Lost Frequencies, il Vox si riempie di musica

Lost Frequencies, unica data live in Italia, al Vox Club di Nonantola (MO)


Di Matilde Menini

Il famoso club di Nonantola, noto per aver ospitato sul proprio palco alcuni fra i più grandi artisti italiani e stranieri, la sera del 30 aprile ha visto esibirsi un giovanissimo dj belga che ha scalato le classifiche estere posizionandosi al primo posto in numerosi stati: Lost Frequencies.

Pseudonimo di Felix Safran De Laet, classe 1993, conosciuto nel mondo della musica elettronica soprattutto grazie ai suoi due maggiori successi “Are u with me” e “Reality“, ospite dell’ultimo Sanremo, resident dj del prestigioso Tomorrowland e appena tornato dalla sua partecipazione al famosissimo Coachella Festival, Lost frequencies ha suonato al Vox Club di Nonantola davanti ad un numeroso pubblico di giovanissimi che conoscevano a memoria tutte le tracce dell’artista e pronti a scatenarsi al ritmo dei suoi remix. Una serata divertente e molto piacevole, una serata dove i giovani sono stati veri protagonisti assistendo ad uno show ricco di effetti scenici e pirotecnici.

 

Foto sotto: 
Copyright Matilde Menini 2016
All rights reserved.
Use by permission

lost_frequencies_matilde

Redazione

In molte redazioni online, spesso, non si conoscono i veri autori degli articoli. MyWhere vuole presentare i suoi collaboratori e far sì che la bellezza della scrittura non racconti solo di viaggi o tecnologia ma anche di quella “mano invisibile” che rende la comunicazione così efficace. Vai alla pagina Redazione per conoscerci.
Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published.