Voglio un bel taglio per i miei capelli lunghi! Ma come?

Voglio un bel taglio per i miei capelli lunghi! Ma come?

MONDO – State pensando ad un taglio particolare per i capelli lunghi ma vi chiedete la riga dove va e se la frangia è più di moda? Le tendenze vanno verso tagli asimmetrici o per il taglio liscio pari? Bando alle acconciature, idee anche per il grande giorno.

Ma quando mai la moda ha dimenticato i capelli lunghi? Sì è vero, tanti nuovi look sono nati da Twiggy in poi ma i capelli corti piacciono davvero? E piacciono a tutti? No, non è questa la domanda da farsi ma piuttosto, i capelli corti stanno bene a tutte? I capelli corti non perdonano. Lineamenti e trucco impeccabili.

Ma quanto si può cambiare look se si hanno i capelli corti? A parte il colore che può illuminare il ciuffo o la frangia o le basettine (che vanno di moda anche per le femminucce) tagliare i capelli corti è un rischio. Lisci, ricci o mossi che siano, il taglio dovrà essere perfetto così il vostro capello apparirà ordinato e glamour. Il taglio dovrà prevedere, e arginare, frezze ribelli e capelli sfibrati. E se i vostri appaiono come i fini fini (come la pasta Fini Fini alla ciociaria) tranquille, un buon taglio di capelli conferirà comunque volume e corposità anche ai capelli sottili. Ad ogni modo è importante prendersi sempre cura dei capelli specialmente se sono sottili e sfibrati, utilizzando prodotti di qualità e specifici, come quelli di Schwarzkopf.

Però i capelli lunghi dovranno essere raccolti sempre in belle acconciature dirà qualcuno, specie per il grande giorno. Ma siete davvero sicure? O semplicemente indecise su quale taglio adottare? Tagliare i capelli non vuol dire per forza portare i capelli corti anzi! Un bel taglio ti può far cambiare fisionomia oltre che look.

State pensando ad un taglio particolare per i capelli lunghi? Bene, dimenticate un look netto e strutturato e prediligete linee morbide e delicate che incornicino il volto.

Ma va sempre il taglio molto scalato alla Farrah Fawcett anni ’80?

No, liberatevi in tagli asimmetrici da portare con piega liscia o mossa oppure optate per un taglio dalla base pari con punte nette, magari dando volume alla chioma per evidenziare una bella fronte spaziosa ed esaltare un look da eroina del nuovo millennio.

tendenza Taglio di capelli
photo © Amanda Soccali per MyWhere

E la riga dove va?

Avete un viso spigoloso e grandi zigomi? Io vi consiglio di dimenticare la riga e farli aprire naturalmente. Però attenzione, se la riga è casuale non dev’essere casuale anche il look come la Sindaca Virginia Raggi sennò verrà interpretata come sciatteria non certo come eleganza!

tendenza Taglio di capelli
photo © Marco Serri per MyWhere

Quindi il look sempre ben studiato anche se, guardando queste modelle, vi sembrerà che siano tutte uscite di casa dopo un rapido colpo di phon… No, non è così! Mani esperte avranno studiato il loro look optando per un taglio di capelli perfetto, e poi il make up avrà fatto il resto. Quindi evitate se avete capelli “ingestibili”. Insomma evitate il taglio scalato, a meno che non aiuti a dare un po’ di volume e leggerezza in più, e volete imitare le star come la bella Jennifer Aniston, dal look sempre intramontabile nella sua naturalezza.

Gallery Capelli 1

Insomma il mio consiglio è che il vostro look sia sempre caratterizzato da linee pulite. Se vi piace esaltare i lineamenti (e non volete legare i capelli) allora fate come queste modelle che, sia con la riga laterale che centrale, li portano liscissimi, leggermente bagnati e rigorosamente dietro le orecchie. (Attenzione, se avete le orecchie a sventola è meglio evitare…). Ovviamente quello che aiuterà sarà un taglio di capelli geometrico e rigoroso, e se avete capelli lisci, l’importante è che siano facili da gestire!

Per lo styling dipende dall’età che avete. Qui le belle signore Lavinia Biagiotti, Milli Carlucci e Lorella Cuccarini si affidano alle waves evergreen per dare movimento ai capelli. Ma se il classico vi sembra un po’ scontato potete scegliere di renderli meno boccolosi di come andavano di moda negli anni passati spettinandoli un po’ di più.

taglio di capelli perfetto
photo © Amanda Soccali per MyWhere

Sopra Lavinia Biagiotti con Milli Carlucci e, sotto, Lorella Cuccarini alla sfilata di Renato Balestra.

taglio di capelli perfetto
photo © Marco Serri per MyWhere

Se invece volete andare contro corrente allora optate per il ritorno della frangia, ma attenzione al taglio sui capelli lunghi! Sicuramente dovrete optare per il taglio liscio pari con una frangia tondeggiante che incornicia il vostro volto proprio come in questa foto ma, solo se avete un piccolo naso all’insù e forte personalità. La frangia si sa, rende sempre e comunque original, ma è difficile. Il mio consiglio, prima di farvela tagliare, è quello di provare una parrucca con frangetta. In caso contrario, fatevi consigliare dal vostro hair stylist preferito ma, che sia di assoluta fiducia, perché è difficile tornare indietro dopo un taglio netto!

taglio di capelli frangia
photo © Amanda Soccali per MyWhere

Tornando al grande giorno, si possono prediligere, al posto di belle acconciature, linee morbide e semplici che daranno valore al taglio adottato. Addirittura ora anche la sposa dai capelli lunghi preferisce lasciarli sciolti, anche un po’ in stile spettinato. Magari al posto di una acconciatura molto strutturata lasciandoli raccolti solo da un fermaglio o una coroncina di fiori per un look romantico e moderno.

Gallery Capelli 2

Ricordate il must have dei capelli lunghi che vale anche per le spose: capelli sciolti e liberi sulle spalle!

Decisamente importate sarà lo styling dei vostri capelli sciolti che conferiranno eleganza grazie alla loro semplicità. Magari si può marcare un po’ di più il make up o enfatizzare con un bel paio di orecchini appariscenti, ma se il taglio di capelli sarà a regola d’arte non temerete nessun confronto!

In homepage photo © Marco Serri per MyWhere

Fabiola Cinque

Napoletana fino alla milionesima generazione (dal 1.400), nobile d’animo ma non più per albero genealogico, viaggiatrice e curiosa delle bellezze e delle stranezze del mondo riporto tutte le mie impressioni attraverso tutti i sensi che abbiamo e che vogliamo usare. Di estrazione e definizione “fondista”. Azzurra di nuoto per tutte le distanze più lunghe e massacranti che vi possono venire in mente. La fatica è il mio karma. Mai nulla regalato, tutto conquistato. La comunicazione e la pubblicità sono la mia anima, la moda la mia vita presente e futura. Vivo in un paese bellissimo dal quale desidero sempre di allontanarmi, per tornare e riassaporare i profumi ed i sapori. La mentalità e l’amore sono anglosassoni, ma d’altronde si sa, i Borboni sono stati dominati dai francesi come gli inglesi e gli spagnoli, quindi le mie origini ed il mio essere è globale, sono bastarda dentro.
Fabiola Cinque

35 Responses to "Voglio un bel taglio per i miei capelli lunghi! Ma come?"

  1. Steve Moss
    Steve Moss   23 Aprile 2019 at 12:50

    Adoro le donne con i capelli lunghi, di qualunque colore essi siano. Le amo così tanto quanto non sopporto la volgarità (di cui questo articolo non fa assolutamente cenno) e la sciatteria di cui, massimo esponente com’è citato qui, è il sindaco della Capitale. Meravigliosa l’amazzone fotografata da Amanda Soccali!

    Rispondi
  2. Flavio Redhair
    Flavio Redhair   23 Aprile 2019 at 14:30

    Fabiola grazie del consiglio, soprattutto per la cura dei capelli! A differenza di tanti uomini ho una marea di capelli e indomabili quindi se poi scrivi qualche consiglio anche per noi uomini (capelloni fortunati:-) ti sono molto grato!

    Rispondi
    • Fabiola Cinque
      Fabiola Cinque   23 Aprile 2019 at 15:27

      Flavio mi stai dando una buona idea! È cambiata così tanto la moda dei capelli anche per gli uomini che potrei scrivere un poema! Lo farò, promesso!

      Rispondi
      • Luca Bailey   28 Aprile 2019 at 10:12

        Ad esempio ho visto la foto dell’artista che hai intervistato SIMAFRA. Lui ha dei capelli lunghissimi e folti! Come fa? Piace alle donne così?

        Rispondi
        • Fabiola Cinque
          Fabiola Cinque   28 Aprile 2019 at 10:40

          Beh Luca ho intervistato dal vivo Simafra e non so se i capelli contribuiscono al suo fascino… è decisamente un uomo molto affascinante per le sue capacità comunicative ed artistiche, oltre che estetiche. Ed è decisamente un bell’uomo ma, detto questo, non so se riuscirei a stare con un uomo con i capelli più lunghi dei miei….

          Rispondi
  3. Luca Bailey   23 Aprile 2019 at 15:20

    La mia fidanzata appena le ho confessato che ero pazzo per i suoi capelli lunghi è andata dal parrucchiere ed è tornata con un carré corto e frangia… a saperlo le consigliavo prima di leggere il tuo articolo!

    Rispondi
    • Fabiola Cinque
      Fabiola Cinque   23 Aprile 2019 at 15:22

      Sì tagliare i capelli è un arte e portare la frangia è davvero difficile. Io l’ho amata tanto ma se non si ha il viso adatto è meglio farsi consigliare un taglio più idoneo

      Rispondi
  4. Carmela   23 Aprile 2019 at 15:32

    Trovo importanti i consigli anche per le “non acconciature” per le spose di oggi, un po’ sbarazzine e un po’ selvagge. La foto in homepage è splendida ma il look troppo romantico non fa per me…

    Rispondi
  5. Tizia   23 Aprile 2019 at 15:36

    Il mio ideale femminile è Tiziana Rocca, androgina e “scugnizza” proprio come mi sento io e qui la tipa alla sfilata con shorts ha un look grandioso! Chi è il look maker?

    Rispondi
  6. Augusto   23 Aprile 2019 at 15:44

    Nonostante io sia old mind trovo che l’articolo sia ben fatto perché consiglia tendenze ma rispetta la sensibilità lasciando l’interpretazione ad ogni personalità. (E non esalta il look “antico” della insopportabile Cuccarini…). Dovrei far leggere questo articolo alle mie colleghe di studio!

    Rispondi
  7. Fabiola Cinque
    Fabiola Cinque   23 Aprile 2019 at 15:48

    Augusto sono curiosa… come sono le tue colleghe di studio? Che taglio consiglieresti a loro?

    Rispondi
  8. Augusto   23 Aprile 2019 at 15:51

    Temo che si taglino o si tingano i capelli da sole senza un briciolo di femminilità! C’è bisogno di studiare attentamente il tuo articolo correlato da tutti i link che suggerisci!

    Rispondi
  9. Antonia Storace   24 Aprile 2019 at 10:21

    Ho portato i capelli corti per anni. Anche molto, molto corti. Ho sempre pensato che i grandi cambiamenti dovessero partire da lì, dai tagli. Oggi sono convinta del contrario, ho deciso di farli crescere un anno fa e ora sono diventati lunghissimi. Proprio recentemente mi è venuta la fissa per la frangia e sono tentatissima ?

    Rispondi
  10. Paolo Riggio
    Paolo Riggio   24 Aprile 2019 at 16:10

    Liscio, mosso, spettinato, ordinato o geometrico, il taglio corto si presta a moltissimi look. Se vogliamo però un taglio che ci permetta di cambiare stile di frequente non possiamo rinunciare alla frangia o al ciuffo.

    Rispondi
  11. Matteo Lepori   24 Aprile 2019 at 16:11

    Sta a noi scegliere lo stile che ci piace di più e con questa carrellata di immagini sarà ancora più semplice!

    Rispondi
  12. Marco Giunta   24 Aprile 2019 at 16:12

    Quando si sceglie un taglio di capelli corto bisogna tenere conto che più i capelli si accorciano più difficile sarà improvvisare un’acconciatura diversa.

    Rispondi
  13. Lamberto Cantoni
    Lamberto   24 Aprile 2019 at 16:50

    Non c’e dubbio che i capelli lunghi donino fascino a una donna. Se lasciati liberi aggiungono una elegante irrequietezza e una nota di erotismo. Occhio ai tic però, cioè le mani sempre tra i capelli per far finta di sistemarli: irritanti e insopportabili.

    Rispondi
    • mau   29 Aprile 2019 at 12:13

      Complimenti a Fabiola per la sua versatilità. Ho visto l’art. su Boldini (me lo leggerò stasera) e quelli su altri temi. Tutti interessanti. Ma volevo dire la mia sui capelli lunghi e il tic di cui parla Lamberto. Non sono solo un richiamo erotico, ma per gli psicoanalisti sarebbero un sostituto della masturbazione: toccandoseli ripetutamente appagherebbero un desiderio di autoerotismo.

      Rispondi
      • Fabiola Cinque
        Fabiola Cinque   29 Aprile 2019 at 14:44

        Grazie dei complimenti per la “versatilità”, sono davvero graditi. Su quello dei capelli lunghi la lettura psicoanalitica mi sorprende e diverte, originale!

        Rispondi
        • Lamberto Cantoni
          Lamberto   29 Aprile 2019 at 16:29

          Boh, non discuto che a volte ho pensato che soprattutto le donne provino piacere nel lisciarsi i capelli. Ma da qui a postulare un sostituto di pratiche masturbatorie, ce ne passa.
          L’atra sera ero a cena a casa di un amico. Mangiavo davanti alla figlia ai primi anni di università. Mi sembrava un po’ annoiata dalle nostre chiacchiere tra grandi. Si toccava regolarmente la punta dei lunghi capelli. A un certo punto, inconsapevolmente, se li portava alla bocca. Cosa avrei dovuto pensare…? Non scherziamo. La psicoanalisi si fa sul lettino e non a chiacchiere.

          Rispondi
  14. Antonio Bramclet
    Antonio   24 Aprile 2019 at 16:59

    Un bel volto viene valorizzato sia con i capelli lunghi che corti. Una faccia così e così cambia tutto. In questo caso credo che il lungo sia da preferire. Il vantaggio dei capelli lunghi penso sia quella di offrire maggiori variazioni di look. Per esempio a me piacciono le donne con la coda di cavallo. Lo dico meglio: mi piace la variazione tra capelli sciolti che poi, basta che ti distrai un attimo, quando li rivedi sono raccolti dietro. Non so se vada di moda questa trasformazione in corso d’opera. Ogni tanto la vedo tra le ragazze più giovani.

    Rispondi
    • Fabiola Cinque
      Fabiola Cinque   28 Aprile 2019 at 09:28

      Non credevo di ricevere così tanti commenti dagli uomini e questo mi piace! In effetti voi notate sfaccettature alle quali noi pensiamo in modo diverso, o che magari ci sfuggono. Si è vero, il capello lungo lo puoi legare (a meno che non sia un taglio scalato e te lo devi tenere così com’è, una ragione in più per non farlo!). E il capello legato, a volte anche distrattamente, può risultare molto sensuale.

      Rispondi
  15. giuliana d'urso   24 Aprile 2019 at 17:05

    L’articolo è ben elaborato e penso possa essere d’aiuto per le più indecise. Per quanto mi riguarda, ho sempre preferito i capelli lunghi, con qualsiasi taglio o consistenza, e trovo che i capelli molto corti, tipo a maschietto, anche a chi ha un volto perfetto, donino comunque meno rispetto a una chioma, lunga, medio-lunga, a caschetto, morbida o riccia che sia. Però, come si dice, “de gustibus”……

    Rispondi
  16. ann   24 Aprile 2019 at 17:21

    Io amo i capelli lunghissimi. Li trovo protettivi e molto più seducenti dei corti. Ogni tanto è rasserenante cambiare. Se si portano molto lunghi basta un taglio leggermente più corto.

    Rispondi
  17. Salvatore   28 Aprile 2019 at 09:38

    Non seguo molto l’estetica ma il confronto con la pasta ciociara dei fini fini mi ha fatto capottare dal ridere!!!

    Rispondi
  18. Salvatore   28 Aprile 2019 at 09:44

    PS- sono ciociaro…:-) giuro che è davvero pertinente!!!

    Rispondi
  19. Simona Altieri   28 Aprile 2019 at 10:01

    Si noi donne teniamo molto ai capelli, al look, dal taglio al Make Up, e nonostante spendiamo una fortuna tra profumerie, erboristerie, parrucchieri, trucchi e creme varie (almeno io) ci sembra di non avere mai i prodotti adeguati… comunque questi consigli mi sono piaciuti un sacco

    Rispondi
  20. Giovanna Sensini   28 Aprile 2019 at 10:03

    Io invece avrei approfondito l’aspetto acconciatura e taglio per sposa… qui mi sembra un po’ evasivo

    Rispondi
  21. Pier Luca Luciani   28 Aprile 2019 at 10:08

    Ho tanti capelli e non mi curo di avere prodotti adeguati… forse questi consigli dovrebbero essere anche per uomini, anche se non so se li seguirei…

    Rispondi
    • Fabiola Cinque
      Fabiola Cinque   28 Aprile 2019 at 14:52

      Grazie Pier Luca, come dicevo “non credevo di ricevere così tanti commenti dagli uomini e questo mi piace” e approfitterò magari per studiare un pò “quello che gli uomini non dicono” sui capelli, sul taglio e sul loro look né tantomeno su quanto ci studiano su… Grazie del suggerimento!

      Rispondi
  22. dott. Lucio Cantiani   30 Aprile 2019 at 15:00

    Sulla Sindaco siete stati implacabili ma nulla di più vero, complimenti!

    Rispondi
  23. Lucilla Sesti   30 Aprile 2019 at 15:05

    Si è davvero entusiasmante vedere che tanti uomini partecipino ad una simile conversazione sul look dei capelli! È proprio vero che il mondo sta cambiando:-)

    Rispondi
    • Lamberto Cantoni
      Lamberto Cantoni   1 Maggio 2019 at 09:51

      Scusami Lucilla, ma quando ti fai dei capelli non dirmi che spendi soldi solo per il tuo narcisismo privato. Non ci credo. Lo fai perché vuoi essere bella nel senso transitivo del concetto, cioè per “l’altro”. Immaginimo che per te l’altro sia un maschio (dico immaginiamo perché ti potrebbero piacere le donne): perché mai non dovrebbe essere interessato alla bellezza dei tuoi capelli? Io credo che gli uomini etero siano molto attratti dagli agli esiti della ricerca di bellezza delle donne, per il semplice motivo che rappresentano la possibilità dell’emersione del proprio desiderio. Forse un tempo avevano pudore nel riconoscerlo pubblicamente. Ma non badavano a spese per finanziare i lussi delle più spudorate. Oggi siamo meno disponibili ad investire per le vostre strategie di bellezza. Sono fatti vostri. Tuttavia non possiamo fingere di rimanere indifferenti rispetto alle vostre strategie di abbellimento. Direi che questa reazione ha una base biologica che la cultura può solo deviare e non rimuovere.

      Rispondi
  24. Stefano Maria Pantano
    Stefano Maria Pantano   3 Maggio 2019 at 15:59

    I capelli hanno un valore importantissimo nell’immagine delle persone, prima di tutto autopercepita. Sono un pezzo importante della nostra autostima e del nostro mondo interiore che come attraverso una ragnatela filiforme ci raccorda col mondo esterno. Riflettono il nostro stato d’animo, quello di salute e le fasi della nostra vita. Immagino che per le donne tutto questo assuma un significato ancora più profondo, tanto che ogni taglio o acconciatura racconta una personalità e un’unicità va molto oltre lo strumento di seduzione.
    Gli uomini sono spesso costretti a fare a meno di questa cornice del proprio viso nel corso della vita e non si tratta sempre di un’accettazione indolore. Questo la dice lunga su quanto i capelli non rappresentino un banale annesso cutaneo fonte di vanità. Ad esempio, la ciocca ondulata che mi cade sempre sugli occhi è in tutto e per tutto un dettaglio che mi caratterizza, è parte di quello che sono. Se dovessi farne a meno mi sentirei come Clark Kent impossibilitato a diventare Superman. Spesso dimentico però che lui non diventa Superman, è Superman, sempre, indipendentemente dai suoi capelli o dai suoi abiti.

    Rispondi
  25. Simonetta Blasio   3 Maggio 2019 at 17:38

    Pantano complimenti!
    Su Superman mi hai fatto proprio ridere!
    Ti invito a leggere questa favola: “I capelli del gigante di Gianni Rodari” perché la creatività delle favole come dei supereroi è un bel trait d’union per i capelli!

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published.