Viaggiare in Francia non è mai stato così facile: ecco i luoghi più belli

Viaggiare in Francia non è mai stato così facile: ecco i luoghi più belli

ROMA – Air France, tramite un accordo con Atout France Italia, ha incrementato il numero di rotte dal Belpaese alla Francia. Viaggiare nel Pays de l’amour non è mai stato così facile. In questo articolo, oltre a comunicarvi ogni dettaglio di questo importante progetto, vi mostriamo attraverso le nostre gallery alcuni luoghi davvero imperdibili del paese transalpino.

Un patrimonio culturale unico, una storia con radici profonde, una bellezza che toglie il fiato in ogni dove e una varietà di paesaggi incredibile. E’ l’Hexagone, Le Pays des Droits de l’Homme, La Fille Ainée de l’Église, Le Pays des Lumières et de l’amour, è la Francia, una meta perfetta per ogni tipo di turismo.

E se siete amanti di questo straordinario paese, o se avete sempre sognato di visitarlo, sentite un po’ che notizia! Qualche giorno fa il Direttore di Atout France Italia Frédéric Meyer e Jérôme Salemi, Direttore Generale di Air France East Mediterranean, hanno dato vita a un progetto molto interessante per gli intramontabili “viaggiofili”, che sarà valido per tutto il 2018.

Ecco le dichiarazioni di Salemi:

«Siamo orgogliosi di questo nuovo accordo per il 2018 con Atout France che conferma l’importanza dell’Italia per il Gruppo Air France-KLM. Il 2018 riserverà novità importanti come l’apertura di tre nuovi collegamenti dall’Italia a Parigi, da Catania, Bari e Cagliari, più frequenze da Milano, Bologna e Genova e più posti da Roma Fiumicino e Napoli grazie a Joon, la nuova compagnia aerea di Air France.

In questo anno ricco di eventi, di celebrazioni e di cultura a livello internazionale, abbiamo voluto dedicare la nostra rivista Rendez-vous en France al tema del savoir-faire che auspichiamo sia un segnale di condivisione e collaborazione per costruire il nostro stile, un nuovo futuro per il turismo in Francia. Tengo a ricordare che la Francia è la prima destinazione mondiale con 89 milioni di visitatori nel 2017 e l’Italia si trova al quinto posto come clientela straniera, questo indica  un mercato che gioca un ruolo importante ed è sempre in crescita ed evoluzione. Quest’anno inoltre la Francia offrirà una serie di grandi e importanti eventi che vi invito ad andare a scoprire sul nostro sito www.France.fr.”

Insomma, raggiungere la Francia sarà più facile che mai. Ci saranno nuovi prezzi convenientissimi (99 euro andata e ritorno verso la Capitale transalpina) nuove rotte, come quelle da Catania a Parigi (disponibile a partire dal 27 marzo) da Bari a Parigi (volerà cinque volte a settimana, dal 18 luglio al 2 settembre) e da Cagliari a Parigi (tutti i giorni dal 16 luglio al 2 settembre).

Aumenteranno inoltre i voli e le frequenze. E aumenteranno anche le comodità a disposizione dei passeggeri: a partire dal 25 marzo prossimo, i voli da Roma e da Napoli saranno operati da Joon, nuovo brand Air France. Joon è l’esperienza di viaggio di ultima generazione firmata Air France, è una compagnia aerea che rompe con la tradizione e s’ispira alle nuove aspettative dei viaggiatori. Joon offrirà un servizio del tutto in linea con Air France e nuovi plus come YouJoon: un servizio che consente ai passeggeri di accedere, in volo, ai contenuti in streaming attraverso lo smartphone, il tablet o il computer portatile. Una volta a bordo, sarà possibile collegarsi direttamente al portale di accesso Joon e scegliere tra un ampio catalogo di serie TV, cartoni animati, Web TV e programmi per bambini.
Sui voli Joon di medio raggio vi sarà un’offerta catering gratuita nelle cabine Business e una nuova opzione a pagamento in classe Economy: sarà possibile sorseggiare un drink accompagnato da qualche stuzzichino, gustare un succo di frutta energizzante e ricco di vitamine o uno snack.

Che altro dire se non che al termine di un viaggio comodo, economico e divertente vi ritroverete in un paese eccezionale e turistico come pochi al mondo. Volete farvi un’idea? Se non l’avete mai visitata, vi lasciamo con alcuni scatti dei luoghi più belli di tutta la Francia, luoghi magari non famosissimi e di culto per i turisti, ma forse per questo ancora più unici.

Saint Paul de Vence

Piazzette, fontane, stradine e vicoli fiabeschi, scalinate magiche. Saint Paul de Vence è un romantico villaggio medievale costruito su una rocca per riparare la popolazione dai continui attacchi dei saraceni. Si trova in prossimità di Nizza, a sud della Francia.

Cosa vedere e cosa provare:

  • la Fondazione Maeght, museo ricco di quadri di Chagall, Matisse e Mirò
  • la magnifica vista sulla vallata che arriva fino al mare in prossimità delle mura
  • i ristorantini del paese tra i vicoli della città, veri portavoce delle tradizioni culinarie della Francia

Saint Paul de Vence

Collonges la Rouge

Situato nella regione del Limosino, Collonge la Rouge è un borgo meraviglioso e molto intimo, costruito interamente in pietra arenaria rossa (ci troviamo in prossimità del monte Habitarelle). I colori presenti nella cittadina sono intensissimi e pieni di varietà. Un avvertimento: se farete una passeggiata durante il tramonto, il rischio di non voler più andar via è molto, molto alto!

Collonges la Rouge

KONICA MINOLTA DIGITAL CAMERA
KONICA MINOLTA DIGITAL CAMERA

Saint Malo

Una tappa da vivere assolutamente. La città fortezza è un’attrazione vera e propria sotto ogni aspetto: musei, edifici storici, chiese, attrazioni, feste di ogni genere. E poi quel gioco di maree, quell’atmosfera che solo il nord della Francia riesce a dare e quella storia ricca di avvenimenti e di grandi misteri (Saint Malo è stata un covo di pirati per molti anni). Ne resterete ammaliati. Oltre alle passeggiate lungomare vi consigliamo una gita a Mont Saint Michel.

Saint Malo

Èze

Nel cuore della Costa Azzurra c’è un borgo molto speciale che non tutti conoscono, ma che merita davvero. È un borgo inondato dall’azzurro del mare, contornato da gelsomini e fiori di ogni genere, un borgo pieno di vicoli illuminati dal sole. È’ Èze, piccola cittadina medievale con una storia antichissima. Visitate la chiesa medievale, il castello dei Riquier, le numerose boutique di artisti e non dimenticate di percorrere il cammino di Nietzsche, che a quanto si dice, ispirò il filosofo tedesco nella scrittura di molte tra le sue opere.

Eze

Rouen

Eccola la perla della Normandia. È la città dei 100 campanili, una meta ormai molto frequentata dai turisti ma che non perde la sua essenza magica e antica. Qui fu bruciata Giovanna D’Arco, qui risiede una delle cattedrali più belle del mondo. Qui troviamo il Gros-Horologe. Insomma Rouen è unica, in assoluto uno degli esempi più straordinari dello stile gotico, talmente bella da essere immortalata in decine di tele del grande Claude Monet.

Rouen

Canals of Bruges (Brugge), Belgium. Winter evening view.
Canals of Bruges (Brugge), Belgium. Winter evening view.

Per farvi un’idea dettagliata su tutte le tariffe e i prezzi dei biglietti, vi invitiamo a dare un’occhiata al sito di Air France cliccando qui www.airfrance.it oppure chiamando il call center della compagnia: 0238591272

Bon Voyage!

Be Sociable, Share!

Steve Moss

Steve Moss

Vivo in Great Britain da molto tempo e le mie origini sono sicuramente anglosassoni, anche con una grande componente italiana. Ho vissuto in giro per l’Europa ma è l’Inghilterra il paese che prediligo, dove le più belle auto (Aston Martin e Jaguar), la musica più gloriosa (dai Beatles al punk inglese), i più affascinanti attori, (Hugh Grant e Rupert Everett), ed il buon cibo dai vari pudding al fish and chips per non parlare delle cheese cake in poi sono la mia passione. Ma in testa alla classifica c’è anche la moda (i più grandi sarti per l’uomo sono qui) ed anche le donne, come quella da cui ho rubato il cognome ma ahimé non fa parte del mio ramo famigliare.
Parlerò di sport o di turismo in giro per l’Europa, ma se volete vedere i parchi più colorati o la city più frenetica dovrete venirmi sempre a cercare nella Great London.
Steve Moss

Leave a Reply

Your email address will not be published.