno sempre creato la propria opera a partire da un’iconografia esistente. Dal 16 dicembre al 21 Febbraio Palazzo Morando ospita la mostra “L’immagine dei Milanesi nella vita quotidiana”, l’esposizione curata da Alberto Milano conta circa centocinquanta opere in un percorso che restituisce al visitatore un volto poco noto dei milanesi durante quei cento anni di storia dal 1790 al 1890. Anche per il 2016 la moda risplende con tutta la sua energia catalizzatrice sul fashion catwalk di Milano. Durante le fashion week addetti del settore non potranno perdere tutte le sfilate che animano la città e White, il salone della moda contemporary che nelle edizioni di Febbraio e Settembre esprime il meglio del suo DNA di ricerca e d’avanguardia, capace di attirare migliaia di buyer provenienti da tutto il mondo. Palazzo della Ragione propone mostre fotografiche interessanti anche per il 2016 come quella Herb Ritts dal 20 febbraio al 5 giugno. Una grande prima retrospettiva che rende omaggio al fotografo della moda e delle celebrities quali Madonna, Michael Jackson e Richard Gere.

Be Sociable, Share!

Leave a Reply

Your email address will not be published.