56°Biennale. Consigli per non perdersi nulla

56°Biennale. Consigli per non perdersi nulla

Siamo alla solite, fare il calendario delle cose da vedere in poco più di quarantotto ore, durante la Biennale d’arte, è praticamente come salire su un albero con i tacchi a spillo mentre un leone ti rincorre. Cercare di districarsi nell’universo smisurato di mostre, eventi, inaugurazioni, feste è difficilissimo. la Biennale dà sempre un pò d’ansia da prestazione e allora ci pensiamo noi di MyWhere a farvi un piccolo calendario, che naturalmente si evolverà stando in Laguna, ma intanto prendete l’agenda e segnate.

logo_biennale

Cominciamo con il 6 Maggio

ORE 15,30 – GRAN BRETAGNA

Sarah Lucas
Commissario: Emma Dexter. Curatore: Richard Riley. Curatore Aggiunto: Katrina Schwarz. Sede: Padiglione ai Giardini

ORE 18 – ARMENIA, Repubblica di

Armenity / Haiyutioun. Contemporary artists from the Armenian Diaspora

Haig Aivazian, Lebanon; Nigol Bezjian, Syria/USA; Anna Boghiguian Egypt/Canada; Hera Büyüktaşçıyan, Turkey; Silvina Der-Meguerditchian, Argentina/Germany; Rene Gabri & Ayreen Anastas, Iran/Palestine/USA; Mekhitar Garabedian, Belgium; Aikaterini Gegisian, Greece; Yervant Gianikian & Angela Ricci Lucchi, Italy; Aram Jibilian, USA; Nina Katchadourian, USA/Finland; Melik Ohanian, France; Mikayel Ohanjanyan, Armenia/Italy; Rosana Palazyan, Brazil; Sarkis, Turkey/France; Hrair Sarkissian, Syria/UK
Commissario: Ministry of Culture of the Republic of Armenia. Commissario Aggiunto: Art for the World Europa, Mekhitarist Congregation of San Lazzaro Island,  Embassy of the Republic of Armenia in Italy, Vartan Karapetian. Curatore: Adelina Cüberyan von Fürstenberg. Sede: Monastero e Isola di San Lazzaro degli Armeni

ORE 18 – IRAN
Iranian Highlights
Samira Alikhanzaradeh, Mahmoud Bakhshi Moakhar, Jamshid Bayrami, Mohammed Ehsai

The Great Game
Lida Abdul, Bani Abidi, Adel Abidin, Amin Agheai, Ghodratollah Agheli, Shahriar Ahmadi, Parastou Ahovan, Farhad Ahrarnia, Rashad Alakbarov, Furat al Jamil, Nazgol Ansarinia, Reza Aramesh, Alireza Astaneh, Sonia Balassanian, Mahmoud Bakhshi, Moakhar, Wafaa Bilal, Mehdi Farhadian, Shadi Ghadirian, Shilpa Gupta, Ghasem Hajizadeh, Shamsia Hassani, Sahand Hesamiyan, Sitara Ibrahimova, Pouran Jinchi, Amar Kanwar, Babak Kazemi, Ryas Komu, Ahmad Morshedloo, Mehrdad Mohebali, Huma Mulji, Azad Nanakeli, Jamal Penjweny, Imran Qureshi, Sara Rahbar, Rashid Rana, Atefeh Samaei, T.V. Santhosh, Walid Siti, Monir Farmanfarmaian, Mohsen Taasha Wahidi, Mitra Tabrizian, Parviz Tanavoli, Newsha Tavakolian, Sadegh Tirafkan, Hema Upadhyay, Saira Wasim
Commissario: Majid Mollanooruzi. Commissario Aggiuntos: Marco Meneguzzo, Mazdak Faiznia. Curatori: Marco Meneguzzo, Mazdak Faiznia. Sede: Calle San Giovanni 1074b, Cannaregio

logo_biennale

Giorno 7 Maggio

ORE 11 – FRANCIA
rêvolutions
Céleste Boursier-Mougenot
Commissari: Institut français, con il Ministère de la Culture et de la Communication. Curatore: Emma Lavigne. Sede: Padiglione ai Giardini

ore 16 – ESTONIA
Not Suitable For Work. A Chairman’s Tale
Jaanus Samma
Commissario: Maria Arusoo. Commissario Aggiunto: Rebeka Põldsam. Curatore: Eugenio Viola. Sede: Palazzo Malipiero, campo San Samuele, San Marco 3199

ore 16 – SANTA SEDE
Commissario: Em.mo Card. Gianfranco Ravasi, Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura. Sede: Padiglione all’Arsenale – Sale d’Armi

ore 18,30 – MONTENEGRO
,,Ti ricordi Sjećaš li se You Remember “
Aleksandar Duravcevic
Commissario/Curatore: Anastazija Miranovic. Commissario Aggiunto: Danica Bogojevic. Sede: Palazzo Malipiero (piano terra), San Marco 3078-3079/A, Ramo Malipiero

logo_biennale

Giorno 8 Maggio

ORE 13 – CILE
Poéticas de la disidencia | Poetics of dissent: Paz Errázuriz – Lotty Rosenfeld
Paz Errázuriz, Lotty Rosenfeld
Commissario: Antonio Arèvalo. Commissario Aggiunto: Juan Pablo Vergara Undurraga. Curatore: Nelly Richard. Sede: Padiglione all’Arsenale – Artiglierie

ORE 16 – ITALIA
Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo – Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane. Commissario: Federica Galloni. Curatore: Vincenzo Trione.
Sede: Padiglione Italia, Tese delle Vergini all’Arsenale

ORE 18,30 – CUBA
El artista entre la individualidad y el contexto
Lida Abdul, Celia-Yunior, Grethell Rasúa, Giuseppe Stampone, LinYilin, Luis Edgardo Gómez Armenteros, Olga Chernysheva, Susana Pilar Delahante Matienzo
Commissario: Miria Vicini. Curatori: Jorge Fernández Torres, Giacomo Zaza. Sede: San Servolo Island

Questi sono solo alcuni piccoli consigli. Seguiteci e ne vedrete delle belle.

Simona Gavioli

A chi mi chiede perché amo l’arte rispondo cosi:
Sono nata nella città di Virgilio, del Regno dei Gonzaga e di Isabella D’Este, una delle donne più colte e stimate del Rinascimento. Sono nata tra le mura di Palazzo Te (Giulio Romano) e la camera degli sposi (Andrea Mantegna). Sono cresciuta saltellando qua e là, facendo finta di pregare tra la chiesa di San Sebastiano e la Basilica di Sant’Andrea (Leon Battista Alberti). Sono vissuta dividendo la mia vita tra cucine e chiese matildiche; la mia favola, prima di dormire, era L’Arte di Ben Cucinare di Bartolomeo Stefani, cuoco al servizio di Ottavio Gonzaga.
A chi mi chiede perché scrivo, non rispondo.
Ma a chi mi chiede perché scrivo di arte e di cucina, dico solo che la scrittura è qualcosa che hai dentro e dalla quale non puoi scappare perché fa parte di te. La scrittura, come l’arte, ingombra la vita, soprattutto quando diventa urgente, compulsiva e passionale come la mia.
Simona Gavioli

Leave a Reply

Your email address will not be published.