Filippo Laterza una capsule collection tra arte e moda

Filippo Laterza una capsule collection tra arte e moda

ROMA – Filippo Laterza debutta ad AltaRoma 2017 con una Capsule Collection connubio tra arte e moda.

Filippo Laterza, nella suggestiva cornice di via Margutta presso la Galleria Marchetti, da sempre un luogo di residenza e passaggio privilegiato per artisti, durante l’attesissimo evento di AltaRoma 2017, ha presentato la sua prima Capsule Collection dedicata ai protagonisti dell’arte Contemporanea.

Dopo aver vinto il concorso “Il talento, la passione e la fatica”, promosso da Stefano Cavalleri per spingere i giovani talenti provenienti da Istituti di Moda specializzati nel womenswear ad aprirsi anche al mondo del kidswear, in collaborazione con il Pitti Bimbo. Oggi, nonostante la sua giovane età e a soli pochi anni  dalla vittoria, il giovane designer di origine pugliese si sente pronto a spiccare il volo debuttando ad AltaRoma con una serie di magnifiche creazioni Haute Couture che lasciano il segno.

Attraverso le sue pregiatissime creazioni è riuscito a far rivivere l’arte dei più grandi artisti del ‘900 come Sonia Delaunay, Georgia O’Keeffe, Tamara de Lempicka, Yayoi Kusama, Henri Matisse, Lucio Fontana, Kazimir Malevi, Gustav Klimt, Yves Klein, Vincent Van Gogh. Fantasie e colori vivaci che prendono vita grazie ad abiti da sogno, per donne protagoniste, sensuali e sicure di sé dove la creatività, l’estrema abilità artigianale e la sapienza esecutiva, sono riuscite a plasmare piccoli capolavori sartoriali, unici e inimitabili, meravigliosi.

Le sue creazioni d’alta moda, infatti, nate dalla passione per il womanswear consta di dieci abiti-icona, realizzati in materiali preziosi come taffetà, tulle, gazar di seta pura stampata a mano, tessuti puri con lavorazioni, ricami, dipinti e patchwork, perché la moda non è arte finché non comunica emozioni e penso proprio che questi suoi piccoli capolavori abbiano lasciato estasiato chiunque abbia avuto la fortuna di poterli ammirare.

“Questa Collezione – dichara Filippo- la dedico a chi ha veramente creduto in me: a Stefano Cavalleri mio mentore e maestro che mi ha dato le ali per volare e mi ha mostrato orizzonti luminosi (…)a Marco e Valentina Uzzo che mi hanno spinto a partecipare a questa prestigiosa Edizione di AltaRoma ed infine sono sinceramente riconoscente a Roney Simon che mi ha permesso di chiudere il cerchio dei dettagli in Italia e mi ha dedicato una frase del Dalai Lama: “la felicità non è qualcosa di già pronto. Si ottiene con le proprie azioni”.

E su queste note positive concludo che questo astro nascente della moda in futuro saprà come sorprenderci ancora.

Filippo Laterza

Elisa Diana

Romana di origine ma cosmopolita dentro, ho sempre viaggiato sin dalla mia più tenera età, da Roma a Seul, anche se è la Germania la mia vera casa. Sono sempre stata attratta e affascinata dall’inconsueto, dall’esotico e da tutto ciò che sia passionale, vivace e scintillante. Sono un’esteta e penso che l’originalità è la forma migliore di apparenza. La mia vera passione è la danza, ma purtroppo è un amore impossibile. La comunicazione è la mia più grande passione, in qualsiasi forma essa sia, è un’arte. Costantemente trasportata e guidata dalla mia curiosità e dalla convinzione che il lavoro e i valori siano linfa vitale del nostro essere, vivo la mia vita assaporando ogni attimo intensamente.
Elisa Diana

Leave a Reply

Your email address will not be published.