Matteo Boetti. Don’t tell my mum I’m a cowboy in the morning

Presentazione del volume alla GNAM a cura di Barbara Martusciello

Alla GNAM di Roma giovedì 14 aprile 2016, ore 17.00.

Don’t tell my mum I’m a cowboy in the morning (Non dite a mia madre che al mattino io faccio il cowboy) è il primo libro di Matteo Boetti, personalità poliedrica nel panorama dell’arte e non solo. Musicista, poeta, curatore, gallerista (con varie aperture, dagli anni Novanta, fino all’attuale, bellissima galleria, Bibo’s, aperta con il socio Andrea Bizzarro a Todi) e dal 2008 anche allevatore di cavalli e produttore di olio d’oliva nel luogo dove la famiglia aveva una casa e Alighiero Boetti, suo padre, anche uno studio.

Il volume, che si apre con un’interessante introduzione dello stesso autore – un po’ biografia un po’ storia di tutte e due i genitori, protagonisti dell’arte e del suo mondo – e si chiude con un’intensa Elegia per Sozòè una raccolta di poesie dedicate alla madre, Anne Marie Sauzeau Boetti, e contiene anche immagini di opere realizzate in suo omaggio per l’occasione editoriale dagli artisti Alessandro Bazan, Donato Piccolo e Gioacchino Pontrelli, presentati da Matteo Boetti negli spazi delle sue precedenti gallerie. E’ inoltre pubblicata una selezione di testi – di grande acutezza e leggibilità – che la Sauzeau ha scritto su questi artisti, dimostrando un continuo e persistente interesse per le generazioni più giovani.

Il volume, a tiratura limitata, pubblicato dalle Edizioni Essegi di Ravenna, è presentato alla Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea GNAM come in una sorta di continuità familiare dato che nel febbraio 2015 la stessa istituzione ha organizzato una giornata celebrativa in memoria di Anne Marie Sauzeau.

Matteo Boetti – Don’t tell my mum I’m a cowboy in the morning | Presentazione del volume alla GNAM a cura di Barbara Martusciello

Introduce Angelandreina Rorro (GNAM)

intervengono: Massimo Mininni (GNAM), Tommaso Pincio (scrittore, critico d’arte) e lo stesso autore.

 giovedì 14 aprile 2016, ore 17.00

GNAM _ Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma.

ATTENZIONE: per riallestimento collezione, INGRESSO Via Gramsci, 69

Info: Ufficio Stampa Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea  gan-amc.uffstampa@beniculturali.it

Matteo Boetti – Don’t tell my mum I’m a cowboy in the morning

Fabiola Cinque

Napoletana fino alla milionesima generazione (dal 1.400), nobile d’animo ma non più per albero genealogico, viaggiatrice e curiosa delle bellezze e delle stranezze del mondo riporto tutte le mie impressioni attraverso tutti i sensi che abbiamo e che vogliamo usare. Di estrazione e definizione “fondista”. Azzurra di nuoto per tutte le distanze più lunghe e massacranti che vi possono venire in mente. La fatica è il mio karma. Mai nulla regalato, tutto conquistato. La comunicazione e la pubblicità sono la mia anima, la moda la mia vita presente e futura. Vivo in un paese bellissimo dal quale desidero sempre di allontanarmi, per tornare e riassaporare i profumi ed i sapori. La mentalità e l’amore sono anglosassoni, ma d’altronde si sa, i Borboni sono stati dominati dai francesi come gli inglesi e gli spagnoli, quindi le mie origini ed il mio essere è globale, sono bastarda dentro.
Fabiola Cinque

Leave a Reply

Your email address will not be published.