Le rivisitazioni storiche di Medioevo Soriano

Stasera con la cena medievale termina Medioevo Soriano. Dal 22 al 29 luglio si svolge a Soriano nel Cimino un festival storico-rievocativo organizzato dal Gruppo Storico Spadaccini dal titolo Medioevo Soriano. Scopriamo di che si tratta.

Oggi vi parliamo di un’iniziativa che ci sta a cuore particolarmente. A svolgere il ruolo da protagonista è Soriano nel Cimino, il bellissimo borgo di cui noi di MyWhere abbiamo parlato innumerevoli volte. (ecco alcune iniziative di Soriano che vi abbiamo raccontato I 100 anni dalla Prima Guerra Mondiale, Premio gli Oleandri a Soriano nel Cimino, Premio Nazionale Pietro Calabrese, Una passeggiata a Soriano nel Cimino )

Per chi non lo conoscesse, Soriano nel Cimino è un piccolo centro a pochi chilometri da Viterbo che racchiude in sé tutte le caratteristiche tipiche della Tuscia, con il suo ben conservato borgo medievale, dominato dal castello Orsini (XII-XIII sec.), in un territorio di arte e natura, tradizioni enogastronomiche e paesaggi ben tutelati dal castagneto e dai noccioleti, poco distante dal bellissimo Lago di Vico.

Ed è proprio in un contesto così rilassante che si svolgerà, dal 22 al 29 luglio, un festival d’eccezione. Stiamo parlando di Medioevo Soriano, un festival storico-rievocativo organizzato dal Gruppo Storico Spadaccini che ha come obiettivo quello di rivitalizzare il centro storico della cittadina, tanto colmo di bellezza quanto poco apprezzato, partendo dal suo epicentro: il Castello Orsini.

La manifestazione offre numerose opportunità di divertimento e accrescimento culturale, dai percorsi turistici per tutto il centro storico, ai numerosi spettacoli negli spazi esterni ed interni del castello (addobbato a festa per l’occasione) in cui sarà presente un mercatino di artigianato artistico lungo tutto il camminamento.
Tra gli eventi più attesi c’è sicuramente il concerto previsto per il 23 luglio dei Birkin Tree, punto di riferimento in Italia per la musica celtica e irlandese, così come quello del 30 luglio, che vedrà l’esibizione dei Taverna Vinaria, gruppo molto conosciuto e apprezzato in tutto il comprensorio.

Non mancheranno inoltre gli appuntamenti culturali: convegni tenuti da studiosi locali e professori universitari, volti a conoscere e far conoscere le vicende storiche, le bellezze artistiche e architettoniche e le tradizioni di Soriano e del suo territorio, oltre a passeggiate al chiaro di luna attraverso i vicoli del borgo medievale, alle quali sarà possibile partecipare Venerdì 22 e 29 Luglio, in seguito alle cene medievali (prenotabili on-line sul sito www.medioevosoriano.it).

E per tutti gli amanti degli itinerari enogastronomici, Medioevo Soriano mette a disposizione numerosi spazi dedicati alla promozione dei prodotti tipici sorianesi che potranno essere acquistati, oltre che degustati nella taverna enogastronomica, così come gli spazi dedicati interamente ai bambini ed al loro svago.

Inoltre, le sale interne prenderanno di nuovo vita con gli allestimenti delle associazioni sorianesi, realizzati al fine di divulgare il territorio sorianese e le attività svolte nel paese per il suo accrescimento sociale e culturale. Non da meno, la prima “Fiera delle Manifestazioni”, novità assoluta di Medioevo Soriano 2016, e inserita all’interno delle sale del Castello Orsini: la rassegna di eventi storico-rievocativi nasce con lo scopo di creare una rete di organizzazioni che, scambiando opinioni ed esperienza, contribuisca alla crescita di un settore ormai veicolo di turismo, cultura ed aggregazione sociale, strumenti con l’aiuto dei quali è possibile superare la profonda crisi economica e culturale che investe il nostro Paese.

Info

Medioevo Soriano

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

locandina_medioevosoriano

locandina_medioevosoriano

Redazione

In molte redazioni online, spesso, non si conoscono i veri autori degli articoli. MyWhere vuole presentare i suoi collaboratori e far sì che la bellezza della scrittura non racconti solo di viaggi o tecnologia ma anche di quella “mano invisibile” che rende la comunicazione così efficace. Vai alla pagina Redazione per conoscerci.
Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published.