A Bologna va in scena Food&Pastry, The Creative Show!

A Bologna va in scena Food&Pastry, The Creative Show!

È il nuovo format dedicato al cibo, interamente organizzato da BolognaFiere, nato dall’evoluzione di The Cake Show.

La creatività resta sempre il filo conduttore, sviluppandosi questa volta all’insegna del gusto.
Va in scena dal 10 al 12 aprile presso BolognaFiere l’anteprima di Food&Pastry – The Creative Show, lo special event della manifestazione Il Mondo Creativo.

Condividere il cibo è universalmente riconosciuto come uno dei modi fondamentali in cui si possono promuovere, stabilire e mantenere rapporti interpersonali, Food&Pastry sarà quindi l’evento giusto per sperimentare stili diversi e dove il cibo sarà sempre più un atto di conoscenza, divertimento e condivisione.

Fulcro della manifestazione sarà il teatro, aperto al pubblico, dove per tutti i tre giorni, si alterneranno i Maestri Pasticceri, i grandi Chef e gli spettacolari Bartender in showcooking e performance. Grazie al teatro i visitatori avranno la possibilità di carpire trucchi e segreti del mestiere, oltre a ricevere utili consigli da poi mettere in pratica.

Gino Fabbri, Francesco Elmi e Foody la mascotte di Expo 2015
Gino Fabbri, Francesco Elmi e Foody la mascotte di Expo 2015

Un’anteprima nell’anteprima! Domenica 12 Aprile dalle 10.30 alle 11.30 presso il teatro KitchenAid presenterà in anteprima nazionale il nuovo Cook Processor Artisan: pensato per gestire tutte le fasi della preparazione di un piatto, è un elettrodomestico all-in-one, intelligente e versatile, che rivoluziona il modo di cucinare. Può fare tutto in cucina e grazie all’abilità della Chef vegetariana Elena D’Alto, sarà possibile scoprire come bollire, soffriggere, cuocere a vapore, stufare e impastare, tritare, frullare, fare il purè, emulsionare, montare e mescolare: tutto con un unico elettrodomestico.

LA Chef Elena D'Alto durante l'anteprima nazionale di presentazione del Cook Processor Artisan di KitchenAid
LA Chef Elena D’Alto durante l’anteprima nazionale di presentazione del Cook Processor Artisan di KitchenAid

Le aree presenti saranno:

Gino Fabbri
Gino Fabbri

La Pasticceria
La grande tradizione pasticcera italiana nei sui aspetti più creativi.
Il direttore artistico di quest’area sarà Gino Fabbri, Presidente dell’Accademia Maestri Pasticceri Italiani, nonché maestro di pasticceria pluripremiato e di fama internazionale che in quest’occasione si esibirà a fianco di altri campioni del mondo.
Ospite di questa edizione (venerdì 10 e sabato 11 aprile): Emmanuele Forcone vincitore dalla Coupe du Monde de la Patisserie à Lione 2015.

Emmanuele Forcone
Emmanuele Forcone

“The Cake Show” per il Cake Design
Come per gli anni passati si proseguirà con la ricerca delle nuove tendenze internazionali.
Catia Cavani, titolare di My Cakes, reputata come una delle migliori cake designers italiane sarà il direttore artistico di questo settore.

Catia Cavani durante una dimostrazione sul teatro
Catia Cavani durante una dimostrazione sul teatro
Francesco Elmi_600
Francesco Elmi

Cioccolato
Un’area dove scoprire tutti i segreti e le tecniche avanzate per la manipolazione dello zucchero e del cioccolato: dalla conoscenza della fava di cacao alla fusione, cristallizzazione e corretto temperaggio. A condurre il teatro durante questa anteprima ci sarà il Maître Chocolatier Francesco Elmi della Pasticceria Regina di Quadri di Bologna, che presenterà anche portate create con accostamenti assolutamente originali. Ospite di questa edizione (domenica 12 aprile): Davide Comaschi, campione del mondo al World Chocolate Masters.

Davide Comaschi durante la dimostrazione a Food&Pastry
Davide Comaschi durante la dimostrazione a Food&Pastry

Food Creativo
Un pool di ristoratori bolognesi di alto livello si esibirà nel teatro allestito in occasione della manifestazione, proponendo i piatti della tradizione rivisitati in chiave moderna: Francesco Carboni del Ristorante Acqua Pazza, Irina Steccanella dell’Osteria Vini d’Italia e Vincenzo Vottero dell’Antica Trattoria del Reno.

Francesco Carboni_600
Francesco Carboni
Irina Steccanella_600
Irina Steccanella
Vincenzo Vottero_600
Vincenzo Vottero

Bartender
Un’apposita area, predisposta per tutti i professionisti e gli appassionati di questa vera e propria “arte del bere”,  gestita da Alessandro Romoli dell’Accademia del Bar di Bologna. Grazie alla maestria di questi barman, sarà possibile provare a trasformarsi in un barista professionista. Ospite dell’area sarà il grande flair bartender Bruno Vanzan che incanterà tutti con le sue performance.

Alessandro Romoli e Bruno Vanzan
Alessandro Romoli e Bruno Vanzan
Laura Ardagna
Laura Ardagna

Confezionamento
Nuove idee per il confezionamento rivolto sia al casalingo (torte e piccola pasticceria che si realizzano in casa ma che si vogliono proporre in tavola o regalare con gusto ed eleganza), sia al confezionamento professionale, per rinnovare l’immagine delle vetrine con composizioni e decorazioni. Sarà Laura Ardagna di Colazione da Bianca di Bologna, a dettare le regole del bon ton e del miglior packaging.

Fiore all’occhiello sarà il bookshop Food&Pastry, in collaborazione con Libreria Ulisse, dove i visitatori potranno trovare volumi professionali sia nazionali che internazionali dove scoprire le nuove tendenze. Il bookshop avrà all’interno un Caffè Letterario in collaborazione con i grandi marchi editoriali italiani che presenteranno le novità in uscita.

Libreria_600

Un’attenzione particolare è riservata anche ai piccoli chef: FoodyShow è l’area dedicata ai bambini gestita dalla Chef Erbana Beatrice Calia e da ReMida Bologna Terre d’Acqua.
Un modo semplice e divertente per avvicinare anche i più piccoli alla cucina di qualità, per soddisfare la loro curiosità e la voglia di mettersi in gioco trasformandosi in cuochi o pasticceri per una giornata.

Beatrice Calia e ReMida durante uno dei laboratori FoodyShow
Beatrice Calia e ReMida durante uno dei laboratori FoodyShow

Continuate a seguirci. Presto tutte le nostre interviste!

Info:
www.foodandpastry.it

Redazione

In molte redazioni online, spesso, non si conoscono i veri autori degli articoli. MyWhere vuole presentare i suoi collaboratori e far sì che la bellezza della scrittura non racconti solo di viaggi o tecnologia ma anche di quella “mano invisibile” che rende la comunicazione così efficace. Vai alla pagina Redazione per conoscerci.
Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published.