L’undicesima ora di Giovanni Ricciardi in viaggio per…L’altracittà

ROMA – La fortunata saga del Commissario Ponzetti continua il suo viaggio di successo e approda nella capitale per una presentazione davvero speciale.

Venerdì 19 maggio alle ore 19, la libreria romana L’Altracittà (Via Pavia 106) ospiterà la presentazione de L’undicesima ora, il nuovo libro di Giovanni Ricciardi, edito da Fazi. Nel corso della presentazione potrete assistere a un dialogo tra l’autore e Michela Scomazzon Galdi, giornalista e organizzatrice di eventi culturali.

L’opera di Giovanni Ricciardi non è altro che l’ottava indagine del commissario Ottavio Ponzetti, protagonista di un ciclo narrativo che, oltre ad aver ottenuto buoni riscontri commerciali, è anche amatissimo dai critici e dagli addetti ai lavori, basti pensare ai vari premi e alle varie nomination accumulati. Titoli come “Il dono delle lacrime”, “Il silenzio degli occhi” e “I gatti lo sapranno” sono ormai dei classici per quanto riguarda il genere giallo degli ultimi anni.

Un intrigo, un delitto, un caso da risolvere e un investigatore arguto. Il Giallo è questo e molto altro. L’amatissimo genere letterario è sicuramente tra quelli che ancora oggi appassionano di più gli amanti dei libri; sarà per la sua capacità di tenere in tensione il lettore o per la sua imprevedibilità, in grado di stupirci con la soluzione agli enigmi più indecifrabili. O forse semplicemente perché nel corso degli anni, è stato interpretato da maestri indiscussi che hanno contribuito a dare al romanzo poliziesco il prestigio che merita.  La forza del giallo risiede nello sprigionare istinti oscuri, che potrebbero trovare sfoghi dannosi nella vita di tutti i giorni, ma che s’incanalano perfettamente nello sfiatatoio di una detective story.

Giovanni Ricciardi
L’autore de “L’undicesima ora”, Giovanni Ricciardi

Ne L’undicesima ora il corpo senza vita di un architetto romano viene ritrovato nel suo loft una settimana dopo la sua morte. L’autopsia non ha ancora dato risposte certe ma sembra escludere l’ipotesi di una morte violenta. Quasi contemporaneamente, la villetta dove l’architetto abitava fino a poco tempo prima, viene distrutta da un incendio, che si scoprirà doloso. Ponzetti, arrivato alla sua ottava indagine, non sa opporre resistenza alla seduzione delle coincidenze e si appassiona al caso nonostante non sia di sua diretta competenza. Oltre al fidato ispettore Iannotta, coinvolge nell’inchiesta la sua famiglia, mettendosi sulle tracce di una misteriosa donna spagnola e incrociando, nel corso dell’indagine, la biografia e le opere di Antoni Gaudì, architetto geniale simbolo della città di Barcellona. Il Commissario trascorrerà una movimentata vacanza di lavoro ma l’indagine lo riporterà a Roma, dove scoprirà una singolare verità.

E nonostante sia chiaro che il nuovo lavoro di Ricciardi sia caratterizzato da tinte gialle particolarmente visibili, è forse riduttivo definire i suoi romanzi prettamente “gialli”:si rischia di fare un torto all’autore ed allo stesso commissario Ponzetti. Anche L’undicesima ora è ricco di rimandi ai grandi autori della letteratura e di citazione colte, che testimoniano la solida cultura classica di Giovanni Ricciardi, professore di latino e greco in un liceo romano.

Libreria L’Altracittà

giovanni ricciardi
Blank white book

Paolo Riggio

Roma e Prati, mare e montagna e campi da pallone da piccolo, laurea in cinema alla Sapienza, città europee e scuola di giornalismo sportivo Mario Sconcerti da grande. Scrivo e continuo a giocare a calcio da quando ho ricordi, mi considero un calciofilo. La mia altra grande passione è il cinema che ritengo la rappresentazione più autentica del mondo, lo sguardo di chi analizza al microscopio i contesti della nostra vita e le sue storie offrendocene una visione diversa dalla nostra.
Paolo Riggio

Leave a Reply

Your email address will not be published.