P.I.P.P.A. … what else?

P.I.P.P.A. … what else?

Domenica 24 Novembre al teatro Galliera di Bologna alle 15.30 va in scena “Ultimo spettacolo al P.I.P.P.A” della Compagnia Teatrale Più o Meno Cabaret scritta,diretta e interpretata dal celebre comico bolognese Gian Piero Sterpi.

Oramai la speculazione edilizia sta dilagando in città, ed è arrivata a minacciare persino la misera, ma gloriosa, “P.I.P.P.A.” (Pia Istituzione Per Poveri Artisti), dove non più giovani artisti (attori, registi ma anche semplici lavoratori dello spettacolo) un po’ male in arnese, stanno trascorrendo una serena vecchiaia fra ricordi di imprese lontane e progetti futuri.

Sono accuditi quotidianamente da tre amorevoli ma battagliere suorine e da qualche sparuto parente in visita.

La chiusura imminente della “P.I.P.P.A.” risveglierà l’orgoglio assopito di questi indomiti vecchietti che decideranno di organizzare un ultimo e indimenticabile spettacolo,ma fra vuoti di memoria, scarsità di attori e povertà di mezzi, il risultato non è affatto garantito….

Questa commedia prende spunto dall’esistenza a Bologna della “Casa di Riposo per Artisti drammatici Lyda Borelli” che è l’unica Casa italiana per artisti ed operatori dello spettacolo. Nata per iniziativa di un grande impresario teatrale, Adolfo Re Riccardi e di un gruppo di artisti e fu costituita nel 1931 su terreno donato dal Comune. La Villa è stata realizzata con l’aiuto di molti benefattori, ricordati in una grande targa di marmo nell’ingresso, e di molti attori che hanno contribuito ad erigere gradualmente un piano alla volta.

P.I.P.P.A.

La compagnia Più o Meno è attiva da molti anni nel territorio bolognese ed è presente nelle rassegne di moltissimi teatri di Bologna di altre città italiane.

Dopo alcune esperienze di animazione per bambini, anche in strutture ospedaliere, nel 1999 la compagnia decide di debuttare con un testo di Oscar Wilde, “L’importanza di essere Ernesto”. Visto l’incoraggiante successo ottenuto nel 2001 nasce l’Associazione Culturale “Gruppo Teatrale PIU’oMENO” che nel corso degli anni porterà in scena in numerosi teatri cittadini e non “Non siamo angeli”, “Provaci ancora Sam”, “Black Comedy”, “Rumors”, “Pirandelliana-mente”

Dal 2003, si dedica al teatro/cabaret, mettendo in scena spettacoli ( “Casting”, “Il grande Zanarini”, “Il conteDINO”,”SANDRObar e le Tigri di Mompracem”, “Ultimo spettacolo al P.I.P.P.A.”, “..la prima MOKA bella che ho avuto dalla Rita..”, “2051: Odissea nello Spizio” e “Se torno a Nascere”) con situazioni e personaggi fortemente radicati nella nostra regione e dalle caratteristiche esilaranti.

Gian Piero Sterpi autore e regista della Compagnia, nella veste di attore ha vinto anche numerosi premi portando in scena personaggi estrapolati dalle suddette opere, tra i quali:

2006 – Vincitore “Festival Nazionale del Cabaret” di Torino
2007 – Vincitore “Locomix” della Rep. di S.Marino
2007 – Finalista “Premio A.Sordi” di Faenza
2007 – Vincitore “Festival Cabaret Emergente” di Modena
2007 – secondo classificato “Bellaria Comics” di Bellaria
2008 – Vincitore “Premio W.Chiari -Sarchiapone” di Cervia
Nel 2008 è stato ospite della sit – com “MEDICI MIEI” in onda su “Italia 1” con Enzo Iachetti e Giobbe Covatta con la regia di Massimo Martelli.
Nel 2011 con la commedia “Ultimo spettacolo al P.I.P.P.A.” la Compagnia “PIU’OMENO” vince il “Premio speciale del pubblico “ al Trofeo “Citta’ di Mordano” (UILT)

Informazioni:
Teatro Galliera
Via Matteotti 27 Bologna
Orario biglietteria e prevendita spettacolo:
da Martedì a Venerdì: dalle 9.30 alle 12.30
Lunedì: dalle 15 alle 18
Domenica: dalle 17 alle 20
Giovedì, venerdì e sabato:dalle 21.15 alle 23.30
Tel: 0516313808

Redazione

In molte redazioni online, spesso, non si conoscono i veri autori degli articoli. MyWhere vuole presentare i suoi collaboratori e far sì che la bellezza della scrittura non racconti solo di viaggi o tecnologia ma anche di quella “mano invisibile” che rende la comunicazione così efficace. Vai alla pagina Redazione per conoscerci.
Redazione

One Response to "P.I.P.P.A. … what else?"

  1. basidiospore   16 Dicembre 2015 at 10:42

    Codesto articolo mi trova veramente in accordo. Dal mio punto di vista
    il sito web https://www.mywhere.it è redattooggettivamente come si deve, lo adoro.
    Congratulazioni, continuate così.

    ulteriori consigli sono presenti a questo indirizzo web

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published.