Noemi rossa come il cuore al Vox di Nonantola

Noemi rossa come il cuore al Vox di Nonantola

ITALIA – Noemi finalmente esaudisce un suo desiderio, quello di esibirsi nei club, il più possibile vicino al suo pubblico.

Il suo Tour “Cuore d’Artista nei Club” è una bella soddisfazione per la rossa cantante romana, Noemi sta girando l’Italia con uno spettacolo di due ore nelle quali ci propone brani della sua ultima fatica e vecchi successi ormai diventati dei classici. Una versione rock di Noemi, perchè tale è la sua anima, che regala molta energia e coinvolgimento al pubblico. Gli occhi di Noemi appaiono sullo schermo: finalmente si inizia, lei imbraccia una chitarra elettrica, una rossa telecaster, e si parte…quasi, perchè un piccolo problema tecnico la farà indispettire ma Noemi non si perde certo d’animo…Da capo, Ciak seconda e stavolta si parte davvero. Accompagnata da Bernardo Baglioni (chitarrista e direttore musicale) e altri cinque bravissimi musicisti  ( Diana Winter  Federico Sagona, Luciano Zanoni, Marcello Surace, Gabriele Greco ), Noemi intona “Idealista” e si parte con il “botto”! Sound potente e coinvolgente. Una scaletta che poco dopo ci porta ai brani che più di tutti ci hanno fatto amare Noemi : ” Per tutta la vita“, “ La borsa di una donna” che è incluso nell’ultimo album, e poi”L’amore si odia“, ” Sono solo parole” e via andando, saltando da momenti di puro rock a situazioni “unplugged” quando la ritroviamo seduta su uno sgabello con di fianco Bernardo Baglioni e Diana Winter per regalarci tanto della sua calda voce.
Una serata di musica che ha regalato anche la bellissima sorpresa di avere Gaetano Curreri sul palco e Noemi è felice di condivide la sua musica con lui. Ha sorrisi veri e vera è lei, esattamente come te l’aspetti. Una tigre tenera e aggressiva quanto basta che sta portando in giro uno show che rende merito alla sua arte e che diverte i suoi fans con una verve travolgente.

Copyright Robin T Photography 2016
All rights reserved
use by permission

noemi_vox

Roberta Tagliaferri

In arte Robin T, ho imparato questo mestiere da un grande fotografo londinese ma la passione e l’arte di catturare l’attimo infinito, un’espressione profonda, sono frutto di un naturale talento artistico. Fotografare è un modo di vivere e di comunicare; diceva qualcuno “Se passa un giorno in cui non ho fatto qualcosa legato alla fotografia, è come se avessi trascurato qualcosa di essenziale. È come se mi fossi dimenticato di svegliarmi”.
Roberta Tagliaferri

Leave a Reply

Your email address will not be published.