Mostre Diffuse [Fotografia] Magliano Sabina 2016

Mostre Diffuse [Fotografia] Magliano Sabina 2016

Mostre Diffuse [Fotografia] Magliano Sabina 2016 è la prima edizione ufficiale della manifestazione che segue la numero “zero”, tenuta l’anno scorso con il supporto del Comune di Magliano Sabina (Rieti).

L’evento si terrà dal 7 al 15 maggio 2016 a Magliano Sabina con il patrocinio di Consiglio regionale del Lazio, Provincia di Rieti, Comune di Magliano Sabina, Cna Lazio e Legambiente circolo della Bassa Sabina, che riconoscono alla manifestazione valori culturali e di promozione del territorio. E’ organizzato da Teresa Mancini e Riccardo Cattani per Bycam srl con la partecipazione attiva dell’Assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Magliano Sabina.

Mostre diffuse

Mostre Diffuse [Fotografia] è un progetto che diffonde l’interesse per la fotografia, come parte integrante di cultura, arte e costume, e al itempo stesso crea esposizioni fotografiche temporanee nei locali dismessi del centro storico di Magliano Sabina. L’intento è di ridare vita a locali, una volta fiorenti negozi e attività commerciali o artigianali, attivando al contempo un flusso turistico positivo per il territorio.

Tema conduttore di Mostre Diffuse [Fotografia] Magliano Sabina 2016 è L’uomo e il Territorio, l’opera della natura e quella degli uomini; una vicenda sociale e culturale che ha trovato nell’ambiente il suo compimento. Storia e identità di un territorio (il borgo, la città, la terra…) visto nel suo essere ora e nei suoi mutamenti – sociali, ambientali, architettonici e paesaggistici – con la volontà di evocare/rivelare gli intrecci di relazioni culturali e storiche alla base del nostro vivere quotidiano.

Mostre Diffuse [Fotografia] Magliano Sabina 2016 si propone come luogo di incontro e confronto con oltre 20 mostre fotografiche distribuite per la città, incontri con gli autori, workshop, presentazione di libri sulla fotografia. Vuole coinvolgere non solo professionisti e appassionati della fotografia, ma anche popolazione e turisti di passaggio in una riflessione su come recuperare il territorio per il futuro. Lo scenario del centro storico di Magliano e la sua contiguità con Roma fanno di Mostre Diffuse [Fotografia] Magliano Sabina 2016 un momento di promozione per la Sabina in particolare, la Provincia di Rieti e la Regione Lazio, diventando occasione di sviluppo culturale ed economico.

Mostre diffuse
All’evento è stato abbinato il concorso fotografico “Il fiume e l’uomo” (concorso.mostrediffuse.it) promosso dal Comune di Magliano Sabina, che metterà a disposizione due premi in denaro come contributo alla formazione e a titolo di incoraggiamento nell’interesse della collettività. Il concorso fotografico vuole portare alla luce il rapporto tra i fiumi e i territori che attraversano, le implicazioni ambientali e sociali derivanti dal loro utilizzo o sfruttamento, le attività produttive, agricole e artigianali insediate in prossimità di questi.
La premiazione dei due vincitori del Concorso fotografico si terrà il 7 maggio 2016 al Teatro Manlio di Magliano all’apertura di Mostre Diffuse [Fotografia] Magliano Sabina 2016. Le foto vincitrici, con altre 18 menzionate dalla Giuria del concorso, faranno parte di una mostra collettiva inserita nel programma della manifestazione.
Diversi i partner di Mostre Diffuse [Fotografia] Magliano Sabina 2016, che metteranno a disposizione servizi e strutture logistiche.
L’Ostello di Magliano Sabina, struttura di ospitalità appena inaugurata, caratterizzata da innovazione, eco-sostenibilità, iniziative culturali, non sarà solo punto di riferimento per viaggiatori di tutto il mondo, ma coinvolgerà anche la comunità locale. L’Ostello ospiterà mostre, autori e alcuni degli eventi previsti.

Mostre diffuse

Mirabilis Teatro societas, associazione culturale radicata nella città di Magliano Sabina, aprirà per l’evento due luoghi magici: la Chiesa di San Michele con Artes Mechanicae, mostra di macchine sceniche progettate e realizzate da grandi architetti, e il Lavatoio comunale, che un tempo accoglieva le donne di Magliano per lavare i panni e oggi ospita Le Città invisibili, sculture in legno di Luciano Minestrella. Il Lavatoio sarà anche sede di una mostra della manifestazione.
Sabinarti, associazione culturale di Casaprota (Rieti), porterà uno speciale contributo sulle Residenze creative in Sabina.
Active Media WebRadio di Civita Castellana (Viterbo), squadra di giovani tesi a migliorare l’ambiente che li circonda e desiderosi di crescere e inglobare personalità, valorizzando le potenzialità dei singoli per uno scopo collettivo, sarà media partner di Mostre Diffuse [Fotografia] Magliano Sabina 2016, assicurando collegamenti e speciali sugli autori presenti all’evento.
MyWhere, rivista online ed esempio di diario post-moderno con una visione di piccoli atti creativi resi possibili dalla magia di internet, sarà un altro media partner di Mostre Diffuse [Fotografia] Magliano Sabina 2016.

Redazione

In molte redazioni online, spesso, non si conoscono i veri autori degli articoli. MyWhere vuole presentare i suoi collaboratori e far sì che la bellezza della scrittura non racconti solo di viaggi o tecnologia ma anche di quella “mano invisibile” che rende la comunicazione così efficace. Vai alla pagina Redazione per conoscerci.
Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published.