Mistura Updates #2. La festa a Casa Moreyra tra chef e GastroVictim di tutto il mondo

Mistura Updates #2. La festa a Casa Moreyra tra chef e GastroVictim di tutto il mondo

Non c’è fiera gastronomica che si rispetti che non abbia le sue feste. Le feste sono il momento più divertente di una manifestazione. É li che le giornaliste più agguerrite si agghindano a fionda nella speranza che uno dei 50Best o anche il cocinero più sconosciuto sulla faccia della terra, le abbindoli con qualche discorso di cibo naturale o carne rossa fuoco. Le feste sono un agglomerato di minigonne esagerate, vestiti all’ultimo respiro, tacchi al primo spillo, messe in piega spettinate e stacco di cosce al sangue con morso di default. Mistura non é da meno e dopo la grande apertura, sulla spiaggia di Magdalena del Mar, all’insegna di danze e musica, tra colori e peruvianitá, venerdì é stata la volta dell’esclusivissimo party a invito della Casa Moreyra.

casa Moreyra, Astrid y Gaston
casa Moreyra, Astrid y Gaston

Gastone Acurio e i suoi non si sono certi risparmiati e hanno servito ai loro ospiti ogni tipo di leccornia dal sapore della magnifica terra che ospita in questi giorni, chef, giornalisti, specialisti di cucina e curiosi da tutto il mondo. Tra i cocktail più divertente e sicuramente più alcolico il Bipolar ha fatto breccia sul popolo dei gastrofissati. Un insieme di due Cocktail, una vera bomba che ha fatto una moltitudine di vittime nel corso della notte. Al Party, tra ballerine mezze nude e percussionisti scatenati le danze si sono protratte fino a notte fonda. Tra gli invitati spiccavano i tristellati Fratelli Roca, Juan, Josep e Jordi del Celler de Can Roca, lo chef Renzo Garibaldi del Osso di Lima, Virgilio Martinez del Central, Rodolfo Guzman del Bogagò, Jair Tellez del Laja, Sebastian La Rocca e naturalmente Diego Munoz e il padrone di casa Gastone Acurio. gastroVictim di tutto il mondo se non eravate a questa festa avete perso l’unica possibilità di trovare marito tra lo sterminato branco di chef che tutti insieme si sono riuniti a Lima per celebrare la biodiversità e la nutrizione.

 

Be Sociable, Share!

Blue G.

Se Dio creò l’arte, il diavolo creò gli artisti, se Dio creò l’amore, il diavolo creò il sesso, se Dio creò il cibo sicuramente il diavolo creò i cuochi e se Dio creò la donna allora il diavolo creò Blue. Scrivo perché non potrei fare nient’altro, o forse si, potrei mangiare continuamente, ma questa è un’altra storia.
Blue G.

Latest posts by Blue G. (see all)

Leave a Reply

Your email address will not be published.