Maker Faire Rome – The European Edition

Maker Faire Rome – The European Edition

ROMA – Dal 14 al 16 Ottobre alla Fiera di Roma la 4° edizione della Maker Faire Rome –  The European Edition, il più importante spettacolo al mondo sull’innovazione.

Che sarà uno spettacolo c’è da aspettarselo: tanto spazio a disposizione, i padiglioni della Fiera Di Roma, e tre giorni per mettere in mostra il meglio dei progetti innovativi firmati da PMI, makers, innovatori, università e Fab Labs di tutto il mondo e soprattutto d’Europa.

Maker Faire Rome – The European Edition, al suo quarto appuntamento si pone come “un evento family friendly ricco di invenzioni e creatività che celebra la cultura del fai da te in ambito tecnologico alla base del “movimento makers”. La fiera accenderà i riflettori in modo creativo e divertente su invenzioni e idee nate per risolvere grandi e piccoli problemi quotidiani, rendendoli fruibili anche ad un pubblico di non addetti ai lavori. Il successo dell’evento, la cui edizione mondiale ha totalizzato 1,5 milioni di visitatori solo nel 2015, è spiegato dal coinvolgimento diretto del pubblico che può testare, provare e toccare con mano il futuro che ci aspetta in tutti i campi dell’innovazione, dal biomedico all’artigianato,  dallo spettacolo all’automazione passando per la manifattura digitale e l’alimentazione.

Sono previsti workshop, performance live, seminari, conferenze e presentazioni senza dimenticare le attività per i più piccoli nella speciale Area Kids dedicata.

La IV edizione di Maker Faire Roma si svolgerà dal 14 al 16 Ottobre 2016 alla Fiera di Roma. Per info e biglietti visita il sito ufficiale dell’evento.

Valerio Pelliccia

Nascevo 25 anni fa in una piccola e tranquilla città: Roma. Le  atmosfere della città eterna fanno da musa a qualsiasi cosa abbia la sfortuna di essere scritta da me. E costituiscono anche lo sfondo del mio primo racconto dal titolo “Una Notte Può Bastare”. In realtà sarei un copywriter e giornalista pubblicista ma chissà che non provi a scrivere qualche altro racconto. In ogni caso sta a voi, o grande pubblico, spronarmi a continuare oppure suggerirmi di cambiare mestiere. Per ora buona lettura.
Valerio Pelliccia

Leave a Reply

Your email address will not be published.