La fiaba danzante del Gatto con gli stivali

La fiaba danzante del Gatto con gli stivali

Da domani al 16 ottobre il Teatro Duse di Bologna ospita lo spettacolo di danza per bambini dai 3 ai 10 anni ‘Il Gatto con gli stivali’ della compagnia Simona Bucci.

Sul palco Fabio Bacaloni e Roberto Lori, autore anche della coreografia. Uno spettacolo che ruota attorno alla figura del Gatto con gli stivali metafora del valore dell’amicizia, dell’arguzia, della sostanza aldilà delle apparenze e del superamento delle proprie paure.

La fiaba narra la storia di un’eredità lasciata da un mugnaio ai suoi tre figli: il vecchio mulino al primogenito, al secondo un asino e al più giovane un gatto, dando a ciascuno la possibilità di vivere con questi mezzi. Il più giovane è dispiaciuto per la sua parte di eredità, ma il gatto della fiaba è un animale astuto e dotato di parola. Con astuzie ed inganni il gatto capovolgerà la vita del suo nuovo proprietario, fino a fargli sposare la figlia del re. L’apparente sfortuna di un giovane che attraverso l’aiuto di un amico assai particolare, un gatto parlante col desiderio di donare gioia al suo padrone, raggiungerà fortuna e appagamento.

Lo spettacolo è concepito per un pubblico giovane (dai 3 anni in su): la figura di questo storico personaggio delle fiabe è lo spunto per affrontare temi come il valore dell’amicizia, l’arguzia, il superamento delle apparenze e delle paure. L’animale che inizialmente sembra il meno prezioso dei lasciti si rivelerà invece di grande valore. Nella favola tradizionale il gatto munito di grandi stivaloni magici si trasforma in una sorta di guascone, furbo, audace, sfrontato, coraggioso. Nella versione presentata dalla compagnia Simona Bucci il personaggio ha tutte queste qualità ma nasconde una debolezza, in realtà assai grave per l’orgoglio felino: egli non teme nulla se non i topi. Proprio questa sua grande debolezza renderà il personaggio più vicino alle nature di tutti noi e la sua fragilità diventerà la chiave per il raggiungimento del suo obiettivo.

IL GATTO CON GLI STIVALI, Liberamente ispirato al “Gatto con gli stivali”. Coreografia Roberto Lori. Parte recitate a cura di Fabio Bacaloni. Interpreti Fabio Bacaloni, Roberto Lori. Musica AAVV. Costumi Simona Bucci. Direzione artistica: Simona Bucci

Con il sostegno di Ministero dei Beni Culturali e le Attività Culturali-Dip. dello Spettacolo e Regione Toscana

 Informazioni e prenotazioni 051 231836 – biglietetteria@teatrodusebologna.it

teatrodusebologna.it

 

 

 

Roberta Tagliaferri

In arte Robin T, ho imparato questo mestiere da un grande fotografo londinese ma la passione e l’arte di catturare l’attimo infinito, un’espressione profonda, sono frutto di un naturale talento artistico. Fotografare è un modo di vivere e di comunicare; diceva qualcuno “Se passa un giorno in cui non ho fatto qualcosa legato alla fotografia, è come se avessi trascurato qualcosa di essenziale. È come se mi fossi dimenticato di svegliarmi”.
Roberta Tagliaferri

Leave a Reply

Your email address will not be published.