Belle and Sebastian un concerto imperdibile

Belle and Sebastian un concerto imperdibile

BOLOGNA – Belle & Sebastian non si sono fatti attendere troppo per il loro concerto all’Estragon.

Un regalo di San Valentino davvero speciale per tutti gli innamorati presenti alla data bolognese di  Belle & Sebastian.

I cantastorie di Glasgow, insieme ormai da 22 anni, tornano a Bologna per promuovere il loro ultimo progetto discografico How To Solve Our Human Problems: una trilogia di EP ognuno contenente cinque brani, usciti tra lo scorso dicembre e il febbraio di quest’anno.

Ad accompagnare il gruppo di Stuart Murdoch i Pictish Trail, un’altra band scozzese di indie-folk dal sound elettronico, piacevole sorpresa della serata insieme al loro leader Johnny Lynch alla voce.

Per Belle and Sebastian un’ora e mezza di concerto con sedici canzoni per una scaletta del loro repertorio davvero ben equilibrata, tra gli ultimi lavori Nobody’s Empire e una stupenda versione di We Were Beautiful e i loro successi come TigermilkMayfly  cantati e ballati da tutti i presenti.

Una serata bella e davvero spensierata per tutti i presenti che in chiusura di concerto per il saluto finale alla band sono stati invitati da Stuart, front man di Belle & Sebastian, sulle note di The Party Line, sul palco a ballare e cantare con loro.

Copyright Camilla Colombo
All rights reserved
Use by permission

belle e sebastien

Roberta Tagliaferri

In arte Robin T, ho imparato questo mestiere da un grande fotografo londinese ma la passione e l’arte di catturare l’attimo infinito, un’espressione profonda, sono frutto di un naturale talento artistico. Fotografare è un modo di vivere e di comunicare; diceva qualcuno “Se passa un giorno in cui non ho fatto qualcosa legato alla fotografia, è come se avessi trascurato qualcosa di essenziale. È come se mi fossi dimenticato di svegliarmi”.
Roberta Tagliaferri

Leave a Reply

Your email address will not be published.