Al Bano in concerto al Teatro Manzoni di Bologna

BOLOGNA – Tappa emiliana per il Tour 2016 di Albano Carrisi, che regala al suo pubblico una suggestiva serata ripercorrendo la sua carriera in musica al Teatro Manzoni di  Bologna.   

Dopo una tournè estiva costellata di successi e un concerto evento al teatro antico di Taormina con Romina Power che ha fatto sognare i fan in odore di nostalgia di una delle più belle coppie della canzone italiana, è approdato a Bologna al Teatro Manzoni, più grintoso che mai, il grande Al Bano.

Durante l’atteso concerto il cantante di Cellino San Marco, ambasciatore della Puglia nel mondo, ha ripercorso la sua carriera costellata di successi e di amore per la sua terra: dai primi brani degli anni ’60 alle canzoni del sodalizio con Romina sino alle ultime e più recenti produzioni.

Al Bano è salito sul palco riproponendo tutte le sue più grandi hit musicali che lo hanno reso un’icona indiscussa della musica italiana. Durante il concerto non sono mancate le canzoni che hanno fatto ballare, innamorare, sognare diverse generazioni: da “Nel sole” (1967) ai brani che in coppia con Romina Power sono diventati intramontabili successi come “Nostalgia canaglia”, “Felicità”, “Ci sarà” e “Cara terra mia”. «Voglio mostrare al pubblico un Al Bano diverso. In queste tappe del tour voglio raccontare la mia vita, che è in continuo mutamento, attraverso le mie canzoni» racconta Albano. «Ci sono i successi che mi hanno reso celebre in tutto il mondo, ma anche le canzoni un po’ meno conosciute, perché non amo essere ricordato solo per un paio di hit intramontabili. Il mio desiderio è farmi conoscere più in profondità, attraverso le parole dei mie testi e non soltanto per i pettegolezzi che da sempre accendono i riflettori sulla mia vita privata, portandomi sulle prime pagine dei giornali».

Albano Carrisi a 16 anni ha lasciato il suo paese emigrando a Milano perchè, come diceva, il suo desiderio era “diventare famoso come Modugno”. E senza ombra di dubbio ancora oggi, Al Bano, tra alti e bassi, carriera e gossip, rimane un indistruttibile pilastro della musica e della televisione italiana.

Sotto: Al Bano, Teatro Manzoni (Bologna), le foto
©2016 Ph. Donatello Iacobone (all right reserved – use by permission)

Albano – Bologna (Teatro Manzoni)

Albano - Teatro Manzoni (Bologna)

Albano – Teatro Manzoni (Bologna)

Albano - Teatro Manzoni (Bologna)

Albano – Teatro Manzoni (Bologna)

Albano - Teatro Manzoni (Bologna)

Albano – Teatro Manzoni (Bologna)

Albano - Teatro Manzoni (Bologna)

Albano – Teatro Manzoni (Bologna)

Albano - Teatro Manzoni (Bologna)

Albano – Teatro Manzoni (Bologna)

Albano - Teatro Manzoni (Bologna)

Albano – Teatro Manzoni (Bologna)

Albano - Teatro Manzoni (Bologna)

Albano – Teatro Manzoni (Bologna)

Albano - Teatro Manzoni (Bologna)

Albano – Teatro Manzoni (Bologna)

Albano - Teatro Manzoni (Bologna)

Albano – Teatro Manzoni (Bologna)

Albano - Teatro Manzoni (Bologna)

Albano – Teatro Manzoni (Bologna)

Sara Di Paola

Fin da quando ero bambina si diceva che in me convivevano due lati opposti: seria e quasi timida a scuola ed estroversa nella vita privata. Questa mia seconda caratteristica l’ho applicata a due attività che potessero esprimere al meglio la mia vena artistica e il mio amore per lo spettacolo: il ballo, ma soprattutto, il teatro che, dopo tanta gavetta, mi ha portato a diventare attrice professionista e mi ha permesso di trasformare un hobby in un secondo lavoro. E se è vero che si comincia un po’ a morire nel momento in cui cala il fuoco di ogni nostra passione, il mio non si è ancora spento e così passo la mia settimana destreggiandomi tra lavoro, amici, fidanzato, ballo e teatro in un incastro perfetto…o quasi!
Sara Di Paola

Leave a Reply

Your email address will not be published.