Inaugura Mes Demoiselles: folklore Gipsy mixato al fascino retrò

Inaugura Mes Demoiselles: folklore Gipsy mixato al fascino retrò

MILANO – Milano Moda Donna ha inizio, ed il tour prende il via con l’inaugurazione della prima boutique italiana del marchio Mes Demoiselles.  La maison francese di pret à porter dal sapore gipsy ci apre le porte in anteprima.

Conoscete Mes Demoiselles?
Mes Demoiselles nasce 10 anni fa (presentata la prima volta ai buyer internazionali nel 2006) dalla creatività di Anita Radovanovic, francese dalle origini balcaniche che insieme al suo compagno, il giovane designer David Silbermann, hanno dato vita a questa etichetta dal taglio gitano.

Ma in Italia ancora non era presente? A Milano sarà il primo negozio italiano. Poi aprirà in altre città. Infatti il brand, è presente prevalentemente in Francia con 8 boutique monomarca anche se venduto in oltre 500 retailer sparsi per il mondo. Il piano retail di internazionalizzazione della maison di pret a porter Made in Paris sceglie Milano come punto di partenza per la sua strategia rivolta all’internazionalizzazione che punta sull’apertura di boutique monomarca nelle principali piazze dell’Europa.

Dove e da cosa nasce la creatività di Mes Demoiselles? E’ la visione della femminilità e della moda proposta dalla designer Anita Radovanovic. Frutto della sua infanzia trascorsa in un ambiente colorato e dinamico dalla quale deriva l’ispirazione di una moda dal sapore gipsy. Qui il folklore dei tessuti e dei colori è mixato al fascino della Belle Epoque in chiave retrò. Anita Radovanovic fin dagli esordi ha interpretato la femminilità in chiave molto personale, creando questa etichetta dal taglio gitano e allo stesso tempo glamour.

Cosa sarà protagonista della collezione che verrà presentata qui a Milano? Le protagoniste indiscusse saranno le nuove babouches, con i loro dettagli preziosi e ricami multicolor per anticiparci un’estate caldissima e di tendenza.  Studiate per un piede da “sultana metropolitana” le babouches dai vivaci colori a contrasto, ispirate ai mosaici del Jardin Majorelle, ci conquisteranno per il loro spirito gitano e romantico, retrò ed al tempo stesso all’avanguardia, equilibrato in una speciale armonia della forma.

Come sarà la nuova boutique? Dalla Parigi più romantica la scelta di aprire nel centro storico della città di Milano, in via Solferino 9, vuole determinare il legame tra questo marchio e la città della moda. Lo spazio non è molto grande (meno di 100mq) ed il concept ricalca i codici tradizionali della maison che unisce l’atmosfera contemporanea ad un tocco più lussuoso grazie al mix di materiali nobili, quali il vetro ed il metallo, il tutto incorniciato dalla presenza costante del legno.

Che ruolo avrà il concept della nuova boutique? Il sapore gipsy della collezione di Mes Demoiselles sarà messo in rilievo dalla cornice magica della boutique. La femminilità della collezione, il suo folklore, mixato al fascino retrò, sarà messo ancor più in evidenzia dalla linearità degli arredi. Dovrà essere un viaggio nell’essenza della maison ispirata all’arte di vivere un presente in cui il passato si coniuga con il futuro.

Mes Demoiselles è infatti un affascinante mix di eleganza e femminilità dal bizzarro tocco di glamour. Il total look proposto piacerà alle donne dallo stile di vita contemporaneo e ricercato. Possiamo scommetterci.

INFO: Il cocktail di inaugurazione della boutique Mes Demoiselles si terrà martedì 21 febbraio dalle 18 alle 21, a via solferino 9. Solo su invito.

Mes Demoiselles

Milano, Negozio Mes Demoiselles

Milano, Negozio Mes Demoiselles

Milano, Negozio Mes Demoiselles

Milano, Negozio Mes Demoiselles

Fabiola Cinque

Napoletana fino alla milionesima generazione (dal 1.400), nobile d’animo ma non più per albero genealogico, viaggiatrice e curiosa delle bellezze e delle stranezze del mondo riporto tutte le mie impressioni attraverso tutti i sensi che abbiamo e che vogliamo usare. Di estrazione e definizione “fondista”. Azzurra di nuoto per tutte le distanze più lunghe e massacranti che vi possono venire in mente. La fatica è il mio karma. Mai nulla regalato, tutto conquistato. La comunicazione e la pubblicità sono la mia anima, la moda la mia vita presente e futura. Vivo in un paese bellissimo dal quale desidero sempre di allontanarmi, per tornare e riassaporare i profumi ed i sapori. La mentalità e l’amore sono anglosassoni, ma d’altronde si sa, i Borboni sono stati dominati dai francesi come gli inglesi e gli spagnoli, quindi le mie origini ed il mio essere è globale, sono bastarda dentro.
Fabiola Cinque

Leave a Reply

Your email address will not be published.