Vincenzo Salemme ne “Il diavolo custode”

Vincenzo Salemme ne “Il diavolo custode”

Dopo i portentosi successi di pubblico e di critica di “Astice al veleno” e “Bello di papà” torna a grande richiesta Vincenzo Salemme al Teatro EuropAuditorium con “Il diavolo custode” in scena sabato 1 e domenica
2 febbraio
, una nuova commedia brillante, affiancato dalla sua compagnia di attori sul palcoscenico con lui da anni in spettacoli di grande comicità e popolarità.
“Ho voluto fare uno spettacolo che vi facesse venire voglia di parlare di più con voi stessi, col diavolo che è in voi senza averne tanta paura, perchè se quel diavolo è in voi forse è solo un povero diavolo e non può farvi del male. E magari vorrebbe darvi solo una seconda possibilità. Perchè diciamoci la verità, ci lamentiamo spesso con l’universo intero e con la vita che sono stati troppo crudeli con noi. Che ci hanno tarpato le ali, che ci hanno spezzato i sogni. E allora immaginiamo che un giorno il nostro diavolo custode salga sulla terra e venga a dirci: “vuoi tornare a nascere e ricominciare daccapo? La vuoi la seconda possibilità? Ma sei sicuro che ne valga la pena? Ce la farai a fare di meglio? Ecco questo è il tipo di domande che vorrei farmi insieme a voi ridendo un po’, senza cattiveria e senza paura, su noi stessi.” Vincenzo Salemme.

IlDiavoloCustode_VincenzoSalemme@FedericoRiva_(1)

Informazioni e prevendite presso la biglietteria del teatro EuropAuditorium in Piazza Costituzione 4 a Bologna (dal lunedì al sabato dalle 15 alle 19)
051 372540 | info@teatroeuropa.it
Biglietti disponibili anche presso i circuiti VIVATICKET e TICKETONE, i punti d’ascolto delle IperCoop, le prevendite abituali e con carta di credito su www.teatroeuropa.it

Redazione

In molte redazioni online, spesso, non si conoscono i veri autori degli articoli. MyWhere vuole presentare i suoi collaboratori e far sì che la bellezza della scrittura non racconti solo di viaggi o tecnologia ma anche di quella “mano invisibile” che rende la comunicazione così efficace. Vai alla pagina Redazione per conoscerci.
Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published.