Quattrociocchi “Azienda dell’Anno” per la guida Flos Olei

Quattrociocchi “Azienda dell’Anno” per la guida Flos Olei

Felice di apprendere che un Premio della Guida Flos Olei è andato ad un’azienda laziale, in particolare della provincia di Frosinone. Infatti la sorpresa consiste che l’Italia è nota per la produzione di Olio Extravergine in diverse regioni italiane, (Umbria, Toscana, Puglia) ma il Lazio, escluso che per la Tuscia, non ha questa notorietà. Invece l’Azienda dell’olio Quattrociocchi nasce in Ciociaria, quindi immaginiamo quanto sia stato difficile attestare la credibilità del territorio prima ancora di quella del prodotto.
Abbiamo quindi approfittato dell’evento del premio per conoscere meglio questa realtà intervistando Americo Quattrociocchi.

CRW_4607Per prima cosa partirei con qualche domanda relativa alla sua attività ed alla sua azienda. Avete più soddisfazione in Italia o all’estero? Che percentuali di vendita presenta l’Italia?
Abbiamo più soddisfazione all’Estero. Infatti l’Italia rappresenta il 20% del fatturato e l’Estero il restante 80%.

Qual’è il vostro posizionamento?
Indubbiamente ci siamo voluti posizionare come azienda di Alta Qualità.

Quando è iniziata la strategia sui mercati internazionali?
Fin dall’inizio abbiamo sempre puntato al mercato estero.

E da quale paese o mercato siete partiti?
Siamo partiti dall’Europa, il primo importatore che abbiamo avuto è stato in Belgio, a Bruxelles.

Quali saranno i prossimi mercati dove avete intenzione di entrare?
Abbiamo già 160 importatori in quasi tutto il mondo, abbiamo intenzione di ampliare il mercato nei nuovi paesi emergenti, come Brasile, India e altri.

Siete un’azienda 100% made in Italy o una parte di produzione o altro è delocalizzata?
No, siamo 100% Made In Italy e siamo orgogliosi di esserlo.

S1030160Com’è organizzata la vostra azienda? Quanti dipendenti avete?
La nostra azienda è organizzata con 5 dipendenti al confezionamento, 2 nell’ufficio e 4 per la lavorazione.

Che fatturato avete raggiunto?
Abbiamo raggiunto un fatturato di circa 2,5 milioni di euro.

Il management è sempre solo rappresentato dalla famiglia o siete uno staff misto?
Siamo interamente uno staff familiare.

E non avete finanziatori esteri?
No, nessuno, almeno non ad oggi.

Le dinamiche strategiche e comunicative sono pianificate a lungo termine? Con quali obiettivi?
Sono pianificate a lungo termine con l’obiettivo di esportare sempre di più in nuovi paesi e far conoscere il nostro prodotto a consumatori che esigono l’Alta Qualità.

Particolari progetti per l’immediato futuro?
Un unico progetto e obiettivo: mantenere sempre l’elevata Qualità del prodotto, prerogativa e garanzia del Made in Italy.

Ed in ultimo domanda di rito: cosa rappresenta la vittoria di questo Premio?
Rappresenta una grande soddisfazione, e soprattutto il premio di questi anni di duro lavoro.

circeo park hotel 2009Ricordiamo che la famiglia Quattrociocchi si dedica alla coltivazione dell’ulivo dal 1888 tramandandosi negli anni questa passione e mantenendosi nel tempo e nel pieno rispetto della tradizione. L’azienda agricola, tutt’ora residenza dei Quattrociocchi, è situata tra ulivi secolari sulle colline assolate di Alatri, nel cuore della Ciociaria.
Sempre nel solco della migliore tradizione, Americo Quattrociocchi, nipote del fondatore, produce il suo olio promuovendolo sui migliori mercati internazionali. I risultati sono arrivati e, prima di questo prestigioso premio, l’olio Quattrociocchi ha ricevuto prestigiosi riconoscimenti; l’ERCOLE OLIVARIO, il PREMIO INTERNAZIONALE BIOL, il DER FEINSCHMECKER, il SOL D’ORO e il FLOS OLEI 2011 e 2013.
Nel tempo, l’azienda ha aperto i suoi orizzonti, producendo anche altri prodotti come marmellate, creme e dolci, utilizzando ingredienti di ottima qualità e permettendo a chiunque li assapori, di gustare un po’ della terra Ciociara famosa anche per l’ottima cucina.

Fabiola Cinque

Napoletana fino alla milionesima generazione (dal 1.400), nobile d’animo ma non più per albero genealogico, viaggiatrice e curiosa delle bellezze e delle stranezze del mondo riporto tutte le mie impressioni attraverso tutti i sensi che abbiamo e che vogliamo usare. Di estrazione e definizione “fondista”. Azzurra di nuoto per tutte le distanze più lunghe e massacranti che vi possono venire in mente. La fatica è il mio karma. Mai nulla regalato, tutto conquistato. La comunicazione e la pubblicità sono la mia anima, la moda la mia vita presente e futura. Vivo in un paese bellissimo dal quale desidero sempre di allontanarmi, per tornare e riassaporare i profumi ed i sapori. La mentalità e l’amore sono anglosassoni, ma d’altronde si sa, i Borboni sono stati dominati dai francesi come gli inglesi e gli spagnoli, quindi le mie origini ed il mio essere è globale, sono bastarda dentro.
Fabiola Cinque

Leave a Reply

Your email address will not be published.