Sei designer all’Expo per Icon85 dal DNA Pininfarina.

L’esperienza Expo va fatta, e vi assicuro che, se lo diciamo noi giornalisti ai quali non vengono concessi accrediti, o per lo più rifiutati o “non ricevuta richiesta per problemi al sistema informatico” (come più volte mi è stato risposto!), vuol dire che davvero la fatica viene poi premiata!
La mia insistenza al Press desk si è fatta ancora più evidente il giorno dell’evento Pininfarina a Terrazza Martini nel Padiglione Italia.
Nonostante il prestigioso invito i gentili personaggi destinati agli accrediti dell’Expo non volevano farmi entrare…a meno che non pagassi il biglietto d’entrata! Neanche uno dei più famosi brand italiani ed internazionali fungevano da garanzia…mah! Il tutto meriterebbe approfondimenti ed un articolo a parte ma lasciamo stare…
Approdo finalmente a Terrazza Martini per assistere alla presentazione di Icon85, Emozioni in limited edition, la prima lifestyle Collection firmata da Pininfarina. Ambiente glamour, camerieri carini e sorridenti che ti offrivano finger food e squisiti cocktail tra cui il “Pininfarina cocktail” rosso fiammante come la Ferrari, leggermente alcolico servito con tanto ghiaccio soprattutto se si è nella calda estate milanese. Ma qui nella Terrazza Martini® by Pininfarina, (luogo di incontri nato dall’unione dei due brand che rappresentano l’eccellenza italiana nel mondo), ci troviamo così a nostro agio, non solo per la splendida location, ma anche per gli arredi e per la splendida vista di cui possiamo godere in quanto è situata al secondo piano del Padiglione Italia e affaccia sulla centralissima Piazza Italia.
Proiettati full immersion nel “mondo Martini”, e ritrovandoci nell’autentico stile di vita italiano, quasi dimentichiamo il motivo per il quale siamo qui. Un elegante, giovane ed affascinante uomo è al bancone dei cocktail accanto a me ed iniziamo a conversare. Ho la fortuna di parlare con uno dei protagonisti della serata: Alberto Muraro, brand manager di Barakà, che commenta così la partecipazione del marchio di gioielli da uomo di lusso a questa collezione unica e in edizione limitata: “Per noi creare gioielli unici è sempre stato un sogno, oltre che motivo di grande orgoglio. Con Pininfarina allarghiamo i nostri orizzonti grazie ad una collaborazione che ci permette di far parte di una collezione unica, che esprime al meglio il saper fare italiano. Il bracciale da noi realizzato racchiude l’essenza dei due brand, che da sempre raccontano l’italianità del mondo”.

Quella presentata è una collezione che nasce in occasione dell’85° anniversario del brand Pininfarina e consiste in 6 prodotti esclusivi realizzati in limited edition di 85 pezzi ciascuno da 6 partner, alfieri del Made in Italy nel mondo, per dare espressione al DNA Pininfarina. Un patrimonio fatto di geni contrastanti: di arte e industria, di tradizione e innovazione, di eleganza e sportività. Pininfarina è emblema di Stile Italiano, una combinazione di eccellenza estetica e alte performance. Ed Icon85 nasce dalla passione per l’eleganza, per l’artigianalità, per la cura del dettaglio e soprattutto con l’impegno per la ricerca del design e l’innovazione.
La collezione è stata svelata passo passo, con dei sipari che si aprivano sulle teche che custodivano i sei preziosi oggetti. Infatti all’evento si sono presentate anche le 6 aziende che hanno collaborato con Pininfarina. Ognuna di essa con una storia ed una attestata leadership nei rispettivi settori: Barakà (Un bracciale dalle linee dinamiche), De Rigo (un paio di occhiali da sole dal carattere sportivo), Horo (una polo preziosa), NAPKIN (un rivoluzionario strumento di scrittura), The Bridge (un borsone da viaggio dalla manifattura artigianale) e Visconti (una penna stilografica elegante ed innovativa). Lo spettacolo ha avuto inizio con Tommaso, uno dei designer di punta della scuderia Pininfarina, che a ritmo di musica ha creato un bozzetto di design con la sua magica matita, governata da una sapiente esperienza ed un’innata creatività.
Ogni azienda presentava il suo progetto e quindi abbiamo avuto l’opportunità per conoscere da vicino questi sei prodotti esclusivi, realizzati in edizione limitata di 85 pezzi, frutto dell’unione di queste eccellenze, in linea con il brand Pininfarina.
Il tutto illustrato nella dichiarazione: “Creare Bellezza senza tempo è sempre stato il nostro sogno. Una bellezza pura, capace di maturare ed essere riconosciuta oggi come domani, una bellezza che vesta gli oggetti rendendoli Icone” afferma Paolo Pininfarina, Presidente del Gruppo. “In occasione dell’85° anniversario abbiamo deciso di dare vita, insieme ai migliori partners italiani, alla prima Collezione di prodotti lifestyle firmata Pininfarina. Una Collezione nata in limited edition, immaginata per gli amanti del design senza tempo, concepita al fine di raccontare la nostra storia ed il futuro, il brand e la nostra passione innata per la creazione di Icone.”
Icon85 è espressione del DNA Pininfarina, maturato in 85 anni di storia.

E noi ne auguriamo altrettanti a questa meravigliosa azienda portabandiera dell’italian design!

pininfarina-expo

Be Sociable, Share!

Fabiola Cinque

Napoletana fino alla milionesima generazione (dal 1.400), nobile d’animo ma non più per albero genealogico, viaggiatrice e curiosa delle bellezze e delle stranezze del mondo riporto tutte le mie impressioni attraverso tutti i sensi che abbiamo e che vogliamo usare. Di estrazione e definizione “fondista”. Azzurra di nuoto per tutte le distanze più lunghe e massacranti che vi possono venire in mente. La fatica è il mio karma. Mai nulla regalato, tutto conquistato. La comunicazione e la pubblicità sono la mia anima, la moda la mia vita presente e futura. Vivo in un paese bellissimo dal quale desidero sempre di allontanarmi, per tornare e riassaporare i profumi ed i sapori. La mentalità e l’amore sono anglosassoni, ma d’altronde si sa, i Borboni sono stati dominati dai francesi come gli inglesi e gli spagnoli, quindi le mie origini ed il mio essere è globale, sono bastarda dentro.
Fabiola Cinque

Leave a Reply

Your email address will not be published.