Apre Casa Emilia-Romagna – Estate sotto il portico

Apre Casa Emilia-Romagna – Estate sotto il portico

Il 25 giugno apre Casa Emilia-Romagna. Durante il periodo estivo sarà così possibile godere della magnifica cornice esterna dell’Accademia dei Notturni a Bagnarola di Budrio.
Il progetto innovativo di “concept space”, in cui si racconta la grande qualità non solo dei prodotti ma dell’arte cucinaria, ha tre fondamentali vocazioni: Il Desco della CasaL’Osteriacon la Grotta dei salumi e formaggi e La Bottega.
Il Desco della Casa, da giugno a settembre, cambierà l’originale ubicazione e si sposterà sotto il portico di Villa Ranuzzi Cospi. Il portico presenta numerosi affreschi, voluti dal conte Prospero Ranuzzi Cospi, che li commissionò ai due maestri Bertuzzi e Lodi, i quali affrescarono anche il salone. Una tavola unica, realizzata come una volta, per rimettere in moto quel senso di convivialità che troppo spesso tende a mancare in questo periodo storico. Un menù completo, dall’antipasto al dolce, che cambia ogni settimana, ha un prezzo decisamente invitante: 25 euro compreso un bicchiere di vino e l’acqua, sempre offerta dalla Casa. I piatti interpretano le ricette della tradizione regionale e sono rigorosamente realizzati con prodotti del territorio.
Ne L’Osteria, accolti a fianco de La Grotta dei salumi e dei formaggi (con l’eccezione di un tavolo per un tête-à-tête esclusivo all’interno della Grotta) ci si trova immersi tra i profumi di prosciutti e salumi appesi, in un ambiente rustico. La degustazione prevede un Gran Piatto di salumi e/o formaggi, il buffet di dolci e frutta e un calice di vino, il tutto a 15 euro.
La Grotta dei salumi e dei formaggi sarà sempre a disposizione degli ospiti, per scoprire i prodotti emiliano-romagnoli e per selezionare, insieme allo staff di Casa Emilia-Romagna, cosa assaggiare. Sia chi vorrà cenare ne Il Desco della Casa, che coloro che si fermeranno ne L’Osteria, potranno assaggiare le prelibatezze che la nostra terra mette a disposizione.
La Bottega, antistante la Grotta, offre una varietà unica di prodotti per garantire un viaggio nella tradizione gastronomica anche a casa. Presentati in un bancone ricco di prelibatezze, con l’abilità di Giovanni Tamburini, ne La Bottega è possibile comprare anche il Sale di Cervia o l’Olio di Brisighella, gli Asparagi di Altedo o l’Aceto Balsamico di Modena e di tutti i prodotti certificati e tradizionali del territorio emiliano-romagnolo.
La Villa si trasformerà, dunque, in uno spazio enogastronomico diventando il centro della conoscenza del cibo come momento attrattivo per turisti e consumatori.
Casa Emilia-Romagna, oltre a essere cucina è anche il luogo ideale per il dibattito non solo in campo enogastronomico. Il salone affrescato da maestri quali Guido Reni, Lodi e Bertuzzi, è predisposto per le conferenze.

Redazione

In molte redazioni online, spesso, non si conoscono i veri autori degli articoli. MyWhere vuole presentare i suoi collaboratori e far sì che la bellezza della scrittura non racconti solo di viaggi o tecnologia ma anche di quella “mano invisibile” che rende la comunicazione così efficace. Vai alla pagina Redazione per conoscerci.
Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published.