Martha Argerich ritorna al Bologna Festival

Martha Argerich ritorna al Bologna Festival

Attesissimo il ritorno della Signora del Pianoforte ovvero di Martha Argerich un autentico genio del nostro tempo,   mercoledì 6 aprile infatti, presso l’Auditorium Manzoni del  capoluogo felsineo, in occasione del Bologna Festival, la pianista animerà la serata con la sua graditissima presenza, per un appuntamento considerato dai melomani davvero  imperdibile.    
Artista dal percorso aureo: ex bambina prodigio,  vincitrice dei più importanti  concorsi pianistici, Martha Argerich   ha costruito una straordinaria carriera che  l’ha consacrata quale uno dei miti dei nostri giorni.

L’interprete è considerata  la più grande pianista al mondo in virtù di un repertorio alquanto vasto che accompagnato alla notevole sensibilità artistica,  lei affronta con la versatile competenza interpretativa di una grandissima artista. Eccellente pianista si distingue anche grazie alla sua tecnica inossidabile sostenuta da un’interpretazione impeccabile, nonché per la ricca e variegata coloratura acquisita nel tempo.
L’Artista  che è ritornata da qualche anno agli Autori classici,  in occasione della serata  proporrà un’esaltante interpretazione del primo concerto in do maggiore opus 15 di  Ludwig van Beethoven;   fu infatti proprio  con questo concerto che  all’età di otto anni Marta Argerich fece da bambina, il suo debutto al Teatro Astral di Buenos Aires  nella sua città natale.

Martha Argerich  sarà accompagnata nientedimeno che  dalla Manchester Camerata, un’orchestra da camera di pregevole qualità stilistica che si caratterizza per la  forte disciplina e  la conoscenza dello stile classico, tanto da essere ritenuta e  a ragione, una fra le migliori orchestre del momento.

Sotto la guida del direttore ungherese Gábor Takács-Nagy,  apprezzato violinista e fondatore nel 1975 del celebre quartetto che porta il suo nome,  Martha Argerich onorerà  quindi ancora una volta il Bologna Festival, come già fece negli anni passati.

INFO
Manchester Camerata
Gábor Takács-Nagy direttoreArgerich (foto Adriano Heitman) 1
Martha Argerich pianoforte

Wolfgang Amadeus Mozart
Sinfonia n.1  in mi bemolle maggiore K.16
Ludwig van Beethoven
Concerto n.1  in do maggiore op.15
Wolfgang Amadeus Mozart
Sinfonia n.41  in do maggiore  K.551 “Jupiter”

 

Biglietteria BOLOGNA WELCOME, Piazza Maggiore 1/E, Bologna tel. 051 231454 – dal martedì al sabato dalle 13 alle 19
On line su vivaticket e classictic
Tutti i punti del circuito nazionale Vivaticket. Per la zona di Bologna e provincia si segnalano: punti d’ascolto negli Ipercoop Centro Borgo, Centro Lame, Centro Nova. L’elenco completo dei punti vendita è disponibile sul sito         www.vivaticket.it
Call Center 892234 (servizio a pagamento): acquisto con carta di credito e ritiro biglietti presso la biglietteria la sera del concerto
▪ Per tutti i concerti la biglietteria sarà aperta un’ora prima dell’inizio nelle rispettive sedi
▪ Maggiorazione di prevendita. Viene applicata una commissione di servizio pari al 10% del prezzo del biglietto con un minimo di € 1,50 e un massimo di € 5
 

Daniela Ferro

Daniela Ferro legge, scrive, ascolta ma soprattutto annusa. Appassionata di rose e di fragranze vive con 2 gatti, 3 conigli, due tartarughe, oltre 400 piante di rose che conosce e coltiva personalmente nonché un imprecisato numero di bottiglie di profumo.
Daniela Ferro

Leave a Reply

Your email address will not be published.