SONG…Italiano. Pane, Amore e Fantasia

SONG…Italiano. Pane, Amore e Fantasia

ROMA – Sabato 7 e Domenica 8 aprile il Teatro Palladium ospiterà uno spettacolo davvero particolare che ripercorre con leggerezza la grande storia del cinema italiano. Tutti i dettagli.

Un percorso cine-enograstronomico-musicale dalla Sicilia alle Alpi per raccontare il cinema italiano come un mondo condito da cibo e di musica: questo è SONG…Italiano. Pane, Amore e Fantasia, lo spettacolo di Fabrizio Russotto in scena al Teatro Palladium (Piazza Bartolomeo Romano, 8, nel cuore della Garbatella) il 7 e l’8 aprile.
Un vero e proprio pretesto per raccontare l’Italia, insieme a Gilberta Crispino e allo stesso Russotto, nella convinzione che il cibo, per il nostro Paese, continui ad essere l’argomento principe secondo la tradizione parentale. “Il cinema – afferma Russotto – vuole diventare qui una lente d’ingrandimento, il piatto uno schermo e la musica la colonna-portante sonora per riunirci e riconoscerci, ma anche per ricordare e capire chi siamo, da dove veniamo e raccontar-ci…a noi stessi e agli altri, in un modo leggero, conviviale… proprio come a tavola”.
In repertorio, eseguiti dal vivo, brani musicali intramontabili, come “Volare”, “Here’s to you”, “Nuovo cinema paradiso” “O’ sole mio”, “O’ sordato ‘nammurato”, “Tu vo’ fa’ l’americano”, i temi de “Il Padrino” “Kaos”, “La vita è bella”,  “That’s Amore”, “Buonasera Signorina”, “Mambo Italiano” e molti altri. Sullo schermo una carrellata di spezzoni tratti da alcuni cult del nostro cinema, dalla sfilacciante mozzarella in carrozza che il piccolo Bruno gusta in trattoria, insieme al padre, come fosse una prelibatezza rara in “Ladri di biciclette” agli spaghetti de “L’onorevole Angelina”, “Miseria e nobiltà” e “Un americano a Roma”, fino alla consolazione della speciale pasta e ceci, trovata per errore di valutazione da Capannelle alias Carlo Pisacane nel celeberrimo “I soliti ignoti” e all’intero pollo spolpato e mangiato con le mani da un’elegante Sandra Milo in “8 e mezzo”.
Non mancheranno numerose incursioni teatrali dei personaggi più noti del repertorio italiano, dalle maschere della Commedia dell’Arte al Gastone di Petrolini, in una versione particolarissima en travesti di Gilberta Crispino.

INFO

SONG…ITALIANO

Prevendite:
biglietteria.palladium@uniroma3.it

tel. 327 2463456 (orario 10:00-13:00 / 15:00 – 20:00)
Biglietti

Teatro Palladium

Be Sociable, Share!

Steve Moss

Steve Moss

Vivo in Great Britain da molto tempo e le mie origini sono sicuramente anglosassoni, anche con una grande componente italiana. Ho vissuto in giro per l’Europa ma è l’Inghilterra il paese che prediligo, dove le più belle auto (Aston Martin e Jaguar), la musica più gloriosa (dai Beatles al punk inglese), i più affascinanti attori, (Hugh Grant e Rupert Everett), ed il buon cibo dai vari pudding al fish and chips per non parlare delle cheese cake in poi sono la mia passione. Ma in testa alla classifica c’è anche la moda (i più grandi sarti per l’uomo sono qui) ed anche le donne, come quella da cui ho rubato il cognome ma ahimé non fa parte del mio ramo famigliare.
Parlerò di sport o di turismo in giro per l’Europa, ma se volete vedere i parchi più colorati o la city più frenetica dovrete venirmi sempre a cercare nella Great London.
Steve Moss

Leave a Reply

Your email address will not be published.