BB CC DD

BB CC DD

Non abbiamo fatto in tempo a scegliere la BB Cream giusta per la nostra pelle che subito in commercio è arrivata la CC Cream, facendoci sentire dei ruderi poco aggiornati. E mentre cercate su google di cosa si tratta già fa capolino un ulteriore novità, la DD.
Insomma una vera propria mania quella delle sigle, tanto che oltreoceano sono note come alphabet cream.
Ma quali sono le differenze tra questi sedicenti prodotti miracolosi? E come scegliere quella giusta per la nostra pelle? Ecco una piccola guida per orientarsi in questa giungla di acronimi, rigorsamente in ordine alfabetico!

BB: i nostri lettori più fedeli ricorderanno quando vi parlammo di questo Blemish Balm, arrivandolo a definire una crema colorata, illuminante che uniforma l’incarnato. Un prodotto di skincare che idrata e nutre la pelle con i pregi di un leggero make-up, non coprente come un fondotinta ma in grado di scaldare e armonizzare il colorito. Tutti i marchi hanno prodotto ormai la loro BB Cream per cui a seconda della scelta è possibile che la crema sia anti-age, con protezione solare, o altre proprietà. Quello che non può mancare è l’effetto illuminante che aiuta a cancellare la stanchezza.
È consigliata a chi non ha imperfezioni e cerca un effetto naturale e brillante.
Le più apprezzate? Sicuramente Erborian, in versione classica o doré, in due formati dal prezzo democraticissimo, altrettanto valida Clinique Age Defense BB Cream. Fantastiche Dior Hydra Life BB Crème e Estee Lauder DayWear BB Cream ma forse con un costo troppo vicino a quello di un fondotinta.

BBERBORIAN

CC: sta per Color Corrector ed è adatta a chi ha problemi di rossori, couperose o imperfezioni perché unisce la giusta idratazione (è meno nutriente e più leggera di una BB) alla correzione con un finish opaco. Il risultato sarà a metà tra primer e fondotinta con in aggiunta la funzione curativa. Vitamina C e vitamina E sono il suo punto forte, senza dimenticare un buon SPF, alleato contro l’invecchiamento cutaneo.
Ancora una volta tra le nostre favorite Clinique con Superdefense CC cream, con SPF 30. Ci è piaciuta anche la versione viso e corpo di Pupa: Crema Fotoritocco CC cream. Lucidità sotto controllo a lungo invece con Dr. Brandt CC Mat.

Clinique-Age-Defense-BB-Cream-SPF-30

DD: Per chi ancora non fosse soddisfatto è in arrivo la Dynamic Do-All Cream, che unisce i benefici delle sue sorelle BB e CC promettendo un progressivo riempimento delle rughe insieme ad un immediato effetto lifting. Un vero e proprio trattamento anti-age che è allo stesso tempo la base perfetta per ogni make-up.
Sarà vero?
Per ora la crema è in vendita in USA e prodotta soltanto da Julep, ma siamo pronti a scommettere che verrà presto imitata da altri marchi.

DDCREAM

Maria Letizia Tega

Sono una maniaca, nella peggiore accezione del termine, di make-up, cosmetici e profumi.
Ho astucci, scatole, ceste e cassettiere pieni di ombretti, blush, matite, terre, primer, creme e rossetti di ogni colore, poi finisco per truccarmi sempre allo stesso modo.
Bolognese trapiantata a Milano, ho portato la mia esse spessa e la mia zeta mancante qui in cerca di fortuna dopo la laurea in storia dell’arte, ma ancora sogno di guadagnarmi da vivere con la mia passione più grande, la politica.
Maria Letizia Tega

Latest posts by Maria Letizia Tega (see all)