Campionati del Mediterraneo di Scherma

Campionati del Mediterraneo di Scherma

Di Alessandra Sammarro

Una tre giorni che ha coinvolto 20 paesi, e oltre 200 atleti under 14 under 17 e under 20, che si affacciano sul Mediterraneo più 2 paesi invitati, sotto lo slogan: ‘Il mare unisce i paesi che separa’.

alberto--1-Sabato 1 febbraio abbiamo intervistato Renato Buratti Capo Delegazione e Consigliere della Federazione Italiana Scherma.

Come sono andate le gare ieri?
Abbiamo vinto 5 medaglie d’oro delle 6 che erano in palio, i ragazzi sono stati bravissimi perché tra l’altro non erano tutte medaglie scontate, in particolare c’è stato un incontro strepitoso del nostro sciabolatore Federico che ha battuto un ragazzo rumeno molto forte.

Di che età sono i ragazzi?
La gara di ieri erano under 17, oggi under 20, domani abbiamo invece per la prima volta gli allievi che sono i ragazzi di 14 anni.

Quindi questi sono i futuri olimpici della scherma italiana del Mediterraneo.
Ormai abbiamo visto che si passa di qui per arrivare alla Nazionale Maggiore. I Campionati del Mediterraneo sono, diciamo, un banco di prova innanzitutto per assaggiare la Nazionale. Per i ragazzi è una bella esperienza dal punto di vista emotivo e serve proprio per essere rodati per quelle successive.

Quante squadre gareggiano?
Quest’anno abbiamo una partecipazione record. Questa è l’XI Edizione ci sono ben 20 Nazioni del Mediterraneo oltre a Romania e Ungheria che sono state invitate e hanno alzato tantissimo il livello tecnico perchè sono i nostri avversari più pericolosi sicuramente .

agphoto_1_B15C7221Quindi ogni volta viene scelto un Paese diverso per questi Giochi…
Si, però non è così semplice perché richiede ormai un livello organizzativo di alta qualità e siamo venuti a Chiavari perché a Chiavari si va a colpo sicuro.

La Scherma è di alta qualità qui.
Si, soprattutto sono bravissimi gli organizzatori locali, la Chiavari Scherma, nell’organizzare, nell’ospitare, e anche in questo caso si sono superati.

Oggi chi gareggia?
Gli under 20, i più grandi, ci sono già degli schermidori che in alcune Nazioni sono anche in Nazionale Assoluta, quindi sono delle gare molto interessanti.

Si fa sul serio allora.
Ma anche ieri, ieri ci sono state delle gare veramente belle, anche di alto livello tecnico. Oggi per noi il fioretto è dove abbiamo le maggiori possibilità perchè è sicuramente la scuola a livello mondiale più forte, siamo competitivi anche nella spada e nella sciabola, però oggi abbiamo forse gli avversari più pericolosi.

scherma_chiavari2014_gruppo_s3i29o4bSi svolgerà tutto qui al PalaCarrino di Chiavari?
Si. Abbiamo allestito la pedana per la finale, con la scenografia adatta, molto ben visibile anche dalle gradinate.

Alla fine di questa tre giorni di gare la scherma italiana ha riempito un consistente paniere con 41 medaglie conquistate: 15 d’oro, 13 d’argento e 13 di bronzo. Un plauso alla Chiavari Scherma che ha ricevuto i complimenti dalle delegazioni partecipanti, per la passione con cui ha organizzato questo evento Internazionale.

Redazione

In molte redazioni online, spesso, non si conoscono i veri autori degli articoli. MyWhere vuole presentare i suoi collaboratori e far sì che la bellezza della scrittura non racconti solo di viaggi o tecnologia ma anche di quella “mano invisibile” che rende la comunicazione così efficace. Vai alla pagina Redazione per conoscerci.
Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published.