Duum: l’immaginazione al potere e il potere di immaginare.

Vi raccontiamo DUUM che potrete andare a vedere solo il 15 Marzo a Forlì.

Una storia narrata come se fosse una favola e come una favola pone l’incanto e la meraviglia alla base stessa del suo sistema. Duum ad opera della celebre Compagnia Acrobatica Sonics, è stata presentata al Duse di Bologna dove una buona affluenza ha comprensibilmente salutato l’evento con calore ed entusiasmo insieme. Uno spettacolo dai toni esaltanti adatto davvero a tutti.
Colore, suono, movimento e magia anche grazie a giochi di luce e illusioni sembrano gli ingredienti imprescindibili in grado di forgiare un racconto dal sapore antico con uno spiccato gusto per la complicazione a renderlo quindi speciale. Solo la la voglia di oltrepassare ogni difficoltà lasciando che gli atleti si librino nell’aria, tramite quel salto, quel Duum che fa progredire chiunque spinga la propria volontà a dispetto dei propri limiti e oltre, dove l’immaginazione ne accarezza già il risultato!
Lo spettacolo apre con una sfilata di personaggi, insetti dai costumi coloratissimi che raggiungono il palcoscenico dopo aver piacevolmente sorpreso la platea che essi attraversano secondo le più svariate modalità. Come in ogni racconto che si rispetti abbiamo un narratore: Serafino colui che promuove ogni rimedio e soluzione, presenta l’antefatto e in seguito inventa formule, crea progetti, ne realizza i prototipi li sottopone alla crew che di buon grado accetta le novità e sfida le ferree leggi della gravità, attraverso un insieme di mirabolanti acrobazie, belle, eleganti ma complicatissime. L’abilità dimostrata dagli acrobati delizia lo spettatore, rivelando non solo l’estro, ma anche  la grande preparazione atletica di cui ormai i Sonics sono celebri. Grazie a Serafino  mente e guida insieme,  il popolo di Agharta riconquisterà la superficie. Tramite le sue ricerche, gli esperimenti i fallimenti specialmente, Serafino tenterà  ogni stratagemma che  sottoporrà alla ferrea disciplina del popolo di Agharta/Sonics, con il dichiarato obiettivo di raggiungere insieme  la luce  abbandonando quindi l’inospitale luogo, che per secoli li aveva  relegati  nelle viscere della terra.
Settantacinque minuti di cui nulla si spreca, rapiscono lo spettatore e lo lasciano solo con l’amarezza in bocca che lo spettacolo sai giunto al termine. Una trama lineare, comprensibilissima ma lo stesso in grado di incuriosire poiché saggiamente conferisce uno sviluppo narrativo tale a valorizzare il percorso acrobatico degli artisti-atleti lì impegnati in mirabolanti peripezie e ne aumenta così il valore:  ne accresce la curiosità dello spettatore in modo tangibile, vista la concentrazione con cui il pubblico assiste alle evoluzioni, timoroso persino di applaudire talvolta, con la saggia prudenza di chi teme di far perdere la concentrazione agli artisti impegnati là sul palco.
La compagnia è formata da atleti di varia provenienza con un  variegato background formativo il loro, confluito nella crew grazie all’abilità dei fondatori dei Sonics: Alessandro Pietrolini e Ileana Prudente. Accanto alla qualità insindacabile degli artisti è altressì  ravvisabile un dialogo vero fra le parti, un aperto confronto portato quindi a tesaurizzare le differenze e ad arricchirsi reciprocamente nel contempo, una compagnia che ha saputo dare vita e smalto alle poliedriche rappresentazioni, capendo l’importanza di una comunicazione “incrociata”e realizzando così un laboratorio cooperativo dai risultati eclatanti.
Il pubblico  li segue con interesse e sicuramente li ama vista l’attenzione dimostrata, in grado di andare oltre la convenzionale relazione artista-pubblico, essendo questa carica quasi di affettuosa partecipazione che resta presente nella sala ancora tangibile anche a spettacolo terminato e dove in tantissimi si fermano a salutare gli artisti.

COMPAGNIA ACROBATICA SONICS
DUUM CREATO E DIRETTO DA Alessandro Pietrolini
COREOGRAFIE Ileana Prudente, Micol Veglia, Viola Cappelli
COSTUMI Ileana Prudente, Irene Chiarle
TESTI Antonio Villella
MUSICHE Sergio Mari
DISEGNO LUCI Monica Olivieri, Niki Casalboni
PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE Equipe Eventi

 

INFO

DUUM- Forlì, Teatro FABBRI  15 Marzo 2016, ore 21

Copyright MatildeMenini 2016

sonics

Daniela Ferro

Daniela Ferro legge, scrive, ascolta ma soprattutto annusa. Appassionata di rose e di fragranze vive con 2 gatti, 3 conigli, due tartarughe, oltre 400 piante di rose che conosce e coltiva personalmente nonché un imprecisato numero di bottiglie di profumo.
Daniela Ferro

Leave a Reply

Your email address will not be published.