Cosa vedere al Cinema durante le feste? Ecco le nostre proposte

Cosa vedere al Cinema durante le feste? Ecco le nostre proposte

ROMA – Il cinema durante le feste resta ancora un classico. Scopriamo insieme quali sono i film da non perdere, ce n’è per tutti i gusti!

Oh! Oh! Oh! Finalmente é Natale e anche quest’anno la brezzolina invernale, il vischio ovunque e il profumo delle caldarroste ci fanno sentire tutti più buoni e ci trasportano nel clima festoso della Capitale, che magari non se la passerà benissimo, ma offre comunque grandi eventi per divertirsi tutti insieme. Si ok! Tutto molto bello! Ma siete sicuri che andare a scorrazzare in giro nelle serate natalizie sia la cosa migliore per voi? Perché non virare su un bel cinemino? Insomma se non siete amanti di calche frenetiche e volete rilassarvi, spaziando con la fantasia e l’immaginazione, non andate via. Abbiamo qualche suggerimento anche per voi! Perché stiamo per rispondere alla fatidica domanda: cosa vedere al cinema durante le feste?

Cosa vedere al cinema durante le feste? Bohemian Rapsody

cosa vedere al cinema a natale

Uscito a novembre, Bohemian Rapsody (regia di Bryan Singer) è già diventato il biopic con il più alto incasso cinematografico di sempre. Questo non solo perché racconta la storia di Freddie Mercury e dei Queen ma anche perché lo fa dannatamente bene, con punte di fantasia, ma con una profondità e un’intensità raramente viste in un biopic. Straordinario Rami Malek (si è fatto impiantare un byte speciale per ricordare ancor di più il maestoso cantante inglese) e perfette tutte le scene musicali, talmente simili a quelle originali da far quasi paura. C’è già chi parla di Oscar per l’attore di Mr Robot e chi addirittura chiede a gran voce un sequel del film, la sostanza è che Bohemian Rapsody (cliccate qui per la nostra recensione completa) ha dimostrato che i biopic se fatti bene, possono dire ancora loro nel panorama cinematografico e che i Queen resteranno sempre immortali.

Cosa vedere al cinema durante le feste? Capri Revolution

cosa vedere al cinema a natale

Accolto da molteplici standing ovation nella prestigiosa vetrina di Venezia 75, Capri Revolution si appresta a stupire sotto ogni aspetto. Il film di Martone (“Il giovane favoloso”, “Noi credevamo”) è ambientato alla vigilia della Prima Guerra Mondiale ed è incentrato sulla storia (vera) della comune di Diefenbach, un gruppo di giovani nordeuropei che trova in Capri il luogo ideale per vivere in piena libertà, a stretto contatto con la natura, sviluppando la danza come forma di religione, fuori da tutti e da tutto. Insomma quasi dei proto-hippies. La vera protagonista è Lucia, una giovane pastorella locale analfabeta interpretata dalla bravissima e giovanissima Marianna Fontana (Indivisibili) che proverà a seguirne l’esempio, acquisendo i mezzi per diventare totalmente indipendente e estranea dai ruoli che la società dei primi del 900′ le aveva messo addosso.

Cosa vedere al cinema durante le feste? Cold War

cosa vedere al cinema a natale

Per gli amanti del cinema di qualità, non si può non fare un pensierino su Cold War, di Pawel Pawlikowski (Premio Oscar al film straniero nel 2015 con Ida) vincitore della Palma d’Oro alla Miglior Regia al Festival di Cannes 2018. Il regista polacco si conferma uno dei maggiori interpreti contemporanei del bianco e nero, e racconta la storia struggente di un amore impossibile. Un musicista in cerca di libertà e una giovane cantante, fatalmente destinati ad appartenersi, vivono un amore tormentato in un’epoca difficile, ai confini dell’Europa dell’est fino a Parigi, in piena Guerra Fredda. I critici internazionali si sono soffermati sulla colonna sonora del film. La musica ha infatti un ruolo di primo piano in Cold War, è il motore che alimenta l’amore e rende indivisibili due persone che non lo sarebbero, permettendogli di comunicare.

Cosa vedere al cinema durante le feste? Suspiria

cosa vedere al cinema a natale

Uno dei film più discussi e attesi della stagione cinematografica arriva finalmente in Italia. Vene avevamo parlato dopo averlo visto in anteprima alla Mostra del Cinema di Venezia. E oltre ad essere discusso e atteso è anche il più temuto. Perché se il remake di Guadagnino del mitico film di Dario Argento manterrà gli stessi canoni stilistici del film del ’77 potremmo assistere a una fuga di massa dalle sale il giorno della programmazione. Per chi non conoscesse questa pietra miliare del genere horror, Suspiria, diretto da Dario Argento nel 1977 e ispirato al romanzo Suspiria De Profundis di Thomas de Quincey, è il primo capitolo della famosa trilogia delle madri (due i sequel, Inferno, 1980 e La terza madre, 2007).

Insomma, brividi veri! Le foto e il trailer che ritraggono la giovane protagonista Dakota Johnson promettono bene (o male che si voglia) in questo senso La grande domanda è? Riuscirà Guadagnino (Chiamami col tuo nome) ad essere all’altezza del decano dell’horror? Lo scopriremo solo vivendo come diceva qualcuno.

Cosa vedere al cinema durante le feste? I Moschettieri del Re

cosa vedere al cinema a natale

Giovanni Veronesi (“Manuale d’Amore 1,2,3”, “Che ne sarà di noi?”) prova una missione quasi impossibile, vale a dire riportare al cinema i Moschettieri di Dumas, in versione comica e con dialetti italiani annessi. Il problema è che questi non sono i grandi eroi francesi che ricordavamo, invecchiati, cinici e disillusi e ormai vicini alla pensione. D’Artagnan (Pierfrancesco Favino) ad esempio è un maialaro, Athos (Rocco Papaleo) si diletta con incontri erotici bisex, Aramis (Sergio Rubini) si è recluso in monastero e Porthos è ormai un alcolista a tutti gli effetti con il vizietto dell’oppio. Insomma, una situazione paradossale se non drammatica, ma quando la Regina Anna li convoca per un’ultima missione, il quartetto decide di risalire a cavallo e di rispolverare il motto “tutti per uno uno per tutti”. Insomma, una nuova Armata Brancaleone che promette di farci fare tante risate.

Cosa vedere al cinema durante le feste? Amici come prima

cosa vedere al cinema a natale

Il ritorno della coppia principe del Cinepattone è finalmente arrivato e se siete amanti del genere non potete non dare una chance a questi due vecchietti ormai un po’ in là con gli anni ma che potrebbero tirare fuori qualcosa di divertente. Stiamo parlando naturalmente di Christian De Sica e Massimo Boldi, di nuovo insieme in Amici come prima, dopo un periodo di frecciate, liti a distanza e incomprensioni durato 14 anni. La trama? Tradizionale diciamo: Cesare (De Sica) riesce a ingannare il ricchissimo proprietario di hotel Massimo Colombo, travestendosi da donna e facendosi assumere come sua badante. C’è un problema però, vale a dire la compulsione di Colombo di mettere le mani addosso a tutte le badanti che lavorano per lui. Un po’ Mrs Doubtfire un po’ Tootsie, Amici come prima potrebbe clamorosamente rilanciare due attori ritenuti da molti ormai sul viale del tramonto.

Cosa vedere al cinema durante le feste? La Befana vien di notte

cosa vedere al cinema a natale

Commedia adatti a grandi e piccini. Paola (Paola Cortellesi) è una maestra di scuola elementare con un grosso segreto da nascondere: di giorno è bella e giovane, ma di notte si trasforma nella leggendaria Befana!A ridosso dell’Epifania, viene rapita da un misterioso produttore di giocattoli. Il suo nome è Mr. Johnny e ha un conto da saldare con Paola che, il 6 Gennaio di vent’anni prima, gli ha inavvertitamente rovinato l’infanzia…
Sei compagni di classe assistono al rapimento e dopo aver scoperto la doppia identità della loro maestra decidono di affrontare, a bordo delle loro biciclette, una straordinaria avventura che li cambierà per sempre. Tra magia, sorprese e risate, riusciranno a salvare la Befana?

Cosa vedere al cinema durante le feste? Macchine Mortali

cosa vedere al cinema a natale

Scritto e prodotto da Peter Jackson (King Kong, Il Signore degli Anelli) Macchine Mortali è um film di Christian Rivers (debuttante) ambientato in un futuro distopico post apocalittico. La trama in breve: Tom Natsworthy è un londinese di sedici anni che ha sempre vissuto solo nella sua città natale itinerante, e i suoi piedi non hanno mai toccato erba, fango o terra. Il suo primo assaggio del mondo esterno arriva abbastanza bruscamente: Tom si intromette in un tentativo di una ragazza mascherata di nome Hester Shaw di uccidere Thaddeus Valentine, un uomo potente che incolpa per l’omicidio di sua madre, e sia Hester che Tom finiscono per essere buttati fuori dalla città trazionista, cercando un modo per sopravvivere da soli.

Paolo Riggio

Roma e Prati, mare e montagna e campi da pallone da piccolo, laurea in cinema alla Sapienza, città europee e scuola di giornalismo sportivo Mario Sconcerti da grande. Scrivo e continuo a giocare a calcio da quando ho ricordi, mi considero un calciofilo. La mia altra grande passione è il cinema che ritengo la rappresentazione più autentica del mondo, lo sguardo di chi analizza al microscopio i contesti della nostra vita e le sue storie offrendocene una visione diversa dalla nostra.
Paolo Riggio

Leave a Reply

Your email address will not be published.