Regalo sotto l’albero: South Africa by Air France/KLM

Con i nuovi voli Air France da Parigi-Charles de Gaulle, il Sudafrica e Città del Capo sono sempre più vicine.

Regalo sotto l’albero: South Africa by Air France/KLM

MONDO – Sarebbe proprio un bel regalo di Natale trovare sotto l’albero dei biglietti Air France/KLM per il Sud Africa. E se non ne siete convinti, basta guardare queste foto e leggere i nostri itinerari proposti per desiderare di partire oggi stesso!

Una piacevole novità come regalo sotto l’albero arriva oggi da Air France/KLM per raggiungere il Sud Africa: oltre ai 7 voli settimanali in partenza da Amsterdam-Schiphol, Air France si arricchisce di 3 ulteriori voli settimanali in partenza da Parigi-Charles de Gaulle a partire dall’estate 2017. Infatti, per rispondere alla forte domanda del mercato, Air France collegherà Città del Capo per tutta la stagione estiva 2017 con 3 voli settimanali in partenza da Paris-Charles de Gaulle, operati con Airbus A330 (208 posti) e Boeing 777 (312 posti), dotati delle nuove cabine di viaggio Business, Premium Economy ed Economy. I nuovi voli in partenza da Parigi saranno operativi il mercoledì, il venerdì e la domenica a partire dal 26 marzo 2017.

L’occasione si presenta particolarmente ghiotta: visitare Città del Capo è un’esperienza unica, sia nella nostra attuale stagione invernale (attualmente estate nelle estremità australi) che nella nostra stagione estiva (infatti le temperature si mantengono particolarmente miti e gradevoli senza mai scendere verso i nostri gelidi inverni).

Città del Capo (in afrikaans Kaapstad, in xhosa iKapa, Cape Town in inglese) è la capitale legislativa del Sudafrica e la terza città più popolosa del paese. Storicamente, Città del Capo fu il primo insediamento europeo del Sudafrica; tutta la storia del Sudafrica moderno, dallo storico sbarco dei primi coloni olandesi al primo discorso di Nelson Mandela dell’era post-apartheid, ha lasciato qui tracce culturali e architettoniche. Gli antichi edifici in stile Cape Dutch coesistono con moderni grattacieli e lussureggianti giardini botanici. Numerose le attrattive offerte dalla città e dai suoi dintorni: molti sono i tour che partono da qui imboccando poi le celebri strade come la Mountain Route, la Wine Route o la Garden Route, dirigendosi verso il Karoo, il distretto di Cape Winelands o la costa meridionale.

Di imperdibile c’è sicuramente la Penisola del Capo di Buona Speranza, la visita alla Table Mountain (Tafelberg “Montagna-tavolo”), che sovrasta la città ed è stata annoverata recentemente tra le nuove Sette Meraviglie del Pianeta e alle altre cime nei dintorni: Lion’s Head (“testa di leone”), Devil’s Peak (“picco del diavolo”), Twelve Apostles (“dodici apostoli”) e Signal Hill (“collina del segnale”). La città si affaccia sull’Oceano Atlantico sulla Table Bay, in cui si trova Robben Island, tristemente nota come prigione con lavori forzati per gli oppositori del regime dell’Apartheid, come Nelson Mandela che vi trascorse 27 anni della sua vita. L’isola è ora un museo visitabile, estremamente interessante, con i ferry in partenza dal Victoria & Alfred Waterfront.

Nei dintorni, per i più avventurosi, la possibilità di immersioni nelle gabbie per poter osservare davvero da vicino gli squali bianchi, o vederli all’opera negli incredibili salti “breaching” nella caccia alle foche, presso Gaansbaai. Per i più posati, presso False Bay, c’è sempre la possibilità di fare whale watching e di visitare Seal Island…ma anche qui occhio agli squali!

southafrica

Marianne Bargiotti

Nata a Bologna, ex scienziato con la testa nelle nuvole ora fotografa specializzata in Natura e viaggi in tutte le sue declinazioni.

“Attraverso luoghi stranieri per documentarne visivamente l’anima, andando oltre i confini di un turista regolare per catturare le immagini al di là dei punti di riferimento più popolari di un paese. La cultura, la natura, l’essenza di un paesaggio oltre l’immagine da cartolina è quello che ricerco costantemente.” [www.mariannebargiotti.com]

Marianne Bargiotti

Leave a Reply

Your email address will not be published.