L’amore tra due persone affette da Alzheimer nel film sloveno candidato agli Oscar 2022

L’amore tra due persone affette da Alzheimer nel film sloveno candidato agli Oscar 2022

ITALIA – Il 23 giugno esce SANREMO, film sloveno che narra la delicata storia d’amore tra due persone affette da Alzheimer.

Sostenuta anche dall’Associazione Alzheimer, il 23 giugno esce SANREMO, il film sloveno del regista Miroslav Mandić con al centro la delicata storia d’amore tra due persone affette dal terribile morbo.

Il film è prodotto da Filmstovje, Incipit Film e Radio Televiaija Slovenija ed è stato realizzato con il sostegno del Ministero della Cultura (Direzione Cinema), Slovenski Filmski Center, Viba Film, Friuli Venezia Giulia Film Commission, Fondo Audiovisivo FVG .

Alzheimer mywhere
Silva Čušin in una scena del film d’autore di Miroslav Mandić

Scelto per rappresentare la Slovenia agli Oscar 2022, Sanremo parte alla conquista delle platee italiane. Si comincia con Trieste (Cinema Nazionale) e Udine (Cinema Visionario).  Si prosegue con Roma (Spazio Apollo 11) , Milano (Cinema Beltrade) e Pordenone (Cinema Zero).

Alcune delle proiezioni saranno presentate dallo stesso regista, in presenza o in collegamento da remoto. In particolare a Udine e a Roma l’evento è in collaborazione con l’Associazione Alzheimer.

morbo di Alzheimer MyWhere
Il regista Miroslav Mandic

C’è un po’ di Italia in questo film.

Il titolo fa riferimento al noto festival della riviera ligure perché nei ricordi del regista bambino la famiglia si ritrovava unita a guardare e ascoltare Sanremo. Una canzone su tutte rimane impressa nella memoria, quella amata e ammirata dal padre: Non ho l’età di Gigliola Cinquetti, allora sedicenne, che cantava un amore infantile, acerbo e proibito . Era dunque inevitabile scegliere questo brano per accompagnare alcune scene del film.

Alzheimer mywhere
Alzheimer mywhere

Una canzone e un tema che fanno da contrappunto alla storia d’amore tra Bruno (interpretato da Sandi Pavlin) e Duša (l’attrice Silva Čušin)  ospiti di una casa di riposo per anziani. Partecipando alle attività proposte dalla struttura si conoscono, si scoprono piacevolmente attratti l’uno dall’altra e poi si dimenticano.

Entrambi affetti da Alzheimer, malattia crudele che indebolisce i ricordi. Forse non cancella le emozioni. Bruno e Duša  ogni giorno, pur non riconoscendosi, continuano sorprendentemente a cercarsi, proprio lui, proprio lei, non un altro , non un’altra.

Vengono in mente allora  i versi di un’altra canzone, quella del maestro Franco Battiato:

    “la stagione dell’amore viene e va

i desideri non invecchiano quasi mai con l’età …

ancora un altro entusiasmo ti farà pulsare il cuore,

nuove possibilità per conoscersi

e gli orizzonti perduti non si scordano mai”

 

Alzheimer
Sandi Pavlin in una scena dal film d’autore di Miroslav Mandić

 

ELENCO DELLE SALE DI GIUGNO

(calendario in continuo aggiornamento sui social media Incipit film):

TRIESTE – Cinema Nazionale (dal 23 giugno – prima il 23 alle ore 20 con presenza del regista in sala)

UDINE – Cinema Visionario (dal 23 giugno – evento speciale il 24 giugno alle ore 16 in collaborazione con l’Associazione Alzheimer Udine. Presente il regista in sala)

ROMA – Spazio Apollo 11 (solo 25 giugno ore 21:00, evento in collaborazione con Associazione Alzheimer Roma)

MILANO – Cinema Beltrade (dal 30 giugno, collegamento Skype con regista per la prima)

PORDENONE – Cinema Zero (dal 23 giugno)

Anna Maria Di Francesco

Leave a Reply

Your email address will not be published.