Bon Appetit dalla Capitale con Le Carré Francé

La tradizione e la qualità francese seducono il centro di Roma con l’apertura, a via Vittoria Colonna 30, del locale  Le Carré Francé, il cui progetto nasce dall’unione di cinque firme importanti dello scenario gastronomico d’oltrealpi: il panettiere e pasticcere Michel Galloyer, il panettiere Jean-Noél Julien, l’allevatore e macellaio Alexandre Polmard, l’esperto di vini Axel Rondouin e il mugnaio del Moulin Lecomte,  Alexandre Viron, produttore della farina senza additivi Rétrodor, la cui leggerezza garantisce la digeribilità degli alimenti anche alle persone celiache. L’obiettivo che si sono posti questi artigiani e imprenditori è quello di garantire ai clienti un viaggio sensoriale nelle regioni francesi attraverso la degustazione di prodotti pregiati che sono in vendita nel bistrot o che si possono comodamente ordinare alla carta.

La scelta di aprire un locale esclusivamente francese in Italia, rappresenta una sfida e un esperimento per gli ideatori del concept, perché la nostra cucina non teme rivali. Ma siamo sicuri che i consumatori romani accoglieranno positivamente la bontà dei piatti dei cugini francesi. La bulangerei e la pastisserie garantiscono merci fresche ogni giorno con una supervisione di Michel Galloyer, la cui competenza è stata riconosciuta dalla prestigiosa associazione Relais Dessert International. Inoltre questi ha formato molti panettieri che riescono a fare assaggiare le loro prelibatezze persino in Oriente ed ha fondato la catena  “le Grenier a pain” che conta trentacinque  panifici in tutta la Francia.

La croccantezza delle baguette va ricercata nel particolare taglio del pane, detto “del rasoio”, che permette all’azoto di uscire durante il processo di cottura e di gustare al meglio il prodotto.

I clienti vengono accolti da personale francese ed italiano e nell’attesa di un tavolo possono assaporare un buon bicchiere di vino seduti ad un grande bancone; oppure possono curiosare nei settori in cui è diviso il negozio ed acquistare formaggi, dolci e carni conservate secondo un particolare processo di ibernazione.

Qualsiasi sia la scelta “Le Carré France” vi saprà soddisfare ed inebriare di sapori ed odori squisiti. All’attenzione per la qualità e la serietà dei prodotti si aggiungeranno a breve altri servizi come il Take away, il Catering, i corsi di panetteria e pasticceria, ed uno spazio per le mostre.

Non rimane che provare ed entrare in questo mondo di balocchi.

Bon Appetit dalla Capitale con Le Carré Francé !

Francesca Di Ruzza

Mi chiamo Francesca Di Ruzza sono nata a Roma, mi sono laureata in lettere all’Università “La Sapienza”, sono giornalista professionista dal 2010, ho collaborato con la Radio Vaticana, la Sala Stampa vaticana e il CTV (Centro Televisivo Vaticano). Ho scritto per diverse testate tra le quali la Rivista San Francesco d’Assisi ed Europa. Attualmente collaboro con l’Università LUMSA. La mia linfa vitale sono il cinema, il teatro, l’arte, la scrittura e le buone letture. Amo cucinare, viaggiare e cucire. Mi riconosco a pieno in questa frase di Oriana Fallaci: “Cultura significa anzitutto creare una coscienza civile, fare in modo che chi studia sia consapevole della dignità.
L’uomo di cultura deve reagire a tutto ciò che è offesa alla sua dignità e alla sua coscienza. Altrimenti la cultura non serve a nulla”.
Spero che i lettori rimangano piacevolmente colpiti dai miei articoli.
Francesca Di Ruzza

Latest posts by Francesca Di Ruzza (see all)

Leave a Reply

Your email address will not be published.