ARTEinCONTEMPORANEA Emilia Romagna

Venerdì 14 giugno 2013 alle ore 17:30 inaugura ArteinContemporanea Emilia Romagna, manifestazione promossa dall’Ufficio Giovani d’Arte del Comune di Modena, in collaborazione con l’Associazione GA/ER, attraverso il Programma G.E.CO2, Accordo in materia di Politiche giovanili tra la Regione Emilia-Romagna e il Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Dopo le prime edizioni del 2000 e 2002, la manifestazione torna ad indagare e proporre al pubblico quelle che sono le produzioni più interessanti ed originali del panorama artistico contemporaneo delle più giovani generazioni di artisti e critici d’arte, operanti nel territorio regionale, animando la città di Modena per dieci giorni, fino al 23 giugno, con mostre, video, incontri e premi.

La Commissione, composta da Stefano Casciu, Soprintendente per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici di Modena e Reggio Emilia, Filippo Maggia, Direttore di Fondazione Fotografia e Marco Pierini, Direttore della Galleria Civica di Modena ha selezionato, attraverso un concorso regionale, tra 148 candidature, 32 artisti che presenteranno il loro lavoro e 14 critici d’arte e curatori a cui è affidato il compito di curare la realizzazione delle mostre coadiuvando i galleristi, di realizzare testi per il catalogo, incontri sull’arte contemporanea, tra cui quelli realizzati il 19 giugno presso la Galleria Civica.
13 le sedi espositive pubbliche e private (musei e gallerie) aderenti all’iniziativa che mettono a disposizione i loro spazi e i cui direttori e titolari hanno individuato, tra i selezionati dalla commissione, gli artisti e i curatori da ospitare, in linea con la loro specifica attività espositiva.
Ecco le MOSTRE, che inaugurano tutte in contemporanea, venerdì 14 giugno alle ore 17.30:
il MUSEO LAPIDARIO ESTENSE, Palazzo dei Musei, in Largo Porta Sant’Agostino 337, presenta un’installazione sonora di LaCruna, a cura di Rossella Lombardozzi; presso la FONDAZIONE FOTOGRAFIA MODENA, Sala Atelier della Sede Didattica, in via Giardini 160, espongono Cristina Panicali, Sara Fattori, Carol Sabbadini e Cinzia Sparacino, a cura di Eleonora Fontana; la Galleria D406, in via Cardinal Morone 31, presenta opere di Enrica Berselli, Fabio Bonetti, Andreea Cotoi e Nunzio Paci, a cura di Elena Tonelli; la Galleria ART EKYP, in via Torre 65, espone opere fotografiche e pittoriche di Filippo Giacomo Barozzi e Giorgio Bernucci, a cura di Fulvio Chimento; presso laGalleria 42 CONTEMPORANEO, in via Carteria 42, sono presenti installazioni, opere di pittura e fotografie di Simone Fazio, Francesco Mammarella, Serena Piccinini, Irene Prendin e Valentina Sommariva, a cura di Matilde Barbieri; alla Galleria ARTE SU CARTE, in via F.lli Rosselli 21, sono presenti le opere di incisione di Jessica Ferro e l’installazione di Alice Padovani, a cura di Maria Carla Auteri; alla Galleria EMILIO MAZZOLI, in via Nazario Sauro 3, vengono presentati i lavori fotografici di Elisa Franceschi ed Aldo Soligno, a cura di Ilaria Gentilini e Grazia Tassi; la Galleria MIES, in piazzetta dei Servi 44/a, presenta il video di Elena Aromando e le installazioni di Kerol Montagna e Alberto Venturini, a cura di Marta Gabriele; la Galleria METRONOM fuorimappa, in via Carteria 8, presenta le opere fotografiche di Tommaso Mori, Tiziano Rossano Mainieri e Filippo Luini, a cura di Grazia Maria Restuccia; allo STUDIO VETUSTA, via Carteria 60, sono allestiti e proiettati i lavori di Sara Cavallini e Andrea Delai, a cura di Sara Ferrari; CAYCE’S LAB, in via Carteria 26, presenta le illustrazioni di Monica Rossi, a cura di Luiza Samanda Turrini; a EMILIA RUVIDA, in via Carteria 104, espongono Giacomo Maracchioni e Mattia Scappini, a cura di Alessandra Casadei. 
Le mostre sono aperte dal 14 al 22 giugno: tutti i giorni dalle ore 16.00 alle 20.00, tranne il Museo Lapidario aperto dalle ore 8.00 alle 19.00; 
sabato 15 e venerdì 21 (Festa della Musica), le mostre proseguono fino alle ore 22.00.
Da venerdì 14 al 23 giugno si succedono inoltre vari EVENTI nei diversi spazi coinvolti. Questo il programma:
Venerdì 14, in concomitanza con l’inaugurazione delle mostre, si alternano, dalle ore 18,30: 
alla Fondazione Fotografia in via Giardini 160, il Set di improvvisazione ImproDuo di Riccardo Marogna e Riccardo LaForesta; alla Galleria Art Ekyp, via Torre 65, Pippo Epifani propone Collage (musicali) urbani; al Cayce’s Lab, via Carteria 23, Giovanni Fantasia legge le poesie di “Senza titolo, apprendistato alla vita invisibile in dodici punti,” con ambientazioni sonore diTMN. 
Domenica 16 dalle ore 16.00 alle 20.00 ad Artesucarte, in via Verona 7, Roberto Gatti propone un Laboratorio di Incisione 
originale e tecniche di stampa.
Lunedì 17, alle o
re 21.00, presso lo Studio Vetusta, in via Carteria 60, ha luogo il Concerto Dead Western del gruppo californiano di Troy Mighty (USA). 
Mercoledì 19 dalle ore
17.30 presso la Sala Grande della Galleria Civica, in corso Canalgrande 103, si propone la Tavola rotonda Crisi Utopia. Isola dell’arte, condotta da Marco Pierini, Direttore della Galleria Civica e coordinata da Saverio Cantoni, a cui partecipano alcuni giovani critici d’arte partecipanti alla manifestazione. A seguire, alle ore 18.30, viene presentato Spazio Arte, Progetto di Produzioni video di Fulvio Chimento e Antonella Malaguti, regia diWilliam Strali, fotografie di Cristina Panicali, con la proiezione dei video girati nel 2012: “Limes”, su Andrea Chiesi, “Impossibili restauri” su Franco Guerzoni e “Come una cover!” su Wainer Vaccari, alla presenza degli artisti.
Domenica 23, dalle ore 16.00 alle 20.00 ad Artesucarte, in via Verona 7, Roberto Gatti propone un Laboratorio di Incisione 
originale e tecniche di stampa.
Dalle ore 
ore 20.30 presso il Cortile del MEF – Museo casa Enzo Ferrari, in via Paolo Ferrari 85, si propone la Festa ARTEinCONTEMPORANEA 2013 e la Cerimonia di conferimento dei Premi-Acquisto. La sonorizzazione è curata da Antonio Rigo Righetti de Il Posto; Luca Perciballi e Mattia Scappini presentano Fragile, una performance di musica e live painiting; vengono proiettati 7 film d’animazione di autori colombiani e inglesi dalla Serie Square Eye, a cura di Carol Sabbadini, Rebecca Weeks e Ian Whitford e Caucaso Factory presenta la Performance C’era una volta il mare.
Per incentivare il collezionismo d’arte contemporanea sono stati coinvolti soggetti privati, fondazioni, settori economici e professionali del territorio regionale per l’assegnazione di
 Premi-acquisto del valore di 500,00 euro che saranno corrisposti da parte degli stessi sostenitori, agli autori dei lavori ritenuti più significativi. Hanno aderito all’iniziativa 10 soggetti, stanziando in tutto 13 premi-acquisto. I nomi dei vincitori saranno resi noti durante la Cerimonia di premiazione del 23 giugno al MEF.

Per l’occasione è stato realizzato un catalogo della manifestazione, sia cartaceo che digitale (pubblicato sul sitowww.comune.modena.it/gioarte), che contiene i materiali degli artisti partecipanti e testi elaborati da alcuni critici, oltre a schede di presentazione delle diverse gallerie partecipanti. 

1 Copertina piccola

Redazione

In molte redazioni online, spesso, non si conoscono i veri autori degli articoli. MyWhere vuole presentare i suoi collaboratori e far sì che la bellezza della scrittura non racconti solo di viaggi o tecnologia ma anche di quella “mano invisibile” che rende la comunicazione così efficace. Vai alla pagina Redazione per conoscerci.
Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published.