Ecosistemi Digitali, la svolta Digital del Turismo italiano

FIRENZE – Come si trasformerà il Turismo Digital nei prossimi anni? Venerdì 2 dicembre nella bellissima cornice della Fortezza da Basso di Firenze, si svolgerà la prima edizione di Ecosistemi Digitali.

Ecosistemi DigitaliOltre 100 esperti di turismo, comunicazione e marketing online, provenienti da tutta Italia, si daranno appuntamento nel capoluogo toscano, per discutere del futuro di uno dei settori più redditizi del paese.

L’evento, promosso da Mibact, Mise e Regioni italiane, si pone come obiettivo quello di definire un impegno comune per lo sviluppo della digitalizzazione nella promozione turistica della Destinazione Italia, elaborare le progettualità e programmare le azioni per l’attuazione del Piano Strategico di Sviluppo del Turismo 2017-2022 sui temi del turismo digitale.

Il Turismo è sicuramente uno dei settori maggiormente influenzato dall’avvento delle tecnologie digitali. Tra nuove strategie, strumenti e canali, le regole sono completamente cambiate e il tutto in maniera molto veloce. La diffusione del web ha contribuito alla creazione di una nuova domanda turistica, sempre più personalizzata.

Insomma una tematica importante per l’Italia del Turismo, e un’opportunità da cogliere assolutamente, soprattutto se si fa attenzione ad alcuni dati: l’industria dell’Online Travel Sales cresce ad un ritmo medio annuo del 10.5% ed è destinata a raggiungere, entro il 2019, un valore di 762 miliardi di dollari. E non a caso uno dei pilastri del Piano Strategico 2017-2022 è proprio l’Innovazione, non solo dei modelli di business, dei profili professionali o applicata alla qualità dei servizi e dei prodotti, ma anche del marketing e della comunicazione digitale. E in quest’ottica Ecosistemi Digitali si configura come un primo passo nel cammino del Piano Strategico.

Vi ricordiamo il programma dell’evento. Subito dopo la chiusura della nona edizione di BTO – Buy Tourim Online, che si terrà alla Fortezza da Basso dal 30 novembre al 1° dicembre 2016, Ecosistemi Digitali si articolerà in due sessioni: quella mattutina, ad invito, vedrà gli interventi di vari esperti e 15 tavoli di lavoro; mentre quella pomeridiana, aperta al pubblico (14.30-18.00), sarà l’occasione per presentare i risultati dei tavoli e illustrare i primi step attuativi del Piano Strategico di Sviluppo del Turismo 2017-2022 con particolare riferimento alla digitalizzazione della promozione turistica della Destinazione Italia.

Una scelta non casuale, quella di organizzare Ecosistemi Digitali nella giornata successiva alla conclusione dei lavori di BTO 2016, ma pensata proprio per mettere in relazione i contenuti di quello che è oggi, in Italia, il principale evento dedicato al Turismo Online, con l’approfondimento verticale sui temi dell’innovazione del gruppo di lavoro TDLAB, il laboratorio istituito dal Mibact nel 2014 con l’obiettivo di definire e favorire l’attuazione della strategia digitale per il turismo in Italia.

L’Editore

Cosa c’entra Rimini con l’America non lo so però sono un riminese doc dal cuore stars and stripes(come la sciarpa che indosso sempre). Il mio lavoro è fatto di numeri e non di chiacchere, però le belle parole servono al cuore e per questo ho “sposato” il progetto MyWhere. Amo la buona cucina  ed il buon vino, i motori scattanti e le belle donne, ed in questo c’è tutto il mio essere riminese, ma fondamentalmente mi sento un uomo libero come il Paese che amo tanto.

Leave a Reply

Your email address will not be published.