Lo chef Nobu Matsuhisa a Cala di Volpe

Lo chef Nobu Matsuhisa a Cala di Volpe

SARDEGNA – Apre il Matsuhisa Cala di Volpe. La Costa Smeralda diventa protagonista della ristorazione con il celebre chef giapponese Nobu Matsuhisa, recentemente confermato come uno dei dieci chef più influenti al mondo. Padrino d’eccezione, e partner dell’iniziativa, il premio Oscar Robert De Niro.

La catena di alberghi di lusso Nobu Hotels presieduta dallo chef Nobu Matsuhisa, ha inaugurato il pop-up restaurant “Matsuhisa Cala di Volpe” con la partecipazione del premio Oscar Robert De Niro e dal produttore cinematografico Meir Teper nell’albergo a cinque stelle Cala di Volpe, gestito da Marriott International per conto di Qatar Holding. L’attore statunitense e lo chef, insieme in Sardegna, hanno annunciato anche l’apertura del Nobu Hotel lbiza.
Noi purtroppo non eravamo presenti all’inaugurazione del pop-up restaurant Matsuhisa Cala di Volpe.

Incastonato nel paesaggio più suggestivo dell’hotel Cala di Volpe, l’albergo a cinque stelle gestito da Marriott International per conto di Qatar Holding, il pop up restaurant si estende sul terrazzo del bar Pontile. Il Matsuhisa porta in Sardegna le ricette storiche e le nuove proposte dello chef e imprenditore di fama mondiale, interprete straordinario della cucina fusion e modello di eccellenza per la diffusione del cibo giapponese nel mondo. Da sempre, il brand Matsuhisa è associato a destinazioni di lusso, come la Costa Smeralda e l’hotel Cala di Volpe, che condividono la stessa mission dall’eccellenza del cibo all’attenzione al dettaglio nell’ospitalità.

Chef Nobu Matsuhisa

Lo stile e il menu del nuovo pop up sono stati presentati durante una conferenza stampa a cui hanno partecipato lo stesso Matsuhisa Nobu e l’area manager Marriott Costa Smeralda, Franco Mulas, che spiega: “Il nuovo ristorante arricchisce e completa la straordinaria offerta culinaria proposta negli hotel esclusivi della Costa Smeralda. Matsuhisa si aggiunge alle altre novità di quest’anno: Quattro passi al Pescatore, Novikov, Cala Beach club, Pergola in giardino, Nuna, il Nikki beach e altri. Continua la nostra strategia: più Sardegna nel mondo e tutto il mondo in Sardegna. Perché la Sardegna si ama”.

Nobu Matsuhisa ha spiegato che i ristoranti Matsuhisa sono generalmente piccoli e si trovano in località stagionali come Mykonos, Aspen o St Moritz) o anche in piccole città come Monaco e Atene. Da qui la decisione di aprire un pop-up nello storico hotel Cala di Volpe. Qui i saranno protagonisti i piatti più conosciuti creati dallo chef con un forte riferimento territoriale, infatti lo chef ha dichiarato che userà il più possibile ingredienti locali e stagionali dai pomodori e la verdura fino al pescato.

Ed io che amo la cucina fusion ed in particolare il cibo giapponese, non vedo l’ora di avere la possibilità, come è stato a Budapest, di poter andare ad un altro Nobu restaurant sulle orme del grande Chef Matsuhisa.

Fabiola Cinque

Napoletana fino alla milionesima generazione (dal 1.400), nobile d’animo ma non più per albero genealogico, viaggiatrice e curiosa delle bellezze e delle stranezze del mondo riporto tutte le mie impressioni attraverso tutti i sensi che abbiamo e che vogliamo usare. Di estrazione e definizione “fondista”. Azzurra di nuoto per tutte le distanze più lunghe e massacranti che vi possono venire in mente. La fatica è il mio karma. Mai nulla regalato, tutto conquistato. La comunicazione e la pubblicità sono la mia anima, la moda la mia vita presente e futura. Vivo in un paese bellissimo dal quale desidero sempre di allontanarmi, per tornare e riassaporare i profumi ed i sapori. La mentalità e l’amore sono anglosassoni, ma d’altronde si sa, i Borboni sono stati dominati dai francesi come gli inglesi e gli spagnoli, quindi le mie origini ed il mio essere è globale, sono bastarda dentro.
Fabiola Cinque

Leave a Reply

Your email address will not be published.