Air France-Klm ci porta nel cuore della Cina

Viaggiare in Cina non è mai stato così facile. Il 1 luglio 2016 Air France-Klm ha siglato un nuovo accordo con China Eastern Airlines, includendo KLM nella joint-venture già esistente tra Air France e la compagnia aerea cinese.

Si tratta di una vera e propria rivoluzione, che permetterà al gruppo Air France-KLM di potenziare ulteriormente l’intera rete che collega l’Europa alla Cina.

Patrick Alexandre, Vicedirettore Generale Commerciale Vendite e Alleanze di Air France-KLM, ha voluto sottolineare con entusiasmo il raggiungimento dell’accordo: “Questa intesa è una nuova tappa fondamentale nella partnership tra China Eastern Airlines e il gruppo Air France-KLM. Presente in Cina da più di 50 anni, Air France ha coltivato la propria cooperazione con China Eastern Airlines mediante una joint-venture che ora è stata estesa a KLM, permettendo di arricchire ulteriormente l’offerta di prodotti e servizi destinata ogni giorno ai nostri clienti.”

Air France è presente nella Cina continentale dal 1966 e festeggerà i suoi 50 anni di servizio tra la Francia e la Repubblica Popolare Cinese il prossimo settembre. Air France e KLM non sono solo le prime europee ad aver volato a Pechino, Shanghai, Guangzhou (Canton), Hangzhou Chengdu, Xiamen e Wuhan, ma rappresentano anche  la prima compagnia aerea del “vecchio continente” in termini di offerta tra Europa e Cina.

Quest’estate ad esempio, Air France-Klm propone un totale di 90 voli settimanali dai propri hub di Paris-Charles de Gaulle e Amsterdam-Schiphol verso 9 destinazioni nella Grande Cina: Pechino, Chengdu, Guangzhou (Canton), Hangzhou, Hong Kong, Shanghai, Taipei, Wuhan e Xiamen.

In occasione di questo importante accordo, noi di MyWhere abbiamo stilato una personale classifica sui 5  luoghi da visitare assolutamente della “Perla d’Oriente”:

  • Il Monte Giallo: si trova nella parte centrale della Cina, nella città di Huangshan. È probabilmente la vetta più famosa dell’intera Nazione e sorge sulla parte sud della provincia dell’Anhui. Il Monte Giallo è incredibile, pittoresco, animato di foreste e meta preferita di molti fotografi internazionali. Dal 1990 è Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. Tunxi, la città più vicina, è dotata di aeroporto e offre un servizio di autobus per raggiungere il monte, ma esistono anche linee che provengono direttamente da località come Shangai e Suzhou.

CIna

  • Il Lago Namutso: nella lingua tibetana si traduce “Lago Santo”, è famoso per essere il lago salato di alta quota più alto del mondo (4718 metri). Si trova nella regione del Tibet a nord di Lhasa a 4 718 m s.l.m. in un luogo isolato, meta di molti pellegrinaggi. È lungo 70 km e largo 30. La superficie del lago riflette il cielo blu, e offre un paesaggio indimenticabile, immerso dentro una cultura profonda e antica. Il tutto poi contornato dall’altopiano tibetano, l’altopiano più alto del mondo sovrastato dalle spettacolari montagne della catena himalayana.

CIna

  • Jiuzhagou: La Valle del Jiuzhagou  (in tibetano Sicadêgu, letteralmente “valle dei nove villaggi”) è una riserva naturale della provincia dello Sichuan, in Cina. È nota per le sue numerose cascate e i laghi, e nel 1992 è stata dichiarata patrimonio dell’umanità dall’ L’ecosistema della valle è composto in gran parte di foresta vergine, che durante l’autunno attrae una gran quantità di uccelli dai colori vivaci. La fauna locale comprende specie in pericolo d’estinzione come il panda gigante o la scimmia dal naso camuso. Entrambe le popolazioni sono estremamente piccole (meno di 20 individui per i panda) e isolate, e la loro stessa sopravvivenza è in pericolo in una valle con un tale incremento turistico.

JUHANGSU

  • Palazzo del Potala: I Palazzi storici cinesi da visitare sono tanti ma il Palazzo del Potala merita di essere visitato per la sua lunga storia e per la sua bellezza. Simbolo del Buddhismo tibetano, il Palazzo del Potala è la dimora del Dalai Lama. È stato costruito in un complesso arroccato ad un altitudine di 3700 m sulla Montagna Rossa. E’ un vero e proprio tesoro con materiali e articoli storici, religiosi e culturali di ogni epoca cinese. Tra sculture, affreschi, statue e diamanti religiosi, il Palazzo del Potala è una vera e propria meraviglia

CIna

  • La Città Lijiang: detta anche “città antica”, Lijiang è un angolo di Cina sconosciuto. Questa prefettura, che si trova nell’estremo sud-ovest della Cina, è la culla dei Naxi, etnia che ha conservato l’integrità della propria cultura. I Naxi hanno influenzato in generale la storia, la cultura ed anche l’architettura di Lijiang. In particolare il centro storico della città, un tempo luogo di importanza strategica lungo la via del tè e dei cavalli, rotta commerciale tra la Cina e il Tibet. La città offre un’architettura incredibile con un sistema idraulico tanto antico quanto particolare.

 Lijiang

http://www.airfranceklm.com/en

Air France-Klm ci porta nel cuore della Grande Cina

Paolo Riggio

Roma e Prati, mare e montagna e campi da pallone da piccolo, laurea in cinema alla Sapienza, città europee e scuola di giornalismo sportivo Mario Sconcerti da grande. Scrivo e continuo a giocare a calcio da quando ho ricordi, mi considero un calciofilo. La mia altra grande passione è il cinema che ritengo la rappresentazione più autentica del mondo, lo sguardo di chi analizza al microscopio i contesti della nostra vita e le sue storie offrendocene una visione diversa dalla nostra.
Paolo Riggio

Leave a Reply

Your email address will not be published.