100 Alberi di Natale griffati per un progetto di solidarietà.

Giovedì 3 dicembre a Roma, una serata di beneficenza ma anche di arte, design e moda

Domani assisteremo agli Alberi di Natale griffati per un evento dedicato alle feste e al loro significato più profondo, far del bene. E’ il Natale dei 100 Alberi d’Autore. Come ogni anno l’Associazione Sergio Valente con il Natale dei 100 alberi d’autore unisce moda, design e spettacolo per sostenere insieme un progetto di solidarietà con originali e uniche interpretazioni di alberi di Natale.

L’evento si svolgerà giovedì 3 dicembre alle 19.00 nella splendida cornice de La Lanterna, progettata dallo studio Fuksas (Roma, via Torricelli 156). La madrina della serata sarà l’attrice Irene Ferri.

Verranno presentati originali Alberi d’Autore, creati per l’occasione dai grandi protagonisti del mondo della moda, del design e dell’arte e i proventi serviranno ad acquistare strumentalizzazioni utili per la prevenzione e cura del Melanoma (Melanoma Unit), condotto dall’Istituto Dermopatico dell’Immacolata- IRRCS (Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico) di Roma.

Il Natale dei 100 Alberi d’Autore aggiunge così una nuova iniziativa a quelle delle edizioni precedenti che hanno raccolto fondi a diverse associazioni ed enti di beneficenza: nel 2012 l’evento si concentrò sul restauro del Teatro Borgatti di Cento, danneggiato dal terremoto che colpì l’Emilia Romagna nel maggio dello stesso anno; nel 2013 il ricavato delle offerte fu a favore de “Lo vuole il Cuore”, un’associazione Onlus per i bambini orfani sbarcati a Lampedusa. Lo scorso anno invece l’Associazione Sergio Valente aiutò sensibilmente un progetto di ricerca per la cura e la diagnosi del Parkinson dell’IRCCS San Raffaele Pisana di Roma.

“Sono grato alla grande generosità che in questi anni non è mai venuta a mancare da parte di stilisti, designer, artisti, architetti e imprenditori” spiega Sergio Valente, ideatore del progetto. “E’ grazie alla loro sensibilità che siamo riusciti a raggiungere importanti obiettivi a sostegno della ricerca e di realtà bisognose, sparse in tutta Italia”.

Gli Alberi del Natale 2015, sono realizzati da:

ALV, Alviero Martini,  Anna Fendi, Antonio Grimaldi,  Carlo Pignatelli,  Chiara Boni,   Emilio Pucci, Enrico Coveri, Ermanno Scervino,  Etro, Ettore Mocchetti, Fausto Puglisi,  Gianni Molaro, Gianpaolo Giannotti Paris,  Lager-Lecoultre, Lello Esposito, Marella Ferrera,  Mario Ceroli,  Mattioli Gioielli, Martino Midali,  Max Mara,  Missoni,  Natino Chirico,  Nicola Guerraz,  Nino Lettieri,  Patrizio Bitelli, Philipp Plein,  Francesco Toraldo,  Raffaella Curiel,  Renato Balestra,  Roberto Carullo,  Sabrina Persechino,  Stella Jean,  V73

Le foto sono state realizzate alla scorsa edizione del 2014.

100 Alberi di Natale

Fabiola Cinque

Napoletana fino alla milionesima generazione (dal 1.400), nobile d’animo ma non più per albero genealogico, viaggiatrice e curiosa delle bellezze e delle stranezze del mondo riporto tutte le mie impressioni attraverso tutti i sensi che abbiamo e che vogliamo usare. Di estrazione e definizione “fondista”. Azzurra di nuoto per tutte le distanze più lunghe e massacranti che vi possono venire in mente. La fatica è il mio karma. Mai nulla regalato, tutto conquistato. La comunicazione e la pubblicità sono la mia anima, la moda la mia vita presente e futura. Vivo in un paese bellissimo dal quale desidero sempre di allontanarmi, per tornare e riassaporare i profumi ed i sapori. La mentalità e l’amore sono anglosassoni, ma d’altronde si sa, i Borboni sono stati dominati dai francesi come gli inglesi e gli spagnoli, quindi le mie origini ed il mio essere è globale, sono bastarda dentro.
Fabiola Cinque

Leave a Reply

Your email address will not be published.